Eventi
Grande successo per la manifestazione a Cinecittà World
Deborah Bettega

Coinvolgente e unica per location e ricchezza di attrattive, è stata l'edizione speciale di Eternal City Motorcycle Custom Show svoltasi dal 2 al 4 luglio presso il parco tematico di Cinecittà world nel pieno rispetto delle misure di sicurezza e delle disposizioni sanitarie vigenti. Divenuto punto di riferimento per la scena motociclistica di centro e sud Italia, il salone custom della Capitale ha proposto così un’inedita formula all’aria aperta, con Bike show, spettacoli, intrattenimento, esibizioni di artisti e performer, shopping, ristorazione e bar che hanno intrattenuto i grandi appassionati e un pubblico ben più ampio all’insegna della passione per le due ruote speciali. 

Nelle quattro edizioni precedenti, Eternal City Motorcycle Custom Show ha presentato il meglio della scena custom nazionale, con grandi ospiti dall’estero, in un contesto allegro e conviviale. Adesso il valore aggiunto è il magico contesto, con le scenografie di Cinecittà che hanno permesso a tutti di rivivere i classici del grande schermo, proiettando i visitatori dalla New York degli Anni 20 al futuro, dall’Antica Roma al Far West. Uno scenario, unico e irripetibile, che è stato possibile vivere con tutta la famiglia - tra spettacoli, esibizioni di stunt-man e molto altro ancora - pagando un solo biglietto di entrata alla manifestazione.

 

Unico nel panorama fieristico nazionale delle due ruote, il salone è stato animato e raccontato in diretta da Radio Eternal City con la pin-up Miss Margie, interviste a protagonisti e ospiti, anticipazioni, cronaca e collegamenti direttamente dalla California per illustrare le origini e l’evoluzione del movimento biker oltre a tanta musica rock.

 

Sono stati più di 90 i professionisti in rappresentanza di molte regioni d’Italia, di tutte le marche e di tutti gli stili. Dal chopper alla moto classica, dalle racer ad alte prestazioni alle cruiser barocche, i migliori talenti hanno presentato i propri lavori e incontrato gli appassionati in un’atmosfera disinvolta.

 

Il villaggio del custom era pieno di affari e sorprese con circa 200 espositori da tutt’Italia. Oltre a conoscere da vicino tutti gli ultimi modelli delle principali case motociclistiche, è stata data l'opportunità agli interessati di effettuare demoride provando in prima persona su strada, in un'area dedicata, la produzione 2021 di Aprilia, BMW, Ducati, Harley-Davidson, Indian, Moto Guzzi, MV Agusta, Royal Enfield e Triumph.

 

Presenti anche molti produttori e distributori di accessori, artigiani, creatori di capi d’abbigliamento unici, insieme a gastronomia, drink & food, barbieri, make-up e body paint. 

 

La rivista LowRide ha allestito uno studio fotografico e premiato le preparazioni più belle del contest, attrazione centrale di ogni edizione, che ha visto protagoniste le motociclette rese uniche da lavoro artigianale e verniciatura. Tutti gli stili sono contemplati: chopper, bobber, bagger, low rider, club style... Per quanto le Harley-Davidson continuino ad essere storicamente in maggioranza, aumentano invece anche i numeri di tracker, cafe racer, scrambler e bobber su basi giapponesi ed europee, a dimostrazione che la varietà stimola professionisti, amatori e pubblico.

 

Concorso, riservato ai privati e alle loro motociclette personalizzate, è stato "The Eternal Iron: cafe racer, scrambler e tracker", una nuova attrazione aperta a tutti gli appassionati delle preparazioni d’impostazione sportiva, vintage o moderna.

 

Originale e sempre di altissimo livello l’esposizione di 40 spettacolari auto americane d’epoca, restaurate e personalizzate, a cura dei car club tradizionali Portoricano V8 e Rumblers con ulteriori partecipazioni delle principali realtà italiane del custom a quattro ruote.

 

Nei tre giorni di manifestazione si sono esibiti dal vivo i pinstriper Captain Blaster, Cisko Aloisi e Doctors Brush. Nell'ambito di Custom Painting e Kustom Art era al salone Luigi Morgese in arte Zeus Artworks con le sue personalizzazioni su caschi, moto ed oggetti di ogni genere. L’aerografista Massimo Blantart, insieme a cinque colleghi (Doctors Brush, Federico Naldi, Maw Custom, Yako Designer, e Salvatore Cosentino), dipingeva invece "in real time" opere a tema "Roma città eterna" che erano messe all’asta per beneficienza. 

 

Tra gli ospiti internazionali Scotty Grow, tra i personaggi centrali della creazione del “Club Style”, che parlava della nascita e dell'evoluzione di questo stile, e l'attore statunitense Chuck Zito, ex presidente dell'Hell's Angels di New York, noto, tra le varie interpretazioni in tv e cinema, per la serie "Sons of Anarchy" e il film "Carlito's way". Entrambi erano a disposizione del pubblico per foto, dialoghi e confronti sul mondo delle moto.

 

Eternal City ha ospitato poi la terza edizione di Mototematica - Rome Motorcycle Film Festival, rassegna cinematografica internazionale di videoclip, cortometraggi e lungometraggi, docufilm e opere a soggetto legate alle due ruote. Si tratta di una maratona cinematografica senza pari nel mondo motociclistico che ha visto una giuria di esperti stilare la classifica dei vincitori mentre gli spettatori erano invitati a votare il film preferito con la possibilità di vincere dei premi. Le premiazioni erano sul palco principale di Eternal City Motorcycle Custom Show alla presenza di giurati e filmaker provenienti da USA, Regno Unito, Germania, Ungheria, Corea del Sud, Canada e Italia. Infine, al film di Bruce Brown On Any Sunday (1971) con Steve McQueen, è stata dedicata una speciale retrospettiva.

 

A vincere la terza edizione del Rome Motorcycle Film Festival, con votazione della giuria composta da Marie-Line Thioulouze, Roberto Brodolini, Giovanni Caloro e Romano Brida, sono stati: Best man corner di Jaremey McMullin, UK (miglior corto documentaristico); Reappear di Tommy Clarke, UK (miglior film cortometraggio); 972 breakdowns. On The Landway to New York di Daniel von Rüdiger, Germania (miglior lungometraggio documentaristico). Il Premio del pubblico è andato a Italian Sporting Bikes of the 70's di Roberto Serrini mentre una menzione speciale l'ha conquistato il brevissimo corto di Murie e Butler The unbearable lightness of crashing. Sul palco di Cinecittà Street, durante la premiazione, anche un ospite di eccellenza, Chuck Zito, presidente Hell's Angels di New York e rinomato volto di serie tv e film americani, tra cui Carlito's Way, per la prima volta a Roma. Sulla piattaforma Moto.it sono stati proiettati a rotazione alcuni dei film che hanno partecipato al festival: si tratta di The diaries of the young Don di Walter Schmuck (Germania); Fizzy Boys di Christine Bullock (UK); Neuga Budapest di Mauro Talamonti (Ungheria); Holland Tunnel di Michael Amter (US); Ö-Movie di Pekka Poramo (Finlandia); Best man corner di Jaremey McMullin (UK); Ray Tauscher: America's forgotten world champion motorcycle racer  di Ned Thanhouser (US); BAÑEZA GRAND PRIX di Oscar Falagán (Spagna) e The unbearable lightness of crashing  di James J. Butler e Charles Austin Muir (US).

 

Tra le iniziative svoltesi nel ricco programma di Eternal City, anche contest, talk show, concerti, flat track e airbrush, con personalizzazioni di scritte su moto, caschi e vetture. In tale ambito è stata presentata dall'AD di Cinecittà World Stefano Cigarini anche la stagione estiva del parco tematico con il nuovo stunt-show a tema, ispirato alla saga Cinematografica "Fast & Furious" di cui ricorrono proprio quest'anno i 20 anni.

 

Prossimo appuntamento nel 2022 con la sesta edizione di Eternal City Motorcycle Custom Show e la quarta edizione di MotoTematica, di cui a breve si apriranno le iscrizioni sulla piattaforma filmfreeway.com

News correlate
La Città di Latina tributa onori e plauso al diplomatico-scrittore Bruno Scapini

Il diplomatico Bruno Scapini, vincitore della 6a Edizione 2020 del Premio Letterario Internazionale Città di Latina ci racconta il riscaldamento globale con la sua vasta esperienza in materia geopolitica


L’attrice Irene Antonucci, dall’Ambasciata al Campidoglio, conquista anche il Marateale

L’industria cinematografia ed eventistica, riparte a gonfie vele e Irene Antonucci torna protagonista di numerosi eventi prestigiosi, senza farsi mancare nulla, dimostrando ancora una volta notevole professionalità.


Prestigiosa investitura per Daniela Iavarone

L'investitura di Dama Commendatore di Merito del Sacro Militare Ordine di San Giorgio


Il Cenacolo Artom incanta Roma

La seconda edizione romana del Cenacolo di Arturo Artom


Il Suq di Genova, Teatro del dialogo ispirato dai versi di Dante, dal 27 agosto

10 giorni di Festival, 7 spettacoli teatrali di cui 2 prime nazionali, musica, incontri, cucine dal mondo, showcooking, workshop, Ecosuq, #plasticfree dal 2019


Ad Alessandria il primo Festival Internazionale dei Templari

La 1°edizione del Festival Internazionale dei Templari - Incontri, teatro e canzoni per raccontare la storia, il mistero e la leggenda dei Templari del Medioevo Alessandria, Piazza Santa Maria di Castello, 26-29 agosto


Notte magica: il CenacoloArtom da Andrea Bocelli

L'evento a Firenze


Accordo tra la Dante Alighieri e la Repubblica di Croazia per promuovere l’italiano e il croato

Cultura e istruzione: un nuovo accordo tra la Società Dante Alighieri di Roma e la Repubblica di Croazia per promuovere l’italiano e il croato


Sabato 17 luglio il Microfono d'Oro a Cinecittà World

La manifestazione organizzata da Fabrizio Pacifici


Vincenzo Bocciarelli conduce Una Ragazza per il Cinema Umbria, “La BELLEZZA dell’UMBRIA” incontra MODA CINEMA e TALENTO”

L’incantevole Castello di Montignano è la location scelta per La semifinale regione Umbria di “Una Ragazza per il Cinema” 33* edizione che avrà luogo sabato 17 luglio alle h 18.00