Arte e cultura
Il convegno moderato dal presidente del Circolo delle Vittorie Antonio Fugazzotto ha affrontato il problema della malagiustizia e del calvario umano affrontato da Enzo Tortora.
Sergio Ferroni

Gaia Tortora ha presentato al Circolo delle Vittorie il suo libro “Testa alta, e avanti”

Foto cover: da sinistra, Gaia Tortora, Paolo Nesta, Antonio Fugazzotto, Davide Giacalone, Davide Iori, Daniela D'Urso.

Il Consiglio Direttivo del Circolo delle Vittorie martedì 16 maggio scorso, ha dato avvio al quarto evento del 2023 con la solita determinazione, motivazione ed entusiasmo, corroborato anche dalla new entry del settimo componente, il dott. Luciano Bernazza.  Erano stati davvero in tantissimi lo scorso 13 Aprile, quando è stato ospitato Daniele Capezzone che ha fatto riflettere l’intera sala, da par suo, su alcune tappe del nostro recentissimo passato sul versante politico, sociale ed economico.  Il prestigioso parterre degli oratori ha analizzato con lui, tra l’altro, passaggi cruciali come la caduta del governo Draghi e le elezioni del 25 settembre che hanno segnato indubbiamente l'apertura di una pagina nuova.  Una fase che dopo il fallimento di un ciclo politico e del soccorso cosiddetto commissariale, ha visto, come in un noto ricorso storico, il ritorno (si spera) verso la politica, cioè verso governi che siano frutto più diretto della scelta degli elettori.

Ma martedì 16 Maggio scorso il Circolo delle Vittorie con grande orgoglio ha offerto ai suoi numerosissimi convenuti un incontro, che ha costituito un’occasione per rivivere e denunciare uno dei più clamorosi casi di malagiustizia del nostro paese, ma anche un calvario umano che si è protratto per anni, deviando il corso delle vite di tutte le persone coinvolte.  Ci riferiamo al cosiddetto “caso Tortora” che non solo prese di petto brutalmente un cittadino, un uomo famosissimo di spettacolo e tutta la sua famiglia, ma che lasciò letteralmente attoniti tutti noi, tanto grande fu lo stupore e lo sconcerto che provocò nell’opinione  pubblica la notizia del suo arresto.  Si è denunciato tutto questo e si è riflettuto sui meccanismi che hanno portato a conseguenze così drammatiche, prendendo spunto dal bel libro di Gaia Tortora “Testa alta, e avanti”, edito Mondadori.  In questo libro la figlia di Enzo Tortora racconta la sua storia, nella ferma consapevolezza che non sia solo sua: basti pensare che ogni giorno almeno tre innocenti finiscono in carcere per errore, più di mille cittadini l’anno.  E i media continuano a comportarsi come fecero con suo padre: grandi titoli per segnalare i presunti colpevoli, spesso solo indagati, e quando va bene, trafiletti relegati e piazzati nelle ultime pagine a dare notizia dell’assoluzione, il proscioglimento, l’errore giudiziario. Condividere il proprio immenso e intimo dolore, allora, diventa un modo efficace per battersi contro l’ingiustizia, per impedire che tutto ciò si possa ripetere.  E andare avanti, come le diceva suo padre, a testa alta.

E’ stato fatto tutto questo ospitando:  il Dott. DAVIDE GIACALONE Giornalista, editorialista, opinionista e Direttore de “ La Ragione”;  il Dott. DAVIDE IORI già Magistrato di Cassazione, Consigliere giuridico del Ministro per le Politiche Comunitarie del Governo Berlusconi bis e già Sostituto Procuratore della Repubblica a Milano e Roma;  l’Avvocato PAOLO NESTA  Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Roma  e l’autrice GAIA TORTORA Scrittrice, Giornalista,  Vice Direttrice di Tg La7.  In sala sono state ospitate con soddisfazione alcune opere dell’artista Francesca MICACCHI. Le letture sono state affidate alla bravura di Daniela D’URSO. Al termine è stata proposta una degustazione di VINI PREMIATI offerta da “Cantina Bellicoso”  di Montegrosso d’Asti.  Si ringrazia il dott. Fabio Caliendo per il servizio fotografico e il dott. Luciano Lucarini editore di “PAGINE” per la collaborazione all’organizzazione.  In sala sono state notate le presenze di:  Ing. Leonello Salari di LS International Group e l’Avv. Beatrice Giampieri, il colonnello Bartolomeo Casu, la dott.ssa Hilde Nobile Scrittrice, l’Avv. Monica Caruso, Prof. Marcello Vitale Presidente Aggiunto Suprema Corte di Cassazione, l’attrice Mita Medici, l’attore Pippo Franco, il Dott. Luciano Lucarini Editore di “PAGINE”,  il Dott. Elio Cadelo Giornalista e Scrittore, il Dott. Angelo Gargani Magistrato a.r.,  Paolo De Petris  Editore, il Dott. Alessandro Malinconico Direttore Commerciale di LANDS TALE.  I componenti dell’ intero Consiglio Direttivo del CIRCOLO DELLE VITTORIE (Il Presidente Antonio Fugazzotto, la Segretaria Maria Bosco, la Tesoriera Tiziana Ansoldi, il Consigliere dott. Luciano Bernazza,  la Consigliera dott.ssa Licia Ugo, il Consigliere Generale Luigi Rizzo)  si dicono ancora una volta molto soddisfatti perché sicuri di aver offerto un’ulteriore occasione di arricchimento sul piano culturale, giornalistico e giuridico perché profondamente convinti che il sapere e la cultura siano il vero sale per la crescita sana e consapevole di ognuno di noi.

News correlate
Il gusto del design italiano

La mostra che racconta l’evoluzione del design nell’ambiente cucina, per celebrare l’ingegno e la creatività italiana


Antonio Fugazzotto presidente del Circolo delle Vittorie presenta il libro di Marco Travaglio “Israele e i palestinesi in poche parole “

“Israele e i palestinesi in poche parole” – Il libro delinea senza lungaggini e con chiarezza i tratti storici, importanti e forse fondamentali per comprendere meglio le dinamiche e anche le cause di uno tra i più annosi e sanguinosi conflitti


La critica d'arte internazionale Marta Lock presenta a Vienna la personale di Katia Papaleo

La magia pittorica di Katia Papaleo protagonista a Vienna, presso la prestigiosa e centralissima “City Gallery Vienna”


“AVEVO UN SOGNO…  con la mano sbagliata” -  Mostra personale di Miriam Brancia

Cinzia Cotellessa presenta nella sua galleria Studio CiCo di Roma la vincitrice della manifestazione SPACE ONE 2023 Miriam Brancia


… E la Luna rispose

“… E la Luna rispose. Taccuino notturno di visioni fiabesche e intuizioni astrologiche” di Massimo Bomba e Antonella Sotira Frangipane


Visse d’arte

Visse d’arte, Giacomo Puccini e le sue opere nella reinterpretazione pittorica di Corrado Veneziano


La Galleria Il Leone di Roma presenta la 2a edizione della mostra "La Magie dell'Erotisme"

Si è inaugurata una "intrigante" mostra alla Galleria "IL Leone" di via Aleardo Aleardi, a due passi dalla magnifico piazza di S. Giovanni in Laterano.


La Borgo Pio Art Gallery di Roma presenta - Evoluzione dell’arte “l’origine della vita-immagini”, mostra antologica dedicata al maestro Armando Arpaja  curata da Sveva Manfredi Zavaglia

Dare una definizione dell’arte del maestro Armando Arpaja non è facile, artista instancabile dalla carriera lunghissima, pittore, fotografo e poeta. Nato a Roma, ma cittadino del mondo, di quel mondo di cui è stato fedele testimone.


“Contemporanea – mente” - Un appuntamento d’arte all’Ambasciata della Repubblica dell’Iraq

Si è svolto nella splendida location dell’Ambasciata della Repubblica dell’Iraq il Vernissage “Contemporanea – mente” con l’ Ambasciatore dell’Irak a Roma: S. E. Saywan Barzani a fare gli onori di casa


Lo Spazio Espanso di Palazzo Capizucchi di Roma inaugura la mostra collettiva  “Artificialis”

La mostra curata dal marchese Roberto Bilotti Ruggi d'Aragona diviene palcoscenico della metamorfosi natura-artificio, aggregazione di singoli processi di percezione visiva volti al coinvolgimento emotivo del pubblico.