Altro
Lo spettacolo di Dario Fo e Franca Rame, che ha cambiato la storia del teatro italiano.
Sergio Ferroni

Nell’Aula Magna dell’Università Statale di Milano, occupata da oltre 2000 studenti, entrò il 30 maggio 1969 Dario Fo per presentare in anteprima assoluta il suo “Mistero Buffo”.

Fu l’inizio di un percorso che attrasse subito centinaia di migliaia di persone, la maggior parte delle quali non frequentavano il teatro nei circuiti classici e convenzionali.
Riproposto dal 1969 ad oggi in oltre 5000 allestimenti, in Italia e all'estero, nelle piazze, nelle scuole, nelle fabbriche, nei teatri, e anche nelle chiese! Arricchito di volta in volta da nuove e diverse giullarate, “Mistero Buffo” è uno straordinario impasto comico-drammatico le cui radici affondano nel teatro popolare, quello delle sacre rappresentazioni medievali (chiamate misteri), dei giullari e della commedia dell'arte.


Per anni Dario Fo, insieme a Franca Rame, ha raccolto documenti di teatro popolare di varie regioni italiane e li ha ricostruiti in questo spettacolo dal sapore ironico e profetico che diverte, stimola, affascina, ed ha la capacità di coinvolgere anche le più giovani generazioni.
Le giullarate, infatti, affrontano tematiche sempre attuali: il potere, l’ingiustizia, la fame, la ribellione, la ricerca di una vita degna da condividere gioiosamente.
La lingua in cui vengono recitate è un particolare insieme di dialetti delle regioni settentrionali e centrali dell’Italia, una lingua sempre perfettamente comprensibile grazie alla forza della gestualità che accompagna la narrazione. Si tratta di un monologo senza scenario, senza musica, senza costumi, che sollecita l’immaginazione e la partecipazione degli spettatori al punto da rendere quasi visibile, sulla scena, una molteplicità di personaggi, di oggetti e di luoghi.
Il carattere di questa recitazione ci riporta di colpo alle origini della tradizione orale, della narrazione pura che trova la sua forza nella ricchezza del racconto e nella mimica dell’attore. È questo carattere che ha influenzato le generazioni teatrali successive a Fo, e in particolare il suo diretto allievo Mario Pirovano, che oggi si impegna a portare nei teatri di tutto il mondo i testi di Dario Fo e Franca Rame.

Numerosi sono i monologhi che Dario Fo e Franca Rame hanno portato in scena nelle varie edizioni di Mistero Buffo.
Oggi, per festeggiare i primi 50 anni di questo spettacolo che ha segnato la storia del teatro, vogliamo riproporre quei pezzi che lo hanno reso famoso in tutto il mondo, tra cui alcune delle giullarate che vennero portate in scena durante le primissime rappresentazioni:

LA NASCITA DEL GIULLARE
LA FAME DELLO ZANNI
IL PRIMO MIRACOLO DI GESÙ BAMBINO
IL MIRACOLO DI LAZZARO
LE NOZZE DI CANA
GRAMMELOT DELL’AVVOCATO INGLESE
BONIFACIO VIII

21 ottobre 2019, ore 21 – Sala Umberto Mistero Buffocon Mario Pirovano

News correlate
“Buon Compleanno Canale di Suez” convegno internazionale promosso dall’ Eurispes all’interno della X Edizione del Festival della Diplomazia.

L’incontro è promosso dall’Eurispes, dalla CISE – Conferenza Italiana Sviluppo Economico, dal Centro Promozione del Libro, dall’Ambasciata della Repubblica araba d’Egitto in Italia, dal Governatorio del Canale di Suez e da East Port Said Industriale Zone.


Festa della Befana con i bambini ricoverati al Reparto Oncologico del Policlinico Umberto I

L’impegno di Oilfa a favore del reparto di Oncologia Pediatrica del Policlinico Umberto I di Roma per i bambini ricoverati continua ogni anno, per portare loro un sorriso e un po’ di allegria.


Festeggiato il Natale con i bambini ricoverati al Reparto Oncologico del Policlinico Umberto I

L’associazione OILFA nasce nel 1985 e, dopo la scomparsa del fondatore, il professor Italo Megaro, nel 2001, è stata ripristinata nel 2015 da suo figlio Mauro, che ne è oggi Presidente.


Squadra vincente non si cambia! Tornano gli Zanetti Football Training Camp a Malta.

La quinta edizione degli Zanetti Football Training Camp a Malta, in programma a marzo 2020, è già da considerarsi un successo, visto che i posti disponibili si sono esauriti nel giro di poche ore dall’apertura delle iscrizioni.


Natale magico e low cost: qualche idea per rendere speciali le feste, senza spendere una fortuna

Dai biscotti fatti in casa insieme ai bambini, ai regali fai-da-te, fino a PNP, l’app gratuita per inviare auguri personalizzati fatti da Babbo Natale e al baratto.


Da oggi Cunard comunica  con Open Mind Consulting

Cunard, la prestigiosa compagnia di navigazione britannica, rappresentata in Italia da Gioco Viaggi, Tour & Cruise Operator, sceglie Open Mind Consulting di Torino per la gestione del suo ufficio stampa sul mercato italiano.


 5 motivi pratici per festeggiare Capodanno senza botti e le alternative.

Road to green 2020 rinnova il suo invito a privati cittadini e Comuni a scegliere soluzioni diverse per salutare il nuovo anno, con vantaggi per la sicurezza, l’ambiente e l’economia.


 Il Natale green e tech di Refurbed: i regali che salvano i pupazzi di neve.

Il Natale green e tech di Refurbed: l'azienda lancia una campagna di sensibilizzazione sul tema dei cambiamenti climatici.


BIANCANEVE E I SETTI NANI all'Ecoteatro a Milano

AUB Compagnia Italiana di Balletto in scena dal 4 al 6 gennaio


PNP, l'app di Babbo Natale che da oltre 10 anni rende magiche le feste e sostiene gli ospedali pediatrici.

Con Polo Nord Portatile, esperienze digitali personalizzate, auguri speciali fatti in diretta da Babbo Natale, tanti giochi e solidarietà, con il PNP Children’s Hospital Program.