Turismo
“Highlights of Romanticism” è un percorso ricco di fascino e di cultura nel cuore della Germania nei luoghi più significativi del Romanticismo tedesco, fra capolavori d’arte, musei, suggestioni naturalistiche, eleganti località termali e siti UNESCO
Tania Turnaturi

In viaggio nei luoghi del Romanticismo in Germania

Il Romanticismo europeo è stato profondamente influenzato da personalità tedesche del mondo delle lettere, della musica, della poesia e delle arti figurative. L’Ente Nazionale Germanico per il Turismo (Deutsche Zentrale für Tourismus, DZT) ha inserito alcuni dei luoghi in cui hanno operato questi personaggi nel­l’itinerario "Highlights of Romanticism" lungo 675 chilometri che tocca anche 10 siti UNESCO, ben servito da treni e mezzi pubblici.

Si parte dall’Assia col Museo del Romanticismo di Francoforte sul Meno, primo al mondo ad esporre un’eccezionale collezione di autografi, dai manoscritti alle partiture musicali, dalla grafica ai dipinti e agli oggetti d’uso quotidiano dell’epoca. Dal 29/08 al 20/11/2024 una mostra sarà dedicata nel 250° anniversario della nascita a Caspa David Friedrich, il pittore più famoso del Romanticismo tedesco. Nella vicina Goethe-Haus, dove Johann Wolfgang von Goethe nacque nel 1749 e visse fino al 1775, fino al 30 dicembre si può visitare la mostra temporanea “Werthers Welt” dedicata al 250° anniversario della pubblicazione de “I dolori del giovane Werther”.

In Baviera, la Residenza di Würzburg è la reggia barocca stilisticamente più pura della Germania. Decorata dagli affreschi del pittore veneziano Giovan Battista Tiepolo e dello stuccatore luganese Antonio Bossi, venne realizzata da maestri di tutta Europa e completata con i magnifici giardini di corte. Dichiarata Patrimonio UNESCO nel 1981, è l’emblema di una della corti principesche più sfarzose d’Europa e dello splendore di un’intera epoca.

Dal 2021 Bad Kissingen è Patrimonio UNESCO delle “Grandi città termali d’Europa”. Grazie all’intuizione del re Ludwig I che all’inizio dell’Ottocento vi fece erigere eleganti edifici fra giardini e fontane fu ritrovo del Gotha dell’aristocrazia europea, e oggi è un magnifico esempio di “ville d’eaux” europea del XIX-XX secolo. La rivista “Focus Gesundheit” la colloca fra le “migliori località termali tedesche del 2024” per l’efficacia dei suoi rimedi naturali, le infrastrutture mediche e ricettive e l’alto livello dell’offerta culturale.

A Bayreuth l’Opera dei Margravi è un raffinato capolavoro di architettura teatrale barocca di corte commissionato dalla margravia Guglielmina ai famosi architetti teatrali italiani Giuseppe e Carlo Galli Bibiena. Patrimonio UNESCO dal 2012, è considerata uno dei teatri barocchi più belli d’Europa e un esempio integralmente conservato di architettura di teatro del Settecento.

Nata come accampamento romano in riva al Danubio, Ratisbona fu crocevia di culture, religioni e commerci, sede permanente della Dieta Imperiale e cuore della politica europea nel XVII secolo. Oggi vanta un centro storico con oltre 1.500 edifici dichiarati monumento nazionale, 984 dei quali costituiscono il Patrimonio UNESCO del “Centro storico di Ratisbona con l’antico quartiere di Stadtamhof”. La città guarda al futuro con importanti iniziative di ecosostenibilità come il Sentiero della tutela del clima (11 stazioni, 4 percorsi combinabili in un unico anello di circa 38 km) fra parchi eolici, centrali idroelettriche e impianti fotovoltaici.

Costruita su sette colli a cavallo del fiume Meno, a Bamberga canali e viuzze medievali, chiese e conventi, palazzi nobiliari e case signorili creano un capolavoro unitario di architettura urbanistica che spazia dall’Alto Medioevo al Barocco. Antica residenza di vescovi e imperatori, è dominata dalle quattro torri del Duomo. Patrimonio UNESCO dal 1993, la città è sede di storici mestieri artigianali come la produzione di birra (famosissima quella affumicata!) e fin dal Medioevo è conosciuta come la “città degli orti e dei giardini” per la produzione di ortaggi e liquirizia nel quartiere detto “Gärtnerstadt”, che ha fatto di Bamberga un precursore del moderno urban gardening.

In Turingia, la Fortezza della Wartburg a Eisenach è uno dei castelli feudali d’altura più famosi dell’Europa centrale. Patrimonio UNESCO dal 1999, visse grandi eventi storici e ospitò importanti personaggi, come Sant’Elisabetta di Turingia e Martin Lutero che nel 1521-1522 vi tradusse la Bibbia in tedesco. Fonte d’ispirazione per Johann Wolfgang von Goethe, Ludwig Bechstein, Franz Liszt, Richard Wagner, Moritz von Schwind e molti altri, immersa nel verde della Selva di Turingia la Wartburg attrae anche con le ciclabili e i sentieri escursionistici dei dintorni.

Il Parco Nazionale di Hainich istituito nel 1997, durante la Guerra Fredda era zona vietata perché attraversato dal confine tra le due Germanie. La natura priva di presenza umana ha preso il sopravvento, popolata da gatti selvatici, lupi, castori e linci. Dal 2011 è Patrimonio UNESCO delle “Antiche faggete primordiali d’Europa” e può essere visitata in slitta d’inverno, e dalla primavera all’autunno percorrendo i sentieri escursionistici oppure lo spettacolare percorso che sale fra le chiome degli alberi fino a 44 metri d’altezza.

A cavallo fra 1700 e 1800, Weimar divenne centro della vita intellettuale e culturale tedesca ed europea, come attestano gli undici siti che dal 1998 costituiscono il Patrimonio UNESCO della "Weimar classica" dove vissero e operarono Goethe, Schiller, Herder, Liszt e Wieland. La duchessa Anna Amalia di Sassonia-Weimar, amante della letteratura, delle belle arti e della musica promosse istituzioni culturali quali il museo, il teatro e la biblioteca che ebbe lo stesso Goethe fra i suoi direttori e che oggi conta oltre un milione di preziosissime opere.

In Sassonia-Anhalt, è Patrimonio Culturale UNESCO dal 1994 Quedlinburg, con 1.100 anni di storia documentata, una pianta d’epoca medievale dal lastricato originale, 2.069 edifici dalle facciate a graticcio del XIV-XIX secolo (a cui è dedicato il Fachwerkmuseum, unico nel suo genere in tutta la Germania), 14 chiese e cappelle perfettamente conservate, vari edifici in stile Liberty. Importante insediamento preistorico, grande crocevia e piazza commerciale nel Medioevo, residenza imperiale e città anseatica, ancor oggi incanta con un centro storico ricco di musei e monumenti che si inerpicano sulle colline circostanti dove si trovano la collegiata romanica di San Servazio e l’imponente castello, le cui origini risalgono alla dinastia ottoniana del X secolo.

Nel 2024, a 250 anni dalla nascita, la Germania omaggia Caspar David Friedrich, le cui opere riflettono la malinconia, la contemplazione e un profondo amore per la natura, con 160 tra mostre ed eventi tematici nei luoghi in cui ha vissuto e lavorato. A Greifswald (Meclemburgo-Pomerania Anteriore), la città in cui nacque e iniziò la sua formazione artistica, tra il 31/8 e il 1/9 si svolgerà la grande festa storica Una giornata con Caspar David Friedrich con mostre, visite guidate, concerti e attività a ingresso gratuito in varie istituzioni culturali.

Il Museo Alte Nationalgalerie di Berlino dal 19/04 al 4/08/2024 propone la mostra Caspar David Friedrich - Infinite Landscapes, con circa 60 dipinti e 50 disegni provenienti da collezioni nazionali e internazionali.

Dresda, dove Friedrich visse per oltre 40 anni, gli dedica una prestigiosa mostra in due sezioni, la prima incentrata sulla sua opera pittorica (Museo Albertinum, 24/08/2024-05/01/2025), la seconda sulla sua opera grafica (Gabinetto dei disegni e delle stampe Kupferstichkabinett, 24/08/-17/11/2024).

La mostra “Where It All Started” di Dresda passa il testimone alla grande retrospettiva di Friedrich in programma al MET - Metropolitan Museum of Art di New York per il 2025.

Oltre a visitare le mostre si possono seguire le sue tracce per apprezzare la bellezza naturalistica, ad esempio camminando sul “Sentiero Caspar David Friedrich”, lungo 15 km, o ammirando la vista sulle torrette rocciose, gli spuntoni e le cime da uno dei numerosi punti panoramici del Parco Nazionale della Svizzera Sassone.

Il modo di viaggiare di Friedrich - a piedi con un quaderno di schizzi in mano - è in sintonia con lo Zeitgeist moderno. È possibile seguire oggi le sue orme nei luoghi più significativi proposti sul sito dell’Ente Germanico per il Turismo insieme a consigli di viaggio e ai numerosi eventi previsti durante tutto l'anno per il suo anniversario.

https://www.germany.travel/en/inspiring-germany/caspar-david-friedrich.html

Tania Turnaturi

Giornalista Pubblicista Da anni si occupa di turismo, enogastronomia, arte e teatro. Collabora con numerose testate specializzate per le quali scrive reportage di viaggio, articoli di promozione del territorio, eventi enogastronomici, ristoranti, mostre d’arte, cultura, attualità e recensioni teatrali. Appassionata della buona tavola, ama raccogliere erbe selvatiche commestibili e molte specie di funghi che utilizza per piatti di cucina povera e tradizionale.

News correlate
Provincia di Verona e Garda veronese. La rivincita dei piccoli borghi

Rimarremmo piacevolmente stupiti della ricchezza di questo territorio, che nasconde piccole gemme dalla Pianura dei Dogi alla Valpolicella, dalla Lessinia al Garda veronese.


In Asia con World Explorer - Alla scoperta dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità

L’International Day for Monuments and Sites dell’ICOMOS e dell’UNESCO, ci porta a scoprire insieme a World Explorer i siti più incredibili del nostro pianeta


Tutta un’altra storia”: Hotel Mediterraneo punto di riferimento di ospitalità,  lusso e divertimento in Penisola Sorrentina

La prestigiosa struttura fiore all'occhiello per l'ospitalità d'eccellenza


Isole Cook, l'estensione nel Pacifico perfetta

Polinesia neozelandese raggiungibile! Le isole Cook sono l’estensione perfetta di viaggi nell’emisfero australe e non solo. Poche ore di volo in più, per immergersi nella vera anima polinesiana, remota, intatta.


Il Grand Hotel Imperiale di Forte dei Marmi 5*L,  entra a far parte di Preferred Hotels & Resorts

Il Grand Hotel Imperiale di Forte dei Marmi 5*L, è entrato a far parte di Preferred Hotels & Resorts, il brand di hotel di lusso indipendenti più importante al mondo che rappresenta oltre 700 tra i più raffinati hotel e resort in 85 paesi.


Cinque curiosità dal Romantico Reno

Il fiume più romantico d’Europa torna, quest’estate, a incantare i viaggiatori che ne vogliono seguire il corso a bordo di Avalon Waterways, dall’ombra delle alpi svizzere, a Basilea, fino ai canali di Amsterdam.


Viaggia con Carlo: Perù, Kazakistan-Uzbekistan. E il K2! Once-in-a-lifetime

Once-in-a-lifetime: Perù, Kazakistan-Uzbekistan. E il K2! Sotto un cielo stellato per realizzare un sogno. Viaggia con Carlo: una volta nella vita


È primavera in Valle d’Aosta!

Giornate sempre più lunghe, prati sempre più in fiore e una terra accarezzata da nuovi profumi e dalla voglia di far festa.


Rafting sull’Adige: la discesa adrenalinica che ammicca alla storia

La vista di una città dall’acqua si sa, è tutta un’altra storia. Palazzi, mura, chiese e fortezze svettano dal basso verso l’alto, mentre la corrente dolcemente ci culla nella nostra discesa del fiume, passando da un ponte all’altro.


Al Baubeach di Maccarese un’estate piena di emozioni e proposte di crescita personale

In cantiere la IV edizione del corso in management olistico e turistico: un percorso unico, prestigioso e accreditato