Cinema e teatro
Opportunità imperdibile per una ragazza tra i 19 e i 25 anni proveniente dal mondo dell'animazione.
Redazione

Una eccezionale opportunità grazie all'ASSOCIAZIONE NAZIONALE ANIMATORI di poter essere scelte per un ruolo importante nel prossimo film di KIM ROSSI STUART.
L'opportunità è per una ragazza proveniente dal mondo dell'animazione tra i 19 e i 25 anni.
E per una seconda ragazza tra i 25 e i 32 anni.



L'opportunità è importante perché la casa di produzione PALOMAR ed il regista KIM ROSSI STUART stanno cercando per questo ruolo di prima importanza una ragazza volutamente senza alcuna esperienza cinematografica, ma con quelle doti di disinvoltura e simpatia che si possono trovare proprio nell'animazione!
E, come facciamo sempre per le opportunità di lavoro che ci arrivano dal mondo dell'animazione, questa volta mettiamo a disposizione sul nostro sito e per le nostre associate un'opportunità per diventare addirittura protagoniste nel mondo del cinema!
Ecco la richiesta per come ci è stata formulata:

Salve signor Dionisi,
come da accordi telefonici scrivo per richiedere la vostra collaborazione per il casting del film di Kim Rossi Stuart dal titolo provvisorio "Il centro del Mondo" prodotto dalla PALOMAR S.p.a.
Per un ruolo importante del film stiamo cercando una ragazza tra i 19 e i 25 anni, proveniente dal Lazio, carina, energica, schietta e disinvolta. 
Possibilmente senza nessuna esperienza in campo cinematografico. 
Chiediamo la vostra collaborazione mirata alla diffusione della notizia alle vostre iscritte 
e all'organizzazione, in una data da decidere, di una giornata di casting in cui  fare una breve intervista alle ragazze interessate che corrispondano al profilo che cerchiamo. 
In attesa di un vostro gentile riscontro, ringrazio e auguro buona giornata.
Davide Zurolo
Assistente Casting di Gabriella Giannattasio e Anna Maria Sambucco


INVIARE URGENTEMENTE MAIL CON FOTO (almeno due: primo piano e figura intera) e tutti i recapiti per essere contattate (telefoni e indirizzo mail) aggiungendo autorizzazione al trattamento dei dati, a   robertodionisi@gmail.com 

News correlate
Futuro Festival, festival internazionale di danza - Teatro Brancaccio

Futuro Festival è un meltingpot di culture, un crocevia di sguardi, un collettore di stili eterogenei, un luogo di contaminazioni fra diversi linguaggi, tra passato e presente con uno sguardo al futuro.


Il film su Elvis Presley in testa al box-office

Domina la classifica in Italia e non solo il film distribuito in tutto il mondo


Al via il Festival Teatrale di Borgio Verezzi

PipaMar srl e La Bilancia Soc. Coop presentano “Il Sequestro” di Fran Nortes per la Regia Rosario Lisma


“Anna Cappelli” - Tragicommedia di Annibale Ruccello

Storia di un’impiegata nella Latina degli anni Sessanta interpretata dall’attrice Giada Prandi per la regia di Renato Chiocca


Al via la 6a edizione del Festival Cinema d’ iDEA

Cinema d’IDEA: Interviene dall’Iran la regista Azadeh Bizargiti


Cinema d’IDEA: Una serata dedicata al cinema del reale con Giovanna Taviani e Silvana Costa

Si apre il 28 giugno la seconda parte della 6° edizione del Festival Cinema d’ iDEA – International Women’s Film Festival


Esce nelle sale SANREMO, il film sloveno candidato agli Oscar 2022

Arriva in sala dal 23 giugno il film sloveno che racconta l’amore attraverso una relazione tra una coppia di anziani affetti dal morbo di Alzheimer: Sanremo.


Arena Milano Est dal 13 giugno al 29 settembre

Musica, comicità, cinema e non solo ogni sera


Brancaccio Musical Academy  - Accademia di Drama e Musical Theatre festeggia il terzo anno di vita

Come per tutte le cose più belle, arriva il momento anche per il “Brancaccio Musical Academy BMA” di iniziare a tirare le somme dei momenti e delle esperienze di questi primi due anni, mentre si accinge a varcare la soglia del terzo.


Elisa Forte al Teatro Petrolini in \"Modern Love #4 - Non ci posso credere\" di F. Proietti

Una commedia imprevedibile, divertente, originale che vi accompagnerà con un ritmo frenetico in giro per una Napoli che ammicca alla Loren e fa respirare l’aria beffarda del Sud.