Arte e cultura
Con questo saggio, inteso anche come testimonianza del disagio di un appassionato d’arte, si intende fornire un contributo ad una riflessione più ampia
Sergio Ferroni

Sono intervenuti, oltre all’autore, Cesare Biasini Selvaggi - Direttore editoriale Exibart, Federica Pirani - Storica dell’arte, Sovrintendenza Capitolina, Raffaele Simongini - Docente e Storico del Cinema. 

“Gli artisti, tanto più oggi, possono dare un contributo fondamentale perché gli esseri umani restino tali di fronte ai profondi mutamenti antropologici provocati dalle inesauste innovazioni tecnologiche. Purtroppo anche l’arte è oggetto di una aggressione parassitaria da parte della moda, del design, dei social network, della speculazione finanziaria e del marketing che è parallela alla costante, progressiva cancellazione della memoria e della natura alla quale stiamo assistendo passivamente se non partecipando attivamente con i nostri comportamenti quotidiani. Con questo saggio, inteso anche come testimonianza del disagio di un appassionato d’arte, si intende fornire un contributo ad una riflessione più ampia, che non separi l’arte dal contesto economico e sociale in cui viviamo con tutti i suoi cambiamenti, non di rado inquietanti. Nel segno di un pluralismo polifonico che superi e purifichi l’ego autoriale si è ricorso ad una sorta di dialogo ideale e ad un montaggio di voci autorevoli, diverse e disseminate nel tempo, che hanno colto quasi profeticamente i segni dell’annichilimento di arte, natura e memoria. L’obiettivo, senza alcuna intenzione di demonizzare la tecnologia e tenendo conto che l’ibridazione fra gli esseri umani e la tecnica è ormai inevitabile, è quello di ipotizzare come proprio l’arte possa salvaguardare l’identità della specie umana prima di tutto riallacciando legami profondi, primigeni e ramificati con la memoria e con la natura ma anche contrastando la colonizzazione del vivente, che va tutelato nella sua singolarità, da parte delle macchine.”

Gabriele Simongini è Ordinario di Storia dell’arte contemporanea all’Accademia di Belle Arti di Frosinone. Collabora con “Il Tempo”. Fa parte dei Comitati scientifici della Fondazione Toti Scialoja, dell’Imago Museum di Pescara e dell’Archivio Vinicio Berti. È stato Commissario nella XIV Quadriennale Nazionale d’Arte (2004-2005). Ha fatto parte del Comitato di Studi per il Padiglione Italia della 54a Biennale Arti Visive di Venezia (2011). È stato consulente artistico della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale. Ha curato numerose mostre in musei italiani e stranieri, dedicando cataloghi e monografie anche a gruppi e sodalizi come l’Art Club, “Forma 1” e la Scuola di piazza del Popolo. Ha pubblicato, fra l’altro, il “Catalogo Ragionato dell’Opera Incisa (1962-1993) di Piero Dorazio” (1996) e il libro “Astrattismo italiano” (2004).

News correlate
Brindisi (Nobili) per le creazioni galattiche

Daniela Monaci presenta la sua mostra “Cosmogonia” accompagnata dalle poesie di Sonia Gentili al Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese


MUNDI: apre a Firenze il MUseo Nazionale Dell’Italiano

Si parte con l’inaugurazione di due sale, la sede del Museo è all’interno del complesso di Santa Maria Novella


La calda estate del commissario Casablanca

Paolo Maggioni presenta il suo nuovo romanzo alla Dante


 Serata benefica con Barbara Bouchet

L'evento a Milano organizzato da Daniela Iavarone


La Dante al Premio Strega: cerimonia a Palazzo Firenze

Alessandra Carati incontra i Presidi Letterari e riceve il loro voto per la finale


Antonello di Carlo presenta "Viaggio in Sicilia"

IL 23 Giugno si è svolta presso l'Unar, a Roma, la presentazione di "Viaggio in Sicilia", nuovo libro dello scrittore siciliano (ma residente in Emilia Romagna) Antonello di Carlo.


“Mio padre Luigi Amato”

Incontro con Francesco Amato nel ricordo del grande artista suo padre


“Il libro del week-end”

Una campagna online per promuovere la letteratura Romena in Italia


Pietrasanta (Lu) dal 25 giugno al 17 luglio tra arte e danza con la mostra " Respiri.Yinon Gal-On" e la Sesta edizione del Dap Festival

Il Comune di Pietrasanta, Oblong Contemporary Art Gallery e Dap Festival and New Dance Drama presentano oggi la mostrab " Respiri.Yinon Gal-On" e la Sesta edizione del Dap Festival and new Dance Drama.


Intervista al pianista Leonardo Pierdomenico

Conoscere il pianista Leonardo Pierdomenico