Territorio
Inaugurato un nuovo percorso alla scoperta dell'antichità
Elena Parmegiani

La strada di Pietra per Montecassino è stata inaugurata oggi della Fondazione Cassino Cultura per recuperare gli antichi cammini di collegamento tra il centro abitato di Cassino (antica Casinum) con l’Abbazia di Montecassino, completato anche dalla realizzazione di tratti di nuova fattura, con l’intento futuro della creazione di un “Parco della Memoria” che colleghi anche le pendici della Rocca Janula e il monastero benedettino. Al centro dell’idea c’è un percorso di basole personalizzate. Ogni singola basola verrà incisa con il nome che il donatore indicherà, a voler simboleggiare l’impegno corale necessario al raggiungimento della pace. Ogni pietra porterà il nome di una persona e così, come una pietra da sola non permette di arrivare alla cima, una persona sola non può raggiungere l’obiettivo della pace.

 

Lungo la strada sarà realizzata un’illuminazione alimentata da energia solare, verranno realizzate piccole aree di sosta, di ristoro e di accoglienza e vi saranno delle sale dotate di strumenti a realtà aumentata ove sarà possibile rivivere diacronicamente la Cassino preistorica, dell’epoca romana, medievale e quella della seconda guerra mondiale, il tutto utilizzando anche finanziamenti europei che sarà possibile ottenere attraverso l’A.N.C.I. Lazio, che già da tempo ha concesso il patrocinio all’iniziativa. Inoltre ci sono aziende di caratura nazionale, come la Mapei, interessate alla realizzazione del percorso.

 

«Il tracciato della strada di circa sei chilometri» – ha spiegato il vice presidente della Fondazione Antonio Iaquaniello – «realizzato di basole prodotte con materiale protetto da norme regionali, nazionali e che ha ricevuto l’approvazione da parte dei preposti organi competenti, sarà ricavato dal recupero dei percorsi storici che dall’antica casinum che risalivano il monte e l’Abbazia Benedettina. Scopo del progetto è anche quello di promuovere il turismo. Invitare i visitatori a scendere dai pullman e dalle auto per percorrere a piedi un tragitto come questo significa, implicitamente, esortarli a fermarsi in Città e comunque sul posto, così da poter scoprire le tante attrattive esistenti con una conseguente positiva ricaduta sulle locali attività commerciali e sull’economia del territorio. L’opera una volta finita sarà donata alla città. Per quanto riguarda le basole personalizzate dal primo luglio sarà possibile l’acquisto online sul sito internet www.stradapermontecassino.it»

 

Attraverso un codice che sarà inciso sulla basola sarà possibile “collegare” un messaggio, anche video, da parte del donatore. Un messaggio, una lettera di pace, in qualsiasi lingua che resterà nel cloud sopravvivendo nel tempo, una sorta di piccola eredità.


 
News correlate
In epoca moderna si chiamano superfood. Ma in Perù sono alimenti salutari dalle origini antichissime

La ricetta ideale per uno stile di vita sano. Ovvero piante e frutti noti sin dall’antichità per le loro proprietà nutritive, ricchi di sostanze benefiche per la salute. Alimenti di una biodiversità molto speciale che si trova solo in Perù.


Al via la campagna social Cia con gli ambasciatori dell’ortofrutta sostenibile

Il lancio in occasione del Pre-Summit Onu nella sede Fao a Roma. 12 video virali per una strategia di valorizzazione delle best practice del settore


Incendi: catastrofe in Sardegna. 20mila ettari bruciati, allarme per agricoltura

Perdite ingenti tra coltivazioni e bestiame. Subito risorse straordinarie al territorio e l’anticipazione dei premi Pac per risollevare il settore primario


 Da Montesecco a Montefino. Ricostruita la storia del borgo abruzzese.

Passione e rigore storico in una pregevole pubblicazione che ricostruisce le origini e la storia dell’attuale Montefino.


Ultimi giorni per diventare il campione della sostenibilità! Il 30 giugno chiudono le iscrizioni per #roadtogreen

Idee per un futuro sostenibile, nel contest più verde che c’è, promosso da Road to green 2020 e l’Accademia del Lusso di Roma, rivolta a creativi e innovatori green


Vipere a Roma: basta titoli shock, facciamo informazione

Molinario e Rizzo: “Inutile creare allarmismo. Insegniamo a grandi e bambini come comportarsi per evitare inutili rischi per noi e per gli animali”


Salviamo i nostri mari! Mareamico torna ad Ostia per gli Stati Generali del Mare

Dall’8 all’11 luglio, Ostia Antica sarà protagonista della XXIX Rassegna del Mare. Un appuntamento per fare il punto sulla gestione delle risorse marine nell’era delle emergenze sanitarie e ambientali, con esperti del settore ed esponenti istituzionali.


ROMA, GUIDA INSOLITA: ecco le presentazioni-trekking "on the road" di maggio

Dal saggio di Carlo Coronati (Edizioni il Lupo), fresco di stampa, arriva un calendario di percorsi guidati con l'autore per vagabondare nei parchi, nelle periferie, nella street art, nei borghetti della capitale.


TERNA e “Giornata Mondiale della Terra”: entro il 2030 taglio del 30% delle emissioni di CO2 per una rete elettrica sempre più sostenibile.

Coerentemente con gli obiettivi dell’ONU, l’azienda che gestisce l’infrastruttura di trasmissione nazionale si impegna a diminuire la propria impronta carbonica con un progetto sottoposto alla Science Based Target Initiative


School01, la scuolamuseo di Monteverde a Roma apre al pubblico un sabato al mese

A tre anni dall’avvio del progetto, la scuolamuseo di Monteverde nell’Istituto Comprensivo De André apre le proprie porte al pubblico dalle 10.00 alle 14.00: i visitatori saranno guidati tra le aule e i corridoi del labirintico ple