Eventi
La figlia di Nelson Mandela premia Naomi Campbell, Jean-Christophe Babin, Massimo Giannini, Renzo Rosso e Arianna Alessi, Luisa Panconesi, Piero Piazzi e Massimo Leonardelli
Sergio Ferroni

La Moda Veste la Pace

Nella “Giornata Mondiale contro il Razzismo” – Spazio Europa, gestito dall'Ufficio del Parlamento europeo in Italia e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea di via IV Novembre n.149, ospita la X edizione del premio internazionale La Moda Veste la Pace ideato dal fondatore di African Fashion Gate APS Nicola Paparusso e che sin dagli esordi ha il patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana e dell’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri.  

L’evento, che si tiene sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, è in memoria di Vivienne Westwood che Nicola Paparusso e African Fashion Gate conoscevano e stimavano.  Makaziwe Mandela, figlia del Premio Nobel per la Pace Nelson Mandela e Presidente Onorario di African Fashion Gate, premierà con Marietou Dione presidente di AFG:  

Naomi Campbell, fashion icon, attrice, attivista e fondatrice di Fashion For Relief, un’organizzazione no profit che collabora con altre charities e fondazioni, per aver intrapreso e sostenuto con continuità una campagna contro il razzismo nella moda e oltre. Ispirata da sempre da Nelson Mandela, che l’aveva soprannominata la sua nipote onoraria; 

Massimo Giannini Direttore de “La Stampa” per la sua sensibilità al sociale. “Mobilitarsi è un dovere” è il titolo del suo editoriale pubblicato il 7 dicembre 2022 con il quale ha promosso una raccolta firme a sostegno dell’appello indirizzato a Mohammad Reza Sabouri, ambasciatore in Italia della Repubblica Islamica di Iran, al capo della magistratura iraniana e ad Antonio Tajani, Ministro degli Esteri, perché venga rilasciata FAHIMEH KARIMI, allenatrice di pallavolo e madre di tre bambini, detenuta e condannata a morte dal regime per un calcio ad un paramilitare Basiji;

Renzo Rosso, Fondatore e Presidente del Gruppo OTB, e Arianna Alessi, Vice Presidente di OTB Foundation, perché oltre ai tanti progetti che supportano con la loro Fondazione per i giovani, le donne e l’integrazione, si sono operati per accogliere in Italia rifugiati ucraini dando loro alloggio, cibo, vestiti, assistenza sanitaria, istruzione ed educazione, fino ad inserirli in azienda nel rispetto di tutti i diritti contrattuali; 

Jean-Christophe Babin Amministratore Delegato del Gruppo Bulgari per l’impegno profuso nel promuovere i valori di uguaglianza e diversità, nel rispetto dei più elevati standard di comportamento. Ritira il premio Lelio Gavazza Executive Vice President Sales and Retail;

Luisa Panconesi Presidente del Comitato Evento LuisaViaRoma x Unicef per aver realizzato importanti attività volte a sostenere i programmi dell’UNICEF mirati a proteggere e a garantire i diritti di tutti i bambini vulnerabili del mondo. In particolare, nel 2022, ha permesso una rilevante raccolta di fondi utili a sostenere i programmi UNICEF in risposta alle emergenze, con un focus sulla crisi ucraina e su quella siriana;

Piero Piazzi, Presidente di Women Management e Massimo Leonardelli, Amministratore Delegato di Leonardelli PR per il loro impegno rispettivamente come Ambasciatore e Presidente di To.Get. There (https://www.togetthere.it/) la ETS da loro fondata, attiva in Uganda e Sud Sudan in aiuto a bambini orfani e sieropositivi abbandonati e in condizione di estrema povertà grazie al supporto locale delle suore comboniane e degli specializzandi del Policlinico Gemelli di Roma.

African Fashion Gate

Con rappresentanti in Europa, Africa, Nord e Sud America, e` un laboratorio permanente di iniziative culturali e interventi concreti contro le superstiti forme ed episodi di razzismo, discriminazione ed esclusione nel mondo della Moda, delle Arti, dello Spettacolo e dello Sport.  Da alcuni anni AFG organizza a Bruxelles presso la sede del Parlamento Europeo e sotto il suo Alto Patronato e in Roma presso la Rappresentanza Italiana della Commissione Europea, il Premio La Moda Veste la Pace, un riconoscimento pubblico conferito a figure meritevoli dei suddetti settori che si sono distinte per l’impegno verso l’inclusione o contro la discriminazione e il razzismo. African Fashion Gate firma inoltre l’appuntamento annuale La Moda Veste la Pace alle Arti Decorative del Louvre, in coincidenza con la settimana della moda parigina, e dal gennaio 2019 anche a Minsk, in Bielorussia, con l’intento di lanciare un appello volto a chiedere alle autorità di stabilire una moratoria ufficiale sulle esecuzioni e di commutare le condanne a morte di tutti i prigionieri nel braccio della morte. 

Premio La Moda Veste la Pace

Ad oggi il premio e` stato assegnato a icone del fashion system come a Franca Sozzani compianta direttrice di Vogue Italia, agli stilisti Valentino Garavani, Giorgio Armani, Vivienne Westwood, al presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana Carlo Capasa, a Santo Versace e a figure appartenenti ad altri settori come Gabriele Gravina, presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, Paolo Del Brocco amministratore delegato di Rai Cinema, alla giornalista italo-pakistana Sabika Shah Povia, al campione mondiale di motociclismo Franco Morbidelli, al calciatore della Roma Ebrima Darboe, al tiktoker Khaby Lame, al gruppo musicale Simple Minds e a Makaziwe Mandela figlia del Premio Nobel per la Pace e Presidente del Sudafrica Nelson Mandela che dal 18 luglio 2022 è diventata Presidente Onorario di AFG.  L’opera, disegnata da Axel P, raffigura la silhouette di una modella africana alata da un ramo di ulivo a significare la vittoria sul pregiudizio e sulle discriminazioni e ci ricorda, attraverso l’impronta digitale di cui è costituito il corpo, l’insopprimibile diritto alla nostra identità. Il premio La Moda Veste la Pace è stato progettato e realizzato interamente in Italia dal Maestro Davide Simone secondo i principi dell'eco-design e dello sviluppo sostenibile e rappresenta, oltre a un premio, un impegno per l'ambiente.

News correlate
Autocentri Balduina: Innovazione e Passione con la Nuova Audi A3 Allstreet

Autocentri Balduina di Roma ha presentato la nuova Audi A3 Allstreet, protagonista di un evento esclusivo che si è tenuto presso Spazio Novecento.


La Notte dei Musei di Roma il 18 maggio

In tutta la città apertura straordinaria, dalle 20.00 di sabato alle 2.00 di domenica, di musei, università, istituzioni italiane e straniere e altri spazi espositivi e culturali, con mostre, spettacoli e visite


Il ritorno alla dolce vita da Allegrío

Festeggiamenti del 1° anniversario di Allegrío con lo Chef Emmanuel Di Liddo e la guest star Maria Elena Infantino.


L’Azerbaigian rende omaggio al Leader Nazionale Heydar Aliyev

Un concerto di musica classica e brani tradizionali ha ricordato l’anniversario della nascita del Leader Nazionale dell’Azerbaigian, Heydar Aliyev presso la sede dell’Ambasciata in Italia


Settimana di Studi e Presentazioni per il Menotti Art Festival Spoleto a Bruxelles

Non poteva esserci un momento migliore per unire insieme arte, cultura, manifestazioni letterarie, premi, formazione e politiche di promozione dei territori


Premio Art Global Arte & Cultura 1° edizione

Premio Art Global Arte & Cultura - Un appuntamento che ha visto la partecipazione di personaggi importanti che hanno segnato e continuano a segnare il panorama socioculturale e artistico Italiano


Un volto per Fotomodella…

Il Più Bello d’Italia… Miss e Mister Kids a Ischia… By Luigi Buccini


Trenta Ore per la Vita 2024

Torna “Trenta Ore per la Vita” per raccogliere fondi con il numero solidale 45516 per realizzare residenze gratuite per piccoli pazienti con gravi malattie e le loro famiglie, costretti a curarsi lontano da casa.


Al via la prima edizione del Premio Art Global “Arte & Cultura”

Si svolgerà presso la Sala della Regina a Palazzo Montecitorio la l° edizione del Premio Art Global “Arte & Cultura”


Oltre quattrocento ospiti glam alla 34esima edizione del Gala delle Margherite

Quest’anno il ricavato dell’evento, organizzato da Bianca Maria Caringi Lucibelli come sempre al Westin Excelsior di via Veneto, andrà alla Fondazione “Dignitas Curae”, presieduta dal professor Massimo Massetti