Eventi
Un concerto di musica classica e brani tradizionali ha ricordato l’anniversario della nascita del Leader Nazionale dell’Azerbaigian, Heydar Aliyev presso la sede dell’Ambasciata in Italia
Tania Turnaturi

L’Azerbaigian rende omaggio al Leader Nazionale Heydar Aliyev

L’Ambasciata della Repubblica dell’Azerbaigian in Italia ha omaggiato il Leader Nazionale dell’Azerbaigian, Heydar Aliyev nella ricorrenza del 101mo anniversario della nascita il 10 maggio, con un concerto di musica classica presso il Centro Culturale dell’Azerbaigian, a Roma. 

Ad esibirsi Zarif Karimova, pianista azerbaigiana riconosciuta e premiata a livello internazionale e Nargiz Aliyeva, stimata flautista, attiva anche in ambito accademico.

Il programma ha visto alternarsi brani classici della tradizione azerbaigiana, che portano la firma di alcuni tra i più noti e geniali compositori nazionali, come Uzeyir Hajibeyli, fino a capolavori internazionali come "Playing Love" di Ennio Morricone, e canzoni tradizionali italiane ed azerbaigiane, a testimoniare che la musica accomuna gli animi e le sensibilità ed è capace di suggellare le ottime relazioni di amicizia e cooperazione tra Azerbaigian e l’Italia.

L’Ambasciatore dell’Azerbaigian in Italia S.E. Rashad Aslanov ha rivolto parole di benvenuto agli ospiti evidenziando le buone relazioni diplomatiche tra i due Paesi sotto diversi profili, e ha ricordato il ruolo determinante della figura del Leader Nazionale nella storia dell’indipendenza e della costante crescita del suo Paese. Alla figura di Heydar Aliyev sono legati, infatti, momenti determinanti della vita dell’Azerbaigian, dalla riconquista dell’indipendenza, di cui il Leader Nazionale può considerarsi il fautore, al Contratto del Secolo e alla relativa strategia energetica, inclusi i rapporti con l’Italia, che proprio il Leader Nazionale ha avviato e che oggi hanno raggiunto il livello di partenariato strategico multidimensionale. 

La Repubblica Democratica dell'Azerbaigian fondata il 28 maggio 1918, ha ben presto posto le basi del primo stato moderno, democratico e laico dell’Oriente musulmano, grazie al ruolo di Heydar Aliyev e del Presidente Ilham Aliyev che mette in atto sforzi per garantire una pace duratura.

Heydar Aliyev è divenuto Presidente nel 1993 per volontà del popolo azerbaigiano che stava vivendo il momento più doloroso della sua storia, con il 20% del suo territorio internazionalmente riconosciuto occupato dalla Repubblica Armena e circa 1 milione di rifugiati e profughi interni. Da Presidente, Heydar Aliyev riuscì a garantire sicurezza e sviluppo economico al suo popolo, sostenendo riforme politiche, sociali ed economiche.  

Oggi, il Presidente Ilham Aliyev persegue gli intenti politici del Leader Nazionale, e grazie a ciò l’Azerbaigian è diventato leader nella regione, ha ripristinato la sua integrità territoriale e sovranità e sta ricostruendo i suoi territori liberati e riportando a casa i profughi e i rifugiati,

Dopo la fuoriuscita nel 1991 dell’Azerbaigian dall’Unione Sovietica, infatti, la secessione della piccola enclave del Nagorno Karabakh a sud-ovest ha dato vita a un’entità autonoma, causa di conflitto tra la maggioranza etnica armena sostenuta dalla Repubblica Armena e la Repubblica dell’Azerbaigian che rivendica l’integrità territoriale.

Per i numerosi ospiti, al termine del concerto, si sono aperte le vetrate sul giardino per un ricevimento illuminato da un’argentata mezzaluna che occhieggiava tra le palme.

 

Tania Turnaturi

Giornalista Pubblicista Da anni si occupa di turismo, enogastronomia, arte e teatro. Collabora con numerose testate specializzate per le quali scrive reportage di viaggio, articoli di promozione del territorio, eventi enogastronomici, ristoranti, mostre d’arte, cultura, attualità e recensioni teatrali. Appassionata della buona tavola, ama raccogliere erbe selvatiche commestibili e molte specie di funghi che utilizza per piatti di cucina povera e tradizionale.

News correlate
Il party di Numa Palmer

Il compleanno con una cena all’insegna della musica, dell’amicizia e dell’allegria


L’aperitivo culturale del giovedì sera di Di’Gay ProjecT DGP

Madrina dell'evento Eva Grimaldi


Sound of Silence Strega Forte dei Marmi: Un Evento Indimenticabile Firmato Michael Rothling

Oltre 120 Ospiti VIP, Lusso e Cultura all’Evento dell’Anno al Remo Beach Club


Al via la terza edizione di “CONFASSOCIAZIONI Awards”

Il prossimo 2 luglio grande chiusura del Decennale della Confederazione con la terza edizione dei CONFASSOCIAZIONI Awards in una prestigiosissima location romana: la Pinacoteca del Tesoriere”.


Grande folla vip per l’apertura del nuovo negozio di scarpe di Silvio Gallo a via della Vite 76

L' happening di moda nel centro storico capitolino


Passi di stile nella Capitale

Folla di vip e di amici all'inaugurazione del negozio di scarpe di Silvio Gallo nel cuore di Roma


Rocca Fest a Tivoli dal 13 al 15 giugno

Il Festival delle arti sceniche rivolto ai giovani under 26 propone, tra gli eventi, La Repubblica dei Marmocchi e Una vita in parola, performance teatrali dedicate alla personalità di Igino Giordani


L’arte del creativo Michele Spanò tra le antiche mura della Rocca dei Borgia, a Nepi

Tanti vip per la terza edizione del “Nepi Fashion Show” con modelle, cantanti e personaggi del mondo dello spettacolo


Dinner Opera Show

“Non c’è arte dove non c’è stile“ diceva Oscar Wilde, e stile, sogno, magia, incanto e bellezza rivivono in un castello antico di più di mille anni, a due passi da Ponte Milvio a Roma.


Roma: Moda Movie 28° Edizione – Conferenza Stampa dell’Evento.

Siamo fatti di sogni e sentimenti, la nostra vera ricchezza è far vivere il sogno che anima la nostra speranza.