Arte e cultura
Dopo vent'anni Roma torna capitale dell'antiquariato nella nuova edizione della mostra-mercato dell'Associazione Antiquari d'Italia
Tania Turnaturi

Arte e Collezionismo a Roma

Dal 28 settembre al 2 ottobre, l'antiquariato torna a Roma nelle sale di Palazzo Brancaccio, dopo vent'anni di assenza, con la prima edizione della mostra-mercato ideata e organizzata dall'Associazione Antiquari d'Italia. 

Sono 46 le Gallerie d'Arte tra le più importanti d'Italia che espongono le proprie opere d'arte, provenienti da Roma, Milano, Firenze, Bologna e Napoli ma anche da Londra e New York. L'esposizione percorre tutti i periodi della storia dell'arte, dalle sculture dell'età classica al gotico, dal rinascimento al barocco fino all'arte moderna e contemporanea.

La mostra-mercato persegue l'intento di attribuire a Roma uno spazio artistico di elevato rilievo ponendola al centro del mercato dell'arte italiano, e fissare un appuntamento ricorrente che sia di interesse per gli studiosi e per i collezionisti, ponendo la capitale al livello degli eventi e mostre di arte antica allestiti nelle maggiori capitali europee. L'esposizione comprende opere di autori che hanno tracciato l'espressisone artistica della capitale dal dopoguerra agli anni Ottanta, quali Dorazio, Burri, Schifano, Boetti, Ontani, De Dominicis.

Pregevoli le opere del Cinquecento e del Seicento di Lorenzo Sabatini, Bartolomeo Passarotti, Giovanni Lanfranco e Simon Vouet che contribuì all'introduzione del barocco italiano in Francia, fino alle opere di Morandi, De Chirico, Fontana Gio Ponti e del futurista Balla. 

Oltre a opere di pittura e scultura sono esposti anche capolavori delle arti decorative.

Il presidente dell'Associazione Antiquari d'Italia Bruno Botticelli ha dichiarato: "Siamo orgogliosi di aver ideato e organizzato una mostra-mercato che restituisce alla capitale uno spazio di elevato prestigio artistico. Con il sostegno delle istituzioni vogliamo costruire un appuntamento permanente che faccia interagire il mondo delle istituzioni con il mercato e il collezionismo privato e sarà l'occasione per alimentare un rapporto fondamentale con la cultura del Paese. La funzione dell'antiquario è anche quella di conservare e preservare opere che altrimenti andrebbero disperse".

Federico Mollicone, presidente della Commissione Cultura della Camera, nel suo intervento all'inaugurazione ha dichiarato: "Il collezionismo deve essere sostenuto riducendo le procedure burocratiche ed eliminando i vincoli. Stiamo anche pensando di introdurre meccanismi fiscali di porto franco nelle vendite durante le mostre per favorire l'operato degli antiquari che preservano tante opere sottraendole all'oblio".

Il programma della manifestazione comprende iniziative ed eventi collaterali quali seminari e workshop sul mercato dell'arte e le relative normative, presentazione di libri e riviste.

La collaborazione con la facoltà di Storia dell'Arte dell'Università La Sapienza di Roma vuole consentire agli studenti di conoscere opere rare o inedite e di apprendere i processi di organizzazione delle manifestazioni artistiche. 

L'evento ha il patrocinio del Ministero della Cultura, della Regione Lazio, del Comune di Roma, della Camera di Commercio di Roma e dell'Enit-Agenzia nazionale del Turismo. Aziende importanti intervengono come sponsor: Eni - che espone tre opere di Mario Sironi della propria collezione - Fondazione Lottomatica, Honda, Fideuram, Liberty Special Markets, Darte. 

Apertura per il pubblico dal 30 settembre al 2 ottobre dalle ore 11 alle ore 20,30 (il 2 ottobre fino alle ore 19), prezzo del biglietto € 15, ridotto € 10. Ingresso gratuito per disabili, docenti e studenti delle Accademie delle Belle Arti e docenti e studenti delle facoltà di Architettura, Conservazione dei Beni Culturali, Scienze della Formazione o Lettere e Filosofia con indirizzo archeologico o storico-artistico.

Tania Turnaturi

Giornalista Pubblicista Da anni si occupa di turismo, enogastronomia, arte e teatro. Collabora con numerose testate specializzate per le quali scrive reportage di viaggio, articoli di promozione del territorio, eventi enogastronomici, ristoranti, mostre d’arte, cultura, attualità e recensioni teatrali. Appassionata della buona tavola, ama raccogliere erbe selvatiche commestibili e molte specie di funghi che utilizza per piatti di cucina povera e tradizionale.

News correlate
Il gusto del design italiano

La mostra che racconta l’evoluzione del design nell’ambiente cucina, per celebrare l’ingegno e la creatività italiana


Antonio Fugazzotto presidente del Circolo delle Vittorie presenta il libro di Marco Travaglio “Israele e i palestinesi in poche parole “

“Israele e i palestinesi in poche parole” – Il libro delinea senza lungaggini e con chiarezza i tratti storici, importanti e forse fondamentali per comprendere meglio le dinamiche e anche le cause di uno tra i più annosi e sanguinosi conflitti


La critica d'arte internazionale Marta Lock presenta a Vienna la personale di Katia Papaleo

La magia pittorica di Katia Papaleo protagonista a Vienna, presso la prestigiosa e centralissima “City Gallery Vienna”


“AVEVO UN SOGNO…  con la mano sbagliata” -  Mostra personale di Miriam Brancia

Cinzia Cotellessa presenta nella sua galleria Studio CiCo di Roma la vincitrice della manifestazione SPACE ONE 2023 Miriam Brancia


… E la Luna rispose

“… E la Luna rispose. Taccuino notturno di visioni fiabesche e intuizioni astrologiche” di Massimo Bomba e Antonella Sotira Frangipane


Visse d’arte

Visse d’arte, Giacomo Puccini e le sue opere nella reinterpretazione pittorica di Corrado Veneziano


La Galleria Il Leone di Roma presenta la 2a edizione della mostra "La Magie dell'Erotisme"

Si è inaugurata una "intrigante" mostra alla Galleria "IL Leone" di via Aleardo Aleardi, a due passi dalla magnifico piazza di S. Giovanni in Laterano.


La Borgo Pio Art Gallery di Roma presenta - Evoluzione dell’arte “l’origine della vita-immagini”, mostra antologica dedicata al maestro Armando Arpaja  curata da Sveva Manfredi Zavaglia

Dare una definizione dell’arte del maestro Armando Arpaja non è facile, artista instancabile dalla carriera lunghissima, pittore, fotografo e poeta. Nato a Roma, ma cittadino del mondo, di quel mondo di cui è stato fedele testimone.


“Contemporanea – mente” - Un appuntamento d’arte all’Ambasciata della Repubblica dell’Iraq

Si è svolto nella splendida location dell’Ambasciata della Repubblica dell’Iraq il Vernissage “Contemporanea – mente” con l’ Ambasciatore dell’Irak a Roma: S. E. Saywan Barzani a fare gli onori di casa


Lo Spazio Espanso di Palazzo Capizucchi di Roma inaugura la mostra collettiva  “Artificialis”

La mostra curata dal marchese Roberto Bilotti Ruggi d'Aragona diviene palcoscenico della metamorfosi natura-artificio, aggregazione di singoli processi di percezione visiva volti al coinvolgimento emotivo del pubblico.