Eventi
Il Festival delle arti sceniche rivolto ai giovani under 26 propone, tra gli eventi, La Repubblica dei Marmocchi e Una vita in parola, performance teatrali dedicate alla personalità di Igino Giordani
Tania Turnaturi

Rocca Fest a Tivoli dal 13 al 15 giugno

Torna a Tivoli (Rm) il Festival delle arti sceniche rivolto ai giovani, promosso dall’Associazione Ariadne – Compagnia Teatro A, con il patrocinio del Comune di Tivoli e la direzione artistica di Valeria Freiburg, sullo sfondo delle suggestive mura del Castello di Rocca Pia e delle Scuderie Estensi.

La manifestazione prevede tre giorni di spettacoli, laboratori, incontri e premiazioni per celebrare il talento e la passione per il teatro e costituisce un'occasione imperdibile per i giovani artisti di esibirsi, confrontarsi e crescere.

Si comincia giovedì 13 giugno con ampio spazio al teatro-danza. Alle ore 16,30 la presentazione del libro "Il fulmine danzante. Quasi un romanzo" del maestro di danza e coreografo Joseph Fontano, seguita dallo spettacolo "Un Marziano a Roma" col gruppo teatrale degli studenti dell'ITT Livia Bottardi di Roma, e “Niente di Niente” con la coreografia di Joseph Fontano alle ore 19.20, spettacolo nato durante il laboratorio del progetto “Pianeta Danza” promosso dal Comune di Roma, interpretato dagli allievi del triennio per danzatori e coreografi dell’Accademia Europea di Danza. In programma anche il laboratorio di movimento scenico condotto da Giada Negro e Ilaria Rotondaro. Quindi la performance di danza contemporanea “Entrelaçés” realizzata sempre dalle danzatrici Negro e Rotondaro che nasce dalla domanda: “Siamo tutti uguali a questo mondo, tutti uomini plasmati dalle stesse forze. Ma se ci abbandonassimo completamente ad esse, non avendo più controllo sul nostro corpo, cosa accadrebbe?”

Venerdì 14 giugno è previsto dalle 14 alle 15 il laboratorio di “parlar scenico” tenuto dagli attori della Compagnia Teatro A, che lavoreranno sui testi di Igino Giordani, cui seguirà la performance teatrale interattiva tratta da “La repubblica dei Marmocchi” di Igino Giordani, che vedrà anche in scena i partecipanti al Festival. Il lavoro si propone di esplorare in modo approfondito la vita e l’opera del celebre scrittore, concentrandosi sul suo lato umano, le relazioni familiari e l’importanza dei legami intergenerazionali.

Andranno in scena gli spettacoli: "Segreti Tra Noi" degli studenti del Liceo J. Joyce di Ariccia, "Tranne noi un mortorio" della Compagnia delle Onde (Gruppo di attori universitari delle tre università pubbliche romane) e “Sogno di una notte di mezza luna” degli studenti del Liceo Augusto di Roma.

Sabato 15 giugno Rocca Fest dedica spazio al progetto “Una vita in parola” che apre con un laboratorio espressivo e master class condotti dall’attrice della Compagnia Teatro A Cristina Colonnetti e dalla regista e direttore artistico dell’Ariadne-Teatro A Valeria Freiberg, per riprendere nel pomeriggio con visite nei luoghi di Igino Giordani, letture interattive, tratte dai suoi scritti, per le strade di Tivoli e una performance teatrale “Una vita in parola” a cura della Compagnia Teatro A. In scena lo spettacolo "Peter Pan" del gruppo teatrale dell’Accademia “Il Cantiere Teatrale” di Roma. In finale le premiazioni degli spettacoli in gara.

Rocca Fest – sottolinea la direttrice artistica Valeria Freiberg -  è molto più di un semplice festival: è un'occasione per i giovani di esprimere la propria creatività, confrontarsi con altri artisti e appassionarsi al teatro. Un evento da non perdere per tutti gli amanti delle arti sceniche”.

www.compagniateatroa.it

 

 

Tania Turnaturi

Giornalista Pubblicista Da anni si occupa di turismo, enogastronomia, arte e teatro. Collabora con numerose testate specializzate per le quali scrive reportage di viaggio, articoli di promozione del territorio, eventi enogastronomici, ristoranti, mostre d’arte, cultura, attualità e recensioni teatrali. Appassionata della buona tavola, ama raccogliere erbe selvatiche commestibili e molte specie di funghi che utilizza per piatti di cucina povera e tradizionale.

News correlate
Il Premio Spoleto art Festival Arti Visive nel Mondo

Si è svolto presso il Portico La Portella della Rocca Albornoz il premio Internazionale Spoleto Art Festival Arti Visive


MagicLand, un’ estate tra avventure, cultura e divertimento

Metis Di Meo, autrice e conduttrice Rai, già consulente creativa del parco è di nuovo madrina dell’evento di presentazione, svoltosi al Gran Teatro Alberto Sordi con il CEO di Magicland Guido Zucchi.


Summer Awards Confassociazioni - Un premio al successo.

Si è tenuta a Roma, presso la Pinacoteca del Tesoriere in piazza di S. Luigi dei Francesi, la cerimonia di consegna dei "Confassociazioni Summer Awards", evento organizzato in occasione della chiusura del decennale di Confassociazioni.


Forze Armate, Forze dell’Ordine e Campioni dello Sport a Cinecittà World

Il 6, 7, 8, 14 e 15 settembre arriva nel Parco divertimenti del cinema e della TV di Roma l’ottava edizione di Viva l’Italia, grande evento espositivo e dimostrativo interforze sul tema “Campioni di Sport, Campioni di Vita”


Luca Papa: il coach delle Eccellenze Italiane diventa testimonial per Compassion

Compassion, l’associazione internazionale che ha come missione il sostegno dei bambini più poveri, ha scelto Luca Papa come nuovo testimonial.


SFIDA FRA I MINISTRI ABODI E SANTANCHÈ E FLASH MOB NELLA GRANDE SERATA DEI MONDIALI MASTER DI TENNISTAVOLO

ll prestigioso evento sportivo


“La forza della Vita 2024”

Come eravamo, come saremo


Angelo Deiana è il nuovo  Presidente dell’ Osservatorio Italiano sull’ Intelligenza Artificiale

Sono profondamente grato a ENIA, Ente Nazionale per l’Intelligenza Artificiale e alla sua Presidente, Valeria LAZZAROLI, per la nomina a Presidente dell’ Osservatorio Italiano sull’Intelligenza Artificiale


Italia On The Road, Rai Play, vince come migliore Brande Content della stagione TV 2023/24

Il Premio del Moige viene assegnato al Game Travel Rai di Turismo Esperienziale alla Camera dei Deputati. A riceverlo Metis Di Meo, autrice e conduttrice del programma.


Estate in città? 5 cose che puoi fare per godertela al massimo

Dalle visite ai musei, al vivere la casa in modo diverso fino alla ricerca dell’anima gemella grazie a PhaseApp, alcuni spunti per un’estate al top