Cinema e teatro
Cozze e pecorino per molti è un binomio vincente, ma per altri fa arricciare un po' il naso, ma soprattutto, cosa c’entra una ricetta con uno spettacolo teatrale?
Sergio Ferroni

Debutta al Teatro 7 Off di Roma la piéce“Cozze e Pecorino” di Giacomo Sette

Facile e non scontata la risposta: uno spettacolo “brillante”, il cui titolo rappresenta forse una metafora di vita di un’intera compagnia teatrale? Può ridare vita a dei talenti dimenticati? No. Ovviamente.

Una giovane compagnia composta da due attori, un’attrice, un regista e un tecnico, è alle prese con la generale della nuova produzione. Lo spettacolo è un adattamento di “Tradimenti” di Pinter ed è l’occasione per il giovane regista Ivano di riscattarsi sulla scena della sua città,dopo un flop di qualche anno prima. Per gli attori Stefano e Cristiano vuol dire tornare finalmente sul palco, visto che anche loro, come pure il tecnico Lorenzo, hanno seguito Ivano nelle luci ed ombre della sua brevissima carriera. Tutto è pronto, ventiquattro ore e si debutta. Presto ogni brutto ricordo e pessima sensazione saranno spazzati via dal talento del gruppo. Domani, in platea, assisteranno alla loro rivalsa i critici e gli operatori che li avevano stroncatie scartati: sono già tutti prenotati.  Ma prima, oggi, c’è un grosso problema da risolvere: l’attrice è scomparsa! Come dichiara il regista Luca Basile nelle sue note di regia: Le figure del regista, degli attori, del tecnico si preparano ad affrontare l’ennesimo tipico imprevisto dell’ultima ora, ma gli uomini dietro gli attori non sono pronti. Forse non lo sono mai stati. La vita di ognuno è intrinsecamente sconvolta, in perenne disequilibrio e ora sembra arrivata la resa dei conti per ognuno. L'assenza dell'attrice è per tutti la goccia. Ma il vaso  èquello di Pandora. I demoni di ognuno prendono la scena sul palco in maniera inaspettata,  e d’improvviso insicurezza, provvisorietà, solitudine e desiderio conducono il gioco. Fanno il loro ingresso come un fiume in piena sul palco che, improvvisamente, diventa teatro di scontri, di vita, a volte un confessionale, in un crescendo di situazioni tragicomiche che si susseguono, coinvolgendo il pubblico fino al finale inaspettato. Eppure nessuno di loro è mai stato così vero come uomo. Così sincero come attore. Tutti così tragicomici che l’indomani potrebbero mettere in scena lo spettacolo perfetto, se solo se ne rendessero conto.

In “Cozze e pecorino” ci sono tutti gli ingredienti perfetti per ridere di gusto delle nostre nevrosi, delle nostre paure, per una volta senza più subire i nostri limiti, ma, forse, tramite una risata catartica, per poterci serenamente convivere come attori e come uomini”.

Regia di Luca Basile, aiuto regia Silvia Parasiliti Collazzo. Interpreti: Stefano Annunziato, Cristiano Arsì,  Lorenzo Zaffagnini ed Ivano Conte, tutti componenti della Compagnia Meraki, dal 3 al 6 febbraio prossimo.

News correlate
Lo Spazio Rossellini di Roma presenta “CROLLI - le idee sopravvivono”, da un’idea di Alessia Gatta

La nuova creazione intitolata “Crolli: le idee sopravvivono” completa, dopo “Crolli: un silenzio che fa rumore” del 2021, il dittico di danza firmato dalla regista e coreografa Alessia Gatta.


Sarà in scena al Teatro Petrolini di Roma “La debolezza del Lotto”, scritto e diretto da Cristiano D’Alterio.

Sul palco, oltre allo stesso Cristiano D’Alterio, Roberto Pesaresi, Daniela Bianchi e Roberta Nicosia.


Al via il progetto “Officine Teatrabili” - Laboratorio di danceability, spettacoli teatrali, proiezione di documentari e dibattiti

Parte il progetto “Officine Teatrabili”, promosso dall’Associazione Teatrale Culturale Saltimbanco, che prevede azione e visione sul tema della disabilità e dell’arte.


Al Sistina Chapiteau di Milano "Il Marchese del Grillo"

Dal 26 al 28 gennaio Max Giusti protagonista della Commedia Musicale campione di incassi e di risate per la regia di Massimo Romeo Piparo


L’Associazione Ariadne presenta "Anna Frank. Sound" - Una riscoperta emozionante dell'anima di Anna Frank

Basato sul celebre "Il diario di Anna Frank", lo spettacolo getta luce sui periodi più bui della storia mondiale, ma offre anche una prospettiva di speranza


Il Teatro Sala Umberto di Roma presenta Federico Palmaroli  in “#lepiubellefrasidiosho”

#lepiubellefrasidiosho è l’hashtag social in cui Federico Palmaroli ordisce urticanti e divertenti situazioni surreali.


Il Teatro Sala Umberto di Roma presenta “La Signorina Papillon”

“La Signorina Papillon” è una delle commedie più divertenti del geniale e prolifico Stefano Benni.


That's Amore Burlesque Festival Rome

Il That's Amore Burlesque Festival Rome è un festival internazionale del burlesque italiano nato a Roma nel 2019 giunto alla sua ottava edizione


"BELLIssimo” - musica, sonetti e riflessioni di un attore partenopeo su Giuseppe Gioachino Belli

E’ andato in scena a “La Botticella Folklore Romano” di Testaccio, lo spettacolo di Giuseppe De Chiara “BELLIssimo” incentrato sul grande Giuseppe Gioachino Belli.


“Maya Plisetskaya: Il Cigno Bianco”

La stagione artistica 2024 di Natalia Simonova apre il 20 gennaio con lo spettacolo “Maya Plisetskaya: Il Cigno Bianco”, nello storico Teatro Arciliuto nel cuore di Roma.