Musica
Luciano Scarano, pianista cantante, ha coinvolto Andrea Pighi al contrabbasso e Filippo Cappelli alla batteria nella realizzazione di un progetto musicale che aveva nel cassetto da almeno dieci anni.
Deborah Bettega

Ho incontrato Luciano Scarano, pianista cantante, che recentemente ha coinvolto Andrea Pighi al contrabbasso e Filippo Cappelli alla batteria in un progetto che aveva nel cassetto da almeno dieci anni, da quando ha lasciato la professione di pianista di pianobar per dedicarsi soprattutto al pianoforte.

D
Peppino Martino Fred, tre nomi che non corrispondono ai vostri...

L
Il nome del gruppo si ispira a tre grandi artisti italiani che hanno avuto il merito di traghettare la musica che ci piace attraverso qualche decennio: PEPPINO Di Capri, Bruno MARTINO e FRED Bongusto.

D
Quindi canzoni leggere estive, brani da ballo della mattonella, cover italiane di classici americani...

L
Non esattamente. In realtà il nostro repertorio non è quello del night di quegli anni, piuttosto strizziamo l'occhio al genere swing leggero e alla bossa nova classica, pescando brani più o meno noti nell'arco di quasi un secolo di storia musicale. Siamo partiti da Nicola Arigliano e Natalino Otto, poi Jobim, un paio di bellissime canzoni in lingua spagnola e qualche cosa di più recente. Certamente Peppino Di Capri, Bruno Martino e Fred Bongusto avranno cantato anche questi brani anche se non erano i loro cavalli di battaglia.

D
Parlaci della formazione, da dove venite e dove state andando?

L
Andrea è un mio compagno del liceo, lui si è diplomato al conservatorio e suona nell'orchestra di Santa Cecilia oltre a far parte di un paio di gruppi particolari: i Quint'etto e The Bass Gang.
Filippo suonava la batteria nel mio primo complessino da adolescente, poi una lunga carriera nei locali notturni e concerti ovunque con il suo gruppo storico, e anche una tournè con Renato Carosone.
Io vengo dal pianobar, ho iniziato quando c'era solo il pianoforte e il microfono, ho smesso quando si è trasformato in un karaoke. Quasi trent'anni di professione, ho fatto un calcolo a spanne: dovrei aver superato le 5.000 serate.
Proprio dalla nostalgia che ho dei miei esordi nasce la voglia di tornare all'acustico, niente elettronica se non il microfono e l'amplificazione (e il pianoforte se non c'è quello classico), suoniamo ad un volume accettabile e lo stile vocale è un po' quello del crooner.
Dove stiamo andando? Non so risponderti, per ora ci stiamo divertendo moltissimo. Da dicembre dello scorso anno ci incontriamo più o meno una volta a settimana per suonare nella sala prove di Andrea, siamo quasi sempre soli ad eccezione di qualche moglie o parente che capita per caso.

D
Quindi non pensate di andare in giro a suonare nei locali?

L
Mi tocchi sul vivo... quale musicista non vorrebbe suonare per il pubblico? Non è una priorità, ma se capita non ci tireremo indietro.
Ho già qualche contatto per l'autunno prossimo, oltre alla prima serata che faremo a Saturnia il 24 agosto, in occasione del Saturnia Festival 2019.

D
Una serata alle terme?

L
Non dentro le terme, in piazza Vittorio Veneto. Suoneremo un'ora e mezza, forse qualcosa in più, nei giardini comunali, a partire dalle 21.30.
L'idea è quella di raccontare una storia basata sul nostro repetorio, ci sarà anche qualche brano pianoforte e voce per ricordare com'era il pianobar degli anni '70.
Penso che possa essere una serata piacevole, nulla di chiassoso, ma neanche di noioso
.
Sicuramente noi ci divertiremo, se si sarà divertito anche il pubblico lo sapremo a fine serata.

D
Allora l'appuntamento è per sabato 24 agosto a Saturnia?

L
Certamente, per chi vuole passare l'ultimo week end del mese alle terme approfittando per venire ad ascoltare la nostra musica, ma anche solo per passare una serata tranquilla all'insegna soprattutto dello swing italiano.

Per informazioni visita la:
Pagina Facebook ufficiale

News correlate
LA VOCE DELLA TERRA 2020: Musica, Cultura e Natura in Valnerina tra agosto e ottobre.

Torna per il secondo anno in Umbria la manifestazione LA VOCE DELLA TERRA nei borghi di Scheggino, Sant’Anatolia di Narco e la città di Spoleto.


Prima ristampa per "La Storia della Disco Music" (Hoepli) - in libreria, ebook e negozi online!

La Disco Music raddoppia in libreria il suo ritmo frenetico! A distanza di pochi mesi dalla pubblicazione, il volume di Angeli Bufalini e Savastano sulla storia del genere più ballato dagli anni Settanta ad oggi, arriva alla prima ristampa!


Al via il tour estivo del violinista dall’archetto luminoso Andrea Casta che riparte con un magico concerto al tramonto.

Venerdì 10 luglio il musicista si esibirà per la rassegna #musikaaltramonto al The Hive, una delle più grandi e suggestive terrazze di Roma.


Il Forum Music Village ricorda Ennio Morricone, tra i fondatori degli Studi 50 anni fà.

Quello che mi fa un po' sorridere, oggi, è che la musica contemporanea è diventata la musica del cinema. Quindi la musica vera è oggi proprio quella del cinema, la sola che racchiuda tutte le musiche attuali. (E.Morricone in conversazione con G.Tornatore)


Brescia rinasce con “Il Paese delle Meraviglie”

La Leonessa riparte dalla cultura e dal turismo grazie ad emozionanti video sui luoghi più suggestivi della città.


Riapre a Fiumicino il Museo del Saxofono

Sabato 13 giugno riapre il Museo del Saxofono, fino a questo momento l’unico nel panorama internazionale, dedicato a questo strumento.


Lidia Schillaci News

Reduce dal successo del suo Secret Concert il 22 maggio e dalla recente uscita del suo brano “Noi non siamo Capaci” che il 5 giugno uscirà su Youtube.


Confermato a settembre il CONCORSO INTERNAZIONALE MUSICA SACRA 2020

Il Concorso Internazionale Musica Sacra 2020 conferma l'edizione 2020. Iscrizione all'Eliminatoria solo tramite l'invio di un video entro 15 luglio.


La musicalità di Genova è su Spotify

Scopri il ritmo della Superba e dei suoi musei


Nino  Rota Chamber Music: il nuovo album del violinista Alessio Bidoli

Fresco di pubblicazione il nuovo album del violinista Alessio Bidoli per Decca Italy: un omaggio alla musica cameristica tra neoclassicismo e cinema di uno dei nostri più significativi compositori contemporanei.