Arte e cultura
Open rooms, una mostra - performance in una location insolita
Sergio Ferroni

 Sabato 17 novembre si è tenuto il vernissage, curato da Valentina Ferrari
al Pressede Palace Hotel.
In mostra le opere dell’artista Fabrizio Di Nardo, artista materico, che vanta
nel suo curriculum anche l’esposizione alla Biennale di Venezia.
Opere tattili collocate a metà tra l’arte scultorea e pittorica dove il senso finale,
l’interpretazione viscerale è affidata all’osservatore.
La parte centrale della mostra si è svolta nelle camere dell’hotel, 14 stanze 14 opere e 14
diverse selezioni musicali. Una performance interattiva, porte che si aprono su un nuovo
scenario inaspettato, dove ad accompagnare sono diversi generi musicali e così le opere
prendono vita sulle note del jazz o del rap, o ancora di un famoso pezzo rock, da
canticchiare.
“il bello della mostra è che non appena aperta la porta ti coglie la sorpresa.
Non saprai se ad accoglierti sarà una stanza vuota o piena di gente intenta ad osservare le opere o
semplicemente a scambiarsi opinioni e pareri sui quadri di Di Nardo, che lasciano ad
un'interpretazione così ampia da favorire lo scambio tra gli osservatori. Amo inoltre la
possibilità che ad aprire la porta della stanza sia qualcuno che sta uscendo e sia dunque un
estraneo ad accoglierti alla nuova esperienza. “ Valentina Ferrari, curatrice

News correlate
Contemplazione: il romanzo mozzafiato di Andrea Pietrangeli che fa ritrovare la gioia della vita

Giovedì 13 febbraio a Roma la presentazione del libro, accompagnata da una degustazione di Velato, l’agri gelato naturale, 100% vegetale senza glutine e latte


Il Nuovo Teatro Orione di Roma presenta il romanzo di Daniele Nardi  “La via perfetta - Nanga Parbat: sperone Mummery”

«Un alpinista è un esploratore, non resiste a una via di cui si è innamorato, non può sottrarsi al desiderio di tentarla. Perché la visione iniziale è diventata un’idea a cui pensa tutti i giorni e a cui dedica le sue energie migliori».


Bruno Scapini presenta a Roma il suo nuovo romanzo: “ARKTIKOS. La scacchiera di ghiaccio”.

Grande la soddisfazione di Bruno Scapini per l’eccezionale successo riscosso alla presentazione, presso la splendida location del Donna Laura Palace Hotel, della sua nuova opera « ARKTIKOS. La scacchiera di ghiaccio ».


Presentazione della rivista ZEUSI - linguaggi contemporanei di sempre.

ZEUSI - linguaggi contemporanei di sempre è una rivista semestrale d’arte e cultura contemporanea prodotta dall'Accademia di Belle Arti di Napoli, redatta dal suo Istituto di Storia dell’Arte ed edita da Arte’m.


Inaugurata al Museo di Roma in Trastevere, per la prima volta in Italia, la mostra “Frammenti” di Stefano Cigada.

Dopo anni passati all'estero occupandosi di fotografare la natura - soprattutto marina – il fotografo Stefano Cigada torna in Italia, il suo paese, e si reinventa facendo appello ad una sua antica passione, l'archeologia.


Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella inaugura la mostra  “Tra oriente e occidente. Biblioteca Angelica a Doha”.

L’amicizia tra paesi si misura attraverso lo scambio culturale, il dialogo e la curiosità di conoscere le tradizioni, le passioni e le origini di una civiltà.


Shir HaShirim (Cantico dei Cantici) è la nuova mostra fotografica di Stefano Sabene

Inaugurata nella splendida location di Palazzo Doria Pamphilj, nella Sala del Trono, alla presenza della Principessa Gesine Doria Pamphilj e Don Massimiliano Floridi, che hanno ospitato l’evento nei loro Appartamenti privati la mostra fotografica di Stefa


Numen ospita il maestro, di Eugenio Sgaravatti

Sono trenta quadri di formato relativamente grande, la cui dimensione massima è di oltre un metro circa, eseguiti con tecnica mista, che accompagnano una piacevole prospettiva dell’ampio salone espositivo di “Numen”, da cui deriva il titolo della mostra,


“NATALE CON LEONARDO”

Quest’anno per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo, sono state inaugurate due nuove attrazioni: la Realtà aumentata e i Video Mapping in 3D sulle invenzioni e sull’affascinante mondo dell’anatomia.


Grande successo dell'Italian Sustainability Photo Award

Numerose le iscrizioni ad ISPA, il primo concorso fotografico italiano dedicato ai temi ESG, aperto ai fotografi di tutto il mondo.