Altro
L’isola di Grand Bahama è incastonata tra chilometri e chilometri di sabbia bianca, riserve naturali e luminose acque marine verde smeraldo.
Roberto Dionisi

Grand Bahama, calda accoglienza e versatilità

Una grande varietà di esperienze culturali, il patrimonio naturalistico, le attività praticabili – dal kayak, all’osservazione dei delfini, alle eco-avventure, ai safari in jeep, alle immersioni subacquee e ai tour in bicicletta, rendono l’isola una risposta perfetta alle esigenze di tutti.  Come non approfittare dunque, del comodo volo diretto NEOS e della formula all inclusive al Bravo Viva Fortuna Beach?

Quest’estate passatela a Grand Bahama!

L’estate porta con sé la voglia di viaggiare, scoprire nuove destinazioni e con essa tante occasioni per farlo: a partire dal 6 giugno, infatti, torna il volo diretto operato da NEOS da Milano Malpensa a Freeport, la frizzante città dell’isola di Grand Bahama, così versatile e accogliente, perfetta per le vacanze di tutti, dalle coppie alle famiglie, dagli appassionati di sport agli amanti della natura…. La vostra memorabile esperienza alle Bahamas avrà inizio proprio qui!

Al comodo volo aggiungete un soggiorno senza pensieri: con l’all inclusive al Bravo Viva Fortuna Beach vi garantirete la giusta serenità per dedicarvi alle attività rilassanti all’interno della struttura oppure partire per l’avventura alla scoperta dell’isola grazie alle escursioni organizzate.

Non ne facciamo un mistero: Grand Bahama è l’isola che per accessibilità e proposte è ideale per le vacanze di famiglia, adorerete lo spirito e la cultura dell’isola, le molteplici attività a contatto con la natura e il mare, il litorale protetto dalla barriera corallina, aspetti così peculiari dell’isola e di tutto l’arcipelago delle Bahamas. I vostri piccoli esploratori amanti della natura non potranno perdere le escursioni nei parchi protetti: la passerella del Lucayan National Park vi farà attraversare tutti gli ecosistemi dell’isola di Grand Bahama tra grotte sottomarine, ambienti naturali come foreste di pini, insenature di mangrovie e barriere coralline. Il Peterson Cay National Park vi offrirà l’opportunità di apprezzare la bellezza dell’isola da un diverso punto di vista ovvero dalle profondità delle acque turchesi tra banchi di pesci tropicali e altre specie marine, facendo snorkeling a bassa profondità attraverso colorate barriere coralline.  A proposito di barriere coralline: piacerà a tutta la famiglia il progetto di tutela e salvaguardia del Coral Vita, un vivaio di coralli finalizzato ad arginare le conseguenze del cambiamento climatico alle Bahamas. La struttura funge anche da centro didattico su flora e fauna marine e ha guadagnato fama come attrazione turistica.

Al Bravo Viva Fortuna Beach le famiglie troveranno il mix perfetto tra divertimento e intrattenimento. L’équipe di animazione proposta da Bravo vi coinvolgerà in giochi, tornei, spettacoli serali, beach party e musica fino a tarda notte. I bambini potranno contare su un intenso programma di attività e, alla sera, scatenarsi con le mascotte Tarta e Stellina in una divertente baby dance. Anche i teenager con l’animazione dei club B.Free vivranno una vacanza all’insegna del divertimento partecipando ai tornei sportivi, alle sfide e vivendo esperienze social.

Alle coppie in viaggio, desiderose di tranquillità, privacy e un pizzico di romanticismo, l’isola di Grand Bahama propone panorami memorabili; percorrete l’Heritage Trail, il vecchio sentiero sterrato, dove la natura domina e lo popola di un’impressionante varietà di piante, uccelli e farfalle. Per atmosfere scintillanti, scegliete l’ora che si avvicina al tramonto!

Non mancheranno anche momenti dedicati alla storia e alla cultura delle Bahamas: a Freeport, una visita al Bahamas Maritime Museum, dove sono conservati i resti del galeone spagnolo Nuestra Señora de las Maravillas, perso al largo delle isole settentrionali il 4 gennaio 1656, diventerà uno spunto per un percorso attraverso i secoli dai nativi Lucayan agli orrori della tratta degli schiavi, sino alle flotte del tesoro spagnolo e alla repubblica dei pirati, sul filo narrativo legato al mare e alla navigazione, che così fortemente ha caratterizzato questi territori nel passato.

L’atmosfera fatata del Garden of The Groves incanterà con la sua vegetazione esotica, piccole cascate, uccelli e farfalle, e con l’unico labirinto di tutte le Bahamas. In alto sulla collina, si staglia una replica della prima cappella di Freeport che il signor Groves, il fondatore di Freeport, costruì nel campo di legname di Pineridge. Prima di lasciare Freeport, varrà la pena fare un salto al mercato di Port Lucaya, curiosare tra le bancarelle alla ricerca dell’oggetto di artigianato da portare con sé, al rientro, come ricordo. I gruppi di amici e amiche sull’isola di Grand Bahama troveranno spunti d’esplorazione, d’avventura e divertimento infiniti: l’ebbrezza dell’archeologia subacquea a Deadman’s Reef, dove recentemente sono state fatte importanti scoperte riferite agli indiani Lucayan; un safari adrenalinico a bordo di una jeep, in visita ai principali punti attrattivi dell’isola e poi una divertente serata al Fish Fry di Smith’s Town (solo il mercoledì!), tra chioschi dall’aria informale per gustare le specialità bahamiane.

Imperdibili le immersioni, da scegliere presso il centro diving del Bravo Viva Fortuna Beach (centro PADI IDC 5 stelle) secondo il proprio livello. Punta di diamante dell’offerta dell’isola di Grand Bahama sono, infatti, le attività subacquee con gli squali e i delfini. Inoltre, sono presenti caverne sottomarine scavate dall’acqua dolce dove la flora è particolarmente ricca e dove è possibile ammirare misteriosi relitti sottomarini. ll centro diving del Bravo Viva Fortuna Beach è gestito da Reef Oasis Dive Club, un’organizzazione subacquea che opera con diversi centri diving a livello internazionale.

Nell’isola di Grand Bahama l’estate si anima di eventi e l’atmosfera si surriscalda: segnaliamo in particolare, a luglio, il Goombay Summer Festival, che interessa diversi week-end. Balli, musica dal vivo e allegria in pieno stile bahamiano. Una vera e propria immersione nella cultura e nella tradizione delle Bahamas. Lasciatevi travolgere dal ritmo scandito dai tamburi di pelle di capra, da campanacci, corni e fischietti, dai costumi stravaganti e variopinti, dai gioiosi spettacoli di danza che riempiranno le strade. Il 5 di agosto l’isola di Grand Bahama celebrerà il ritorno a casa di molti espatriati durante l’High Rock Sea Festival, a suono di musica tradizionale e banchettando con pesce e frutti di mare appena pescati.

BRAVO VIVA FORTUNA BEACH

Il resort Bravo Viva Fortuna Beach, con la sua spiaggia bianchissima e il mare dai colori intensi, conferma appieno l’affermazione legata all’arcipelago caraibico. La struttura, della catena alberghiera Viva Resorts by Wyndham si trova sull’isola di Grand Bahama, a soli 15 chilometri dall’aeroporto di Freeport. Si compone di 274 camere, quattro ristoranti e, insieme a meravigliosi panorami marini, offre la giusta tranquillità per un soggiorno magico e allo stesso tempo divertente grazie all’ampia scelta di intrattenimenti organizzati dall’équipe di animatori sempre pronti a coinvolgere gli ospiti. Tra le novità di quest’anno vanno segnalati gli spettacoli di Omar Fantini, dal 4 all’11 luglio.

Questo hotel ha ottenuto la certificazione Gabbiani Verdi di Alpitour World, un protocollo che fa riferimento ai 17 Obiettivi per lo sviluppo sostenibile fissati dall’Onu nell’Agenda 2030 e che garantisce il rispetto dei requisiti di sostenibilità in alcuni ambiti (maggiori informazioni qui).

Al motto tipico delle Bahamas “Da noi è meglio”, Bravo Viva Fortuna Beach attende gli ospiti per un soggiorno memorabile!

QUOTA PER PERSONA A PARTIRE DA 2.500

Include: volo Neos Dreamliner 787 A/R Milano MPX – Freeport e soggiorno di 7 notti – trasferimento A/R dall’aeroporto – hotel e formula tutto incluso in doppia superior.

Le escursioni si possono acquistare in loco presso l’assistenza o in fase di prenotazione:

RAINBOW REEF* – mezza giornata

La barriera corallina “Arcobaleno” è il punto mare più celebre a Grand Bahama per lo snorkeling. A soli quindici minuti in barca dalla nostra spiaggia, si potranno esplorare le bellissime formazioni del fondale marino a soli tre metri di profondità. Rientro in albergo previsto per l’ora di pranzo.

SPIAGGIA DEI PIRATI E PARCO NAZIONALE LUCAYAN E GOLD ROCK* – mezza giornata

Ingresso al parco nazionale di Lucayan, dove si potranno visitare le caverne che venivano usate in passato come rifugio dei nativi, e visita a Gold Rock, la famosa spiaggia dove hanno girato il film Pirati dei Caraibi. Ingresso al parco nazionale Lucayan, dove si potranno visitare le caverne che venivano usate in passato come rifugio dei nativi, e visita a Gold Rock, la famosa spiaggia dove hanno girato scene dei film Pirati dei Caraibi 2 e 3. L’atmosfera che si respira è unica nel suo genere e dal ponte che affaccia sul canale con le mangrovie si potrà notare tutta la bellezza di questo luogo.

TURTLE BAY* – mezza giornata

Percorrendo la zona est di Grand Bahama e l’ingresso della catena di caverne sommerse più lunghe del mondo, si giungerà alla famosa spiaggia delle tartarughe. Una parte della spiaggia libera sarà interamente riservata a noi e durante la giornata si potrà entrare liberamente in acqua e nuotare con numerose tartarughe e trigoni giganti.

COMBO TURTLE BAY + PIG BEACH* – mezza giornata

I maiali nuotatori delle Bahamas sono diventati ormai delle vere celebrità. Anche sull’Isola di Grand Bahama si ha la possibilità di vivere l’esperienza di una foto ricordo con questi simpatici animali. A seguire, con un breve tragitto in bus si raggiungerà Turtle Bay dove si potrà scegliere relax balneare o snorkeling alla ricerca di tartarughe e anche razze.

www.bahamas.com/islands/freeport-grand-bahama-island

www.grandbahamavacations.com/ 

 

 

News correlate
Blues Highway - On the road

“Blues Highway - On the road” sulle tracce dei Miti, la nuova sfida dell’atleta paraolimpico Andrea Devicenzi… “Sport, Cultura e Inclusione Sociale”


Crescono i matrimoni, ma a fare da traino sono le seconde nozze.  L’amore è over 40

Avv. Ruggiero: “Nonostante acceleri la fine di un matrimonio, il divorzio breve di fatto favorisce l’amore”. I nuovi incontri sono sempre di più online, su app che creano connessioni vere come PhaseApp, oltre il concetto di swipe tra le foto


“CHANGING”: al MIA Photo Fair Marilù S. Manzini espone “Greta”.

L’artista con l’esposizione dell’immagine di Greta Thunberg evidenzia l’autodistruzione dell’essere umano.


Agriumbria giunge alla 55ª edizione

A Bastia Umbra dal 5 al 7 aprile la fiera nazionale dell’agricoltura, della zootecnia e dell’alimentazione ha visto un parco espositori di oltre 450 stand in rappresentanza di oltre 2.800 marchi e nuovi produttori di macchine e attrezzature agricole


‘Life Pass Day’, sicurezza in pista a La Thuile

Quando si parla di sicurezza in montagna, si parla di rispetto per gli ambienti circostanti e per le persone che, come voi, vogliono praticare uno sport outdoor in tutta serenità.


Giovani: Agia -Cia Confagricoltori, finalmente arriva la legge per gli agricoltori under 40

Passa al Senato la Pdl Carloni. Associazione centrale nella stesura del testo. Servono più risorse


Internet couples: l’amore nasce online e nel 2037 la metà delle nascite sarà costituita da “e-bebè”

Cambiano i modi di relazionarsi e di cercare partner, con sempre meno tempo da dedicare a queste cose. PhaseApp ha ideato un sistema innovativo per capire sin da subito l’affinità e mantenere vivo il dialogo


Bacanal del Gnoco:  dietro le maschere carnevalesche, una storia lunga quasi 5 secoli

Che grande festa il Carnevale di Verona, condito di riti e tradizioni che affondano le radici nel 1500 e in una terribile carestia.


GE Distribuzione in partnership con Wizards of the Coast

Il player avvia la distribuzione diretta dei brand “Magic: The Gathering” e “Dungeons & Dragons”. L'accordo amplia il portafoglio di prodotti e rafforza la presenza commerciale di GE in Italia nel settore strategico delle Carte Collezionabili


"Christmas Word" continua fino al 7 gennaio

Numerosa l'affluenza di persone di tutte le età al parco di Villa Borghese