Arte e cultura
Italia, Argentina, mondo. L’italiano ci unisce. Lingua e cultura italiana in Argentina: il Capo del Governo della Città di Buenos Aires Jorge Macri ricevuto a Roma dalla Società Dante Alighieri a Palazzo Firenze
Sergio Ferroni

Società Dante Alighieri, il Capo del Governo della Città di Buenos Aires Jorge Macri ricevuto a Roma

Foto cover: da sinistra,  Jorge Macri e Alessandro Masi

Si è tenuto l’incontro con la delegazione argentina guidata dal Capo del Governo della Città di Buenos Aires Jorge Macri, per discutere i temi legati alla promozione della lingua e della cultura italiana a Buenos Aires. Gli ospiti sono stati ricevuti, nelle storiche sale di Palazzo Firenze, dal Segretario generale Alessandro Masi, dal Vicesegretario Andrea Vincenzoni e dal Consigliere centrale Salvatore Italia. La Società Dante Alighieri ha con l’Argentina un rapporto molto solido; degli oltre 100 Comitati, sparsi in tutto il paese, quello di Buenos Aires, fondato nel 1896 e con sede principale in Av. Tucumán, è tra i più antichi. Proprio a Buenos Aires, presso l’Universidad Católica Argentina - UCA, la Dante ha scelto di celebrare il suo 82° Congresso Internazionale del 2019 dal titolo “Italia, Argentina, mondo.  L’italiano ci unisce”,  seguito nel 2023 dal Congresso di Rosario, in provincia di Santa Fe. I due incontri hanno dato rinnovato impulso alle azioni di promozione della lingua e della cultura italiane in Argentina, avviando i lavori per una rete delle Scuole della Dante nel mondo e implementando le iniziative di formazione dei docenti con il sostegno offerto ai “profesorado”, in presenza, a distanza e in formato ibrido, anche grazie alla piattaforma Dante.global e alle collaborazioni con le istituzioni accademiche e di formazione professionale.  Ogni anno la Dante rilascia in Argentina diverse migliaia di certificati PLIDA in 38 centri d’esame.  La Dante collabora attivamente anche con enti e istituzioni culturali, tra cui la Fondazione internazionale Jorge Luis Borges con la quale sta sottoscrivendo un accordo di convenzione e l’Universidad Católica Argentina – UCA per l’avvio di seminari permanenti di cultura italiana.

“Lavoriamo in Argentina per rafforzare il sistema di formazione e aggiornamento dei docenti di italiano per ragazzi e per adulti” ha dichiarato il Segretario generale Alessandro Masi, "rispondendo alla grande richiesta che ci arriva, in parte motivata, certo, da esigenze lavorative o pratiche ma molto spesso legata all’alto valore umanistico che la cultura italiana rappresenta nel mondo”.

“Chi vuole insegnare non deve mai perdere la passione per l’imparare” ha commentato il primo cittadino Macri a proposito dell’aggiornamento degli insegnanti, proseguendo: “La città di Buenos Aires vuole cogliere le opportunità del digitale per un’offerta culturale e formativa, anche per l’apprendimento e l’aggiornamento dell’italiano, agile e su misura di ciascuno”.

Il Capo del Governo della Città di Buenos Aires Jorge Macri ha infine ricevuto un diploma di benemerenza e una riproduzione della statua di Dante realizzata nel 1921 da Ettore Ximenes in occasione del seicentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta.

 

News correlate
Il Padiglione Malta alla Biennale arte di Venezia per la prima volta affidato ad un unico artista maltese

I WILL FOLLOW THE SHIP è il titolo della mostra allestita al Padiglione di Malta che trae ispirazione dal legame che unisce i maltesi al mare


Michele Rosa al Grenada Pavilion. Esposizione Internazionale d’Arte Venezia

Michele Rosa, artista scomparso nel 2021 all’età di 96 anni,sarà presente per la 60° Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia al Grenada Pavilion.


Camilla Grimaldi presenta MONOCROMO

Camilla Grimaldi gallerista e curatrice d’arte presenta nella sua galleria di Roma la mostra “Monocromo” di Alfonso Fratteggiani Bianchi


Artinscena, l' arte che va in scena

Artinscena, l'arte che va in scena, è un programma ideato e condotto da Carmen Morello per la Carmen Morello Productions srls, regia di Luciano Morelli


Ever in Art presenta la nuova  installazione dell’artista  Marco Nereo Rotelli “Door is Love” presso la Design Week Milano

“Door is Love” è un progetto artistico di Marco Nereo Rotelli che “apre le porte” verso un mondo migliore, dove l’amore vince sulla guerra.


Marisol Burgio di Aragona presenta “La scuola delle nonne” a Palazzo Borghese

"Questa è una raccolta di brevi storie, radicate nella mia memoria, che non ho vissuto tutte in prima persona” - Marisol Burgio di Aragona.


Alina Ciuciu, L' unicità del volto

La mostra personale di Alina Ciuciu, “L' unicità del volto”, presentata nella sede dell'Accademia di Romania in Roma


“…E la luna rispose”.

Presentato presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati il saggio storico e antroposofico “…E la luna rispose”. Taccuino notturno di visioni fiabesche e intuizioni astrologiche” di Massimo Bomba e Antonella Sotira Frangipane


Escher. Nel suo mondo fantastico tutto è possibile

A Palazzo Bonaparte a Roma l’artista olandese continua ad attrarre visitatori e la mostra di incisioni e litografie in cui si mescolano arte e matematica, la più ampia e completa a lui dedicata anche con opere inedite, è stata prorogata al 5 maggio


Avalon Waterways e la Senna: impressioni fluviali sulle orme di Monet

Da Parigi a Le Havre, passando per Giverny. Impressioni fluviali sulle orme di Monet. Le navi Avalon Waterways tornano, con la primavera, ad attraversare i fiumi d’Europa.