Moda e bellezza
L'ultima collezione del celebre Poeta della moda, intitolata Quando è un mare, dopo aver solcato l'abituale passerella di Palazzo Colonna a Roma, ha affascinato anche il Veneto.
Sergio Ferroni

L’alta moda di Vittorio Camaiani trionfa all’Isola di Albarella

Tra le isole più eleganti d'Italia, immersa nella natura del parco del Delta del Po, patrimonio Unesco, collegata da una strada arginale e con un ponte alla terraferma, l'Isola di Albarella è un vero e proprio paradiso naturale. Qui durante la stagione estiva è denso il programma di eventi di arte, moda e cultura in provincia di Rovigo. Proprio lo stilista marchigiano Vittorio Camaiani è stato ospite di questo elegante contesto portando la sua haute couture nell'isola in rappresentanza del Made in Italy.

L'ultima collezione del celebre Poeta della moda, intitolata Quando è un mare, dopo aver solcato l'abituale passerella di Palazzo Colonna a Roma, ha affascinato anche il Veneto. Abiti ispirati alla bellezza del mar Adriatico per una donna moderna che non rinuncia alla femminilità ed allo stile.

Albarella e l'alta moda di Camaiani

Negli anni la passerella estiva dell'Isola, "La moda sotto le Stelle di Albarella", organizzata dall'event manager Paola Toffano, riferimento degli eventi sul territorio, ha toccato i più grandi nomi dell'alta moda italiana, tra questi: Renato Balestra, Gattinoni, Sarli, Antonio Grimaldi, Raffaella Curiel.  Nell'edizione 2023 Vittorio Camaiani ha affascinato il folto pubblico presente con un guardaroba ideale per una raffinata crociera. La manifestazione è stata promossa dal Direttore dell'Isola di Albarella Mauro Rosatti, dalla responsabile eventi Giulia Amadori, dal centro sportivo dell'isola dove si è svolto il defilè.  Abiti per l'attuale estate indossabili da mattina a sera, ispirati agli orizzonti del mare dello stilista, l’Adriatico di San Benedetto del Tronto, ma che al tempo stesso conducono verso quel mare immaginario che tutti noi amiamo.  E’ una collezione che inneggia alla libertà, al sogno, a guardare lontano anche nella vita di tutti i giorni e a viaggiare con la mente, a “prendere il largo” e a sentirsi in vacanza pur nella frenesia del quotidiano.  La collezione si configura come un baule pieno di suggestioni, di sensazioni e di quei ricordi che ci portiamo dentro collegati alle estati dell’infanzia, in un caleidoscopio di colori che evocano i tramonti sul mare, le righe delle cabine e degli ombrelloni, le stelle marine, gli orizzonti infiniti.

Le proposte si articolano in diversi momenti dal giorno alla sera e per la parte giorno nodi di corda e seta racchiudono i capi di lino, cotone cloclo e seta che scivolano sul corpo con motivi che evocano immediatamente il mare e l’estate in una successione di bianchi, blu, righe marinare fino agli ocra della sabbia e ai rosa dei tramonti sul mare. La sera di questa collezione si articola sull’organza, lo chiffon, la seta marocaine, il cady, in tute a righe in seta velate dal tulle, in abiti a caftano avvolti di chiffon, pantaloni in seta con stelle marine ricamate appoggiate sul fianco. In questa collezione non manca un’ampia dedica a un capo che Camaiani ha sempre nobilitato al massimo nella sua couture: la camicia. Il trucco delle modelle è stato affidato a Veronica Ramses, l'hairstylist a ABC Group di Adria, la parte tecnica dell'evento a SLD Service.

Isola di Albarella, la cracking art e gli appuntamenti culturali di pregio

Nell'isola è possibile ammirare le opere di famosi artisti contemporanei. Tra questi la magnifica Rosa dei Ritorni creata da Marco Lodola.  Inoltre in tutto il territorio sono presenti le installazioni originali ideate dal movimento artistico della Cracking Art, nato negli Anni Trenta con il proposito di cambiare radicalmente la storia dell'arte attraverso un forte impegno sociale e ambientale che unito all'utilizzo rivoluzionario dei materiali plastici mette in evidenza il rapporto sempre più stretto tra vita naturale e vita artificiale.  Le opere sono realizzate per sollecitare una riflessione collettiva sui temi dell'effetto antropico sull'ambiente naturale tramite azioni performative coinvolgenti, come i celebri animali colorati. Rigenerare la plastica significa sottrarla dalla distruzione tossica e devastante per l'ambiente donandole nuova vita.  Un nuovo linguaggio estetico innovativo che esprime una sensibilità particolare nei confronti della natura. Infine tra gli appuntamenti musicali più attesi nell'Isola di Albarella ci sarà Raf il 10 agosto 2023.

 

 

 

News correlate
Al via il SIME dal 10 al 12 maggio

Quest'anno il congresso di medicina estetica si svolgerà a Roma al centro congressi la Nuvola.


Presentata a Roma la nuova linea “ExCellanza” della stilista Giuliana Cella, evento curato dalla nota PR Paola Mazzuccato

“ExCellanza”: Giuliana Cella firma per Coin Excelsior, GC.CI, una capsule itinerante in speciali corner pop up nei department store di quattro città italiane


Arte Capitale e Morfosis nella Coffee House di Palazzo Colonna

Un week end dedicato all’arte e alla moda sarà quello di venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 aprile 2024 a Palazzo Colonna.


Morfosis presenta la nuova collezione Spring/Summer 2024 alla Coffee House di Palazzo Colonna

La collezione Morfosis è pensata per una donna raffinata, non omologata, originale e orgogliosamente imperfetta perciò unica nel calcare le strade urbane in qualsiasi ora del giorno e della notte.


L’arte del Made in Italy: Artigiani Romani della Moda e della Manifattura a Palazzo Piacentini

Celebrate le eccellenze manufatturiere nel settore della moda all'evento dedicato all'artigianato romano, organizzato dalla Maison Battistoni e promosso da M.Ro & Italian Delegation Made in Italy


Laura Mantovi: i merletti che diventano gioielli

Ci siamo lasciati alle spalle da poche settimane le più belle sfilate di moda su frenetico scenario internazionale per la collezione autunno-inverno 2024-2025.


Vittorio Camaiani presenta la collezione “Ritorno in Oriente” alla Galleria del Cardinale Colonna

La nuova collezione Spring/Summer 2024 di Vittorio Camaiani intitolata “Ritorno in Oriente” ci ripropone un tema caro allo stilista marchigiano: il viaggio.


Magica Primavera District: arte, moda e solidarietà a Palazzo Colonna

Il 15, 16 e 17 marzo 2024 l’esposizione d’arte e artigianato nella Coffee House


Il trionfo di Anton Giulio Grande alla Milano Fashion Week 2024 con “Callas Rock Forever”

La sfilata, organizzata in collaborazione con Lineapelle-Unic Concerie Italiane, ha portato in scena delle esclusive lavorazioni pelle e dei sensazionali look genderless.


Anton Giulio Grande alla Milano Fashion Week 2024 con la collezione “CallasRock Forever”

Il talentuoso couturier Anton Giulio Grande presenterà martedì 20 febbraio 2024 alle ore 16,00 la collezione “Callas Rock Forever” a Fiera Milano Rho.