Turismo
Digital detox, cicloturismo e smart mobility: le nuove frontiere del turismo di alta gamma, tra sostenibilità e innovazione
Tania Turnaturi

Ecoluxury Fair 2023

Si svolge a Roma tra il 9 e il 12 novembre, nella storica cornice di Palazzo Taverna, la sesta edizione della fiera internazionale sul mondo del lusso e della sostenibilità, presieduta da Enrico Ducrot, ceo di Ecoluxury e Viaggi dell’Elefante. I quattro giorni di workshop e incontri b2b culmineranno nel “forum su Turismo & Sostenibilità” del 10 novembre, alla presenza di imprenditori, professionisti, travel experts, docenti universitari e rappresentanti delle istituzioni.

Un ricco programma “per favorire opportunità di business e confronto di idee secondo il concetto del laboratorio in continua evoluzione - spiega Enrico Ducrot, patron di Ecoluxury Fair 2023 -. Abbiamo invitato i protagonisti del mondo del turismo per riflettere su come il lusso possa contribuire alla transizione della sostenibilità, facendola coesistere con consapevolezza e responsabilità anche nella stessa direzione dell’innovazione”.

Chi finanzia questa grande rivoluzione della sostenibilità e dell’innovazione? “Fino a poco tempo fa il mondo della sostenibilità era considerato a sé stante, mentre è parte integrante di tutti i settori - continua Ducrot -. Oggi un grande albergo di alta gamma non è solo un ecosistema perfettamente funzionante al suo interno, ma contribuisce anche al finanziamento della comunità circostante, a cominciare dall’agricoltura, l’artigianato e lo sviluppo socio-economico delle varie attività locali e quindi, di conseguenza, l’identità stessa del territorio”.

Temi del “forum” sono digital detox e mental wellness, cicloturismo e mobilità sostenibile, smart mobility e turismo accessibile, ma anche i benefici socio-economici del turismo culturale di alta gamma, l’importanza delle certificazioni sostenibili e il ruolo della cultura e dell’etica nel mercato del turismo.

Dopo i saluti introduttivi di Enrico Ducrot e dell’Assessore ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e moda di Roma Capitale, Alessandro Onorato, sarà la volta dell’Amministratore delegato dell’Enit, Ivana Jelinic e del Presidente del Convention Bureau di Roma e Lazio, Onorio Rebecchini. Al forum, moderato dal giornalista ed editorialista turistico Roberto Gentile, interverranno  Danilo Ragona (Able to Enjoy), Katia Scannavini, (Action Aid), Gianluca Santilli (Osservatorio Bikeconomy), Ludovica Casellati (Luxury Bike Hotels), Livia Muto Nardone (Travelife) Paolo Cuccia (Artribune), Marcella Ercolini (Tourism Ireland), Alessio Carciofi (autore di marketing & digital wellbeing), Livia Muto Nardone (Travelife), Maria Paola de Rosa (Trenitalia), Raffaele Pasquini (Aeroporti di Roma) e Gabriele Ferrazzano (Eni Sustainable Mobility).

Roma si conferma, per il quarto anno consecutivo, la prima città in Italia per numero di congressi e fiere e al 14esimo posto a livello globale secondo il rapporto dell’International Congress and Convention Association (ICCA), il network mondiale degli operatori congressuali fondato nel 1963.

Tema centrale è la nuova frontiera della mobilità sostenibile e di un turismo inclusivo e accessibile, per rispondere non solo a un obbligo di legge ma anche per affrontare la concorrenza.

Coniugare valorizzazione commerciale e tutela nella logica di un turismo sostenibile chiama tutti alla responsabilità e alla consapevolezza dell'importanza di viaggiare in modo etico. Action Aid promuove da anni il turismo etico mettendo al centro i diritti umani nei paesi più svantaggiati e nel 2023 ha siglato una partnership con Viaggi dell’Elefante per promuovere viaggi che favoriscano anche gli aspetti sociali delle località visitate, iniziando con un viaggio in Nepal.

Dagli anni ‘90, il settore turistico ha una gamma di certificazioni (Ecolabel, etichette verdi) che ne garantiscono elevati standard sostenibili e di tutela del territorio e degli esseri umani. Solamente il 6,2% degli hotel nel mondo possiede una certificazione green, tra le quali Travelife, a cui aderiscono le principali associazioni di categoria europee (partner per l’Italia è Fiavet, la Federazione Italiana Associazioni Imprese Viaggio e Turismo, cha fa capo a Confcommercio). La certificazione “Travelife Gold” viene rilasciata a chi, oltre a mettere in pratica azioni di sostenibilità ambientale si impegna a garantire salari adeguati al personale occupato, corretta formazione al lavoro, tutela dei diritti dei lavoratori e sostegno alle comunità locali. In Italia il tour operator “Viaggi dell’Elefante” è diventato partner Travelife per certificare i propri marchi Exoluxury.

In crescita è il mercato del benessere e della “mental wellness”, che nel 2020 valeva 720 Bilioni $ e nel 2025 si prevede un valore di oltre 1,3 Trilioni $ (dati Fitt Insider). Considerato il costo sociale di stress e burnout, molte aziende investono in una vacanza di lusso senza connessioni, lontano dal digitale e in piena riconnessione con la natura. Infatti per i prossimi anni il trend sarà per il 44% soggiorni spirituali, 36% benessere sperimentale, 40% riti del silenzio.

In crescita anche il cicloturismo. Il Market Watch “Ecosistema della Bicicletta 2023” ha indagato l‘evoluzione del comparto produttivo della bicicletta, evidenziando un’importante crescita legata allo sviluppo della ebike e la conferma della leadership italiana. La spesa sostenuta nel 2022 dai 6,3 mln di turisti che hanno usato la bicicletta è pari a 7,4 mld €, di cui 3,4 mld € derivanti dal cicloturismo vero e proprio. Studi di settore quantificano fino a 10 mila euro la quota che i cicloturisti possono arrivare a spendere in una settimana organizzata da operatori specializzati. Un flusso destinato a incrementarsi con strutture di alta gamma sempre più attrezzate per le esigenze degli appassionati.

Il settore turistico europeo con 800 miliardi di euro fatturati nel 2022, rappresenta il 10% del valore dell’export totale e genera il 4% del Pil dell’Unione Europea e il turismo di alta gamma rappresenta il 2% delle strutture ricettive totali, genera il 22% del fatturato turistico europeo, concorre al 22% della spesa in alloggi e al 33% della spesa per cultura, intrattenimento e shopping.

Se il lusso tradizionale resta al palo sul tema della sostenibilità rischia di uscire dal mercato di alta gamma - conclude Enrico Ducrot -. Il modello Ecoluxury dimostra come si può utilizzare il turismo di alta gamma come laboratorio e ingente finanziatore della complessa e onerosa transizione verso la piena sostenibilità. Un contributo imprescindibile richiesto dal mercato che le istituzioni e l’offerta non possono più sottovalutare”.

L’Ecoluxury Fair è iscritta nell’elenco delle manifestazioni riconosciute dalla Regione Lazio, gode del Patrocinio di Roma Capitale e si avvale del supporto del Convention Bureau di Roma e Lazio.

Sponsor dell’evento è il Tourism Ireland.

 

Tania Turnaturi

Giornalista Pubblicista Da anni si occupa di turismo, enogastronomia, arte e teatro. Collabora con numerose testate specializzate per le quali scrive reportage di viaggio, articoli di promozione del territorio, eventi enogastronomici, ristoranti, mostre d’arte, cultura, attualità e recensioni teatrali. Appassionata della buona tavola, ama raccogliere erbe selvatiche commestibili e molte specie di funghi che utilizza per piatti di cucina povera e tradizionale.

News correlate
Valle d’Aosta: viaggiare cool, a un altro livello

Alcune idee per una fuga dal caldo della città lì, dove i ghiacciai luccicano più che in qualsiasi altra regione d’Europa.


Bahamas: Out Islands, vergine bellezza

Chiamate anche ‘Family Islands’, queste isole appartenenti all’arcipelago delle Bahamas sono piccole gemme dotate ciascuna di un mix di siti naturali, cultura, storia e geografia unico.


Avventura, natura e benessere. A voi l’estate di La Thuile

L’immergersi nella natura, nella quiete e nella maestosità della montagna, ci regala un beneficio incalcolabile per il nostro benessere emotivo.


Sotto il cielo incantevole della Toscana

Borgo Syrah un’oasi sospesa nel tempo tra le colline toscane dove arte, storia vino e gastronomia si incontrano


Nasce La Thuile Infinity Trekking.

Così La Thuile diventa primo partner valdostano di Komoot


I migliori eventi estivi a Malta

Regina dell’estate 2024, Malta è pronta ad accogliere un numero record di turisti con un fitto calendario di eventi


La Valle d’Aosta punta in alto con la nuova campagna di comunicazione estate-inverno 2024

Valle d’Aosta ti porta a un altro livello – è il claim della campagna concepita dall’agenzia creativa Arc’s, a supporto delle prossime stagioni turistiche estiva ed invernale 2024.


Dai coralli alle mangrovie, le Bahamas a tutela della propria biodiversità

Le Bahamas sono da tempo impegnate nella conservazione del delicato ecosistema che le caratterizza: se ne occupa il Bahamas National Trust, impegnato nella protezione di 33 aree designate parco nazionale.


Non andare in Africa.

Vi invitiamo ad un viaggio prima nella vostra forma mentis, e poi in Africa. Partite con noi, a mente aperta, per smascherare quegli stereotipi e quei pregiudizi duri a morire, che da sempre questo magnifico Continente si porta dietro.


Bali: la nuova Dubai per gli investitori italiani

Un mercato turistico da 73 milioni di euro in crescita del 10% annuo. A parità d’investimento, la rendita dell’isola indonesiana è tre volte superiore