Moda e bellezza
In Italia c’è tuttora un falso pudore maschile nel dichiarare di andare dall’estetista o di far uso di trattamenti benessere, ci si muove “quasi in incognito”.
Sergio Ferroni

Giulia Bailoni quando il beauty è declinato al maschile

Giulia Bailoni, trentina di nascita,  romana d’adozione personal beauty con un’esperienza ventennale alle spalle, è conosciuta nella capitale per avere un focus e una specializzazione soprattutto nella sfera bellezza e benessere dedicata ad una platea maschile, anche se non in via esclusiva. In Italia c’è tuttora un falso pudore maschile nel dichiarare di andare dall’estetista o di far uso di trattamenti benessere, ci si muove “quasi in incognito”.  I punti di forza di Giulia Bailoni sono know-how e professionalità che si sposano con le esigenze della clientela più esigente e, soprattutto, degli uomini,  che, per quanto riguarda cura del corpo, benessere e beauty,  sono molto più attenti ed esigenti rispetto alla clientela femminile, non a caso si parla di “nuovo grooming”, un modo di intendere la bellezza atutto tondo, con l’adozione di miratissime beauty routine.

Come la stessa dichiara “Il corpo è corpo, è anatomia, senza genere. Ho iniziato il mio percorso professionale nelle SPA in Trentino, nella mia regione di origine, lì ho conosciuto la nudità intesa come benessere, dove nella zona riservata alla sauna e al bagno turco c’è l’obbligo di stare nudi completamente; in quel contesto non c’è posto per la sessualità, che sparisce per lasciare il posto esclusivamente al benessere del fisico.

Ho lavorato quindi per le SPA più esclusive ad Ortisei, Madonna di Campiglio, Saint Moritz, Abano Terme e Bagni Vignoni, fino ad approdare nella capitale in una nota SPA del centro storico dedicata esclusivamente all’uomo.  Ho una discrezione “tedesca”, il potersi sentire liberi, senza giudizi e senza critiche ed imbarazzi è molto apprezzato dalla clientela ed il passa parola è ormai una prassi consolidata.  Il mio è un lavoro di “estetica che non si vede”, interventi mirati ma che non stravolgano completamente i tratti somatici, con trattamenti personalizzati studiati ad hoc per ogni singolo caso, con il cliente, di volta in volta.  Con le dovute accortezze e modifiche i trattamenti estetici e benessere tipici di una donna si possono sposare perfettamente con l’universo maschile: depilazioni anche nelle zone intime, laminazione ciglia, per regalare uno sguardo più intrigante, un massaggio antigravitazionale abbinato all’elettrostimolazione, ma soprattutto massaggi: tecniche di drenaggio profondo per viso, corpo, gambe, apprezzati soprattutto dai professionisti.  Così come il “grooming”, che non si limita solo alla depilazione con il rasoio elettrico, ma coinvolge anche barba, capelli, pulizia del viso e benessere della cute.”   Giulia Bailoni è basata nel centro storico di Roma, in una strepitosa location d’epoca, Palazzo Taverna, dove in un ambiente esclusivo e raffinato spazia dall’estetica avanzata, come la pulizia del viso riformulata, attraverso unoskin test professionale, che mette in luce le carenze della pelle del viso, ai trattamenti con veicolazione di neuropeptidi che vanno a stimolare direttamente le cellule, per macchie, acne, pelli sensibili e segni dell’età con una molecola simile al botox. Massaggi facesculpture, con il quale drena,  modella e  tonifica cervicale,  décolleté,  collo,  viso e nuca, fino all’elettrostimolazione per compattare l’ovale del viso.  Tanti massaggi dai defaticanti, ai decontratturanti, anche localizzati, adatti agli sportivi, al drenante profondo, ai trattamenti specifici all'addome, alle gambe, tutti effettuati dopo aver eseguito un check-up con lastre termografiche, per meglio strutturare iltrattamento ed il percorso da seguire per un risultato ottimale.  Giulia Bailoni è la vostra personal beauty di riferimento per estetica e benessere a livello professionale, unisex, con un know-how al maschile pluriennale, che assicura alte prestazioni e servizi di prima categoria in un ambiente raffinato dove la discrezione e la professionalità la fanno da padroni.

News correlate
Vittorio Camaiani riceve il Premio Marchigiano dell’anno in Senato

Si è svolto presso la Sala Capitolare del Senato della Repubblica, il prestigioso premio ’Marchigiano dell’anno’.


Al via il SIME dal 10 al 12 maggio

Quest'anno il congresso di medicina estetica si svolgerà a Roma al centro congressi la Nuvola.


Presentata a Roma la nuova linea “ExCellanza” della stilista Giuliana Cella, evento curato dalla nota PR Paola Mazzuccato

“ExCellanza”: Giuliana Cella firma per Coin Excelsior, GC.CI, una capsule itinerante in speciali corner pop up nei department store di quattro città italiane


Arte Capitale e Morfosis nella Coffee House di Palazzo Colonna

Un week end dedicato all’arte e alla moda sarà quello di venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 aprile 2024 a Palazzo Colonna.


Morfosis presenta la nuova collezione Spring/Summer 2024 alla Coffee House di Palazzo Colonna

La collezione Morfosis è pensata per una donna raffinata, non omologata, originale e orgogliosamente imperfetta perciò unica nel calcare le strade urbane in qualsiasi ora del giorno e della notte.


L’arte del Made in Italy: Artigiani Romani della Moda e della Manifattura a Palazzo Piacentini

Celebrate le eccellenze manufatturiere nel settore della moda all'evento dedicato all'artigianato romano, organizzato dalla Maison Battistoni e promosso da M.Ro & Italian Delegation Made in Italy


Laura Mantovi: i merletti che diventano gioielli

Ci siamo lasciati alle spalle da poche settimane le più belle sfilate di moda su frenetico scenario internazionale per la collezione autunno-inverno 2024-2025.


Vittorio Camaiani presenta la collezione “Ritorno in Oriente” alla Galleria del Cardinale Colonna

La nuova collezione Spring/Summer 2024 di Vittorio Camaiani intitolata “Ritorno in Oriente” ci ripropone un tema caro allo stilista marchigiano: il viaggio.


Magica Primavera District: arte, moda e solidarietà a Palazzo Colonna

Il 15, 16 e 17 marzo 2024 l’esposizione d’arte e artigianato nella Coffee House


Il trionfo di Anton Giulio Grande alla Milano Fashion Week 2024 con “Callas Rock Forever”

La sfilata, organizzata in collaborazione con Lineapelle-Unic Concerie Italiane, ha portato in scena delle esclusive lavorazioni pelle e dei sensazionali look genderless.