Turismo
Reims: la città delle incoronazioni dei sovrani e delle tentazioni gastronomiche e dello champagne.
Maria Teresa Mattogno

Reims è conosciuta in tutto il mondo grazie al suo illustre passato e alla sua gloriosa eredità storica multi millenaria. Conquistata da Giulio Cesare, divenne la capitale delle sue conquiste in Gallia. Teatro delle incoronazioni dei Re di Francia per dieci secoli e città martire della Prima Guerra Mondiale, Reims è considerata, a ragione, uno dei luoghi chiave della storia della Francia.

Il prestigioso passato di Reims lascia in eredità ben tre monumenti iscritti al Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

La celebre cattedrale di Notre-Dame, capolavoro del XIII secolo, una delle opere più importanti dell’arte gotica in Europa, decorata da ben 2.030 sculture, tra cui l’Angelo sorridente. Adiacente si trova il palazzo del Tau, un tempo sede degli arcivescovi di Reims e luogo della cerimonia civile delle incoronazioni. Tra gli oggetti più autorevoli conservati nel museo del palazzo figurano il talismano di Carlo Magno (IX secolo) e il calice di San Remi (XII secolo).

La solenne Abazia Saint-Remi, edificata a partire dal secolo XI, vigila sulla tomba del vescovo Saint Remi e ospita importanti collezioni relative alla storia della città, dalla Preistoria al Rinascimento.

Presso il Museo delle Belle Arti, inoltre, è possibile ammirare sculture, ceramiche, oggetti d’arte e famosi dipinti, soprattutto legati alla scuola francese, come Le Nain, Poussin, Delacroix, Matisse, Millet e Renoir.

La città è nota, anche, per la produzione del prestigioso Champagne, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. Per tale ragione molti turisti vengono a visitare le aziende vinicole e le caves  in cui lo Champagne riposa.

Inoltre si consiglia di visitare le famose cantine di Reims: ben 120 km di sotterranei. Ruinart, G.H Martel, Taittinger, Pommery e Veuve Clicquot. Ognuna di queste case di champagne ha  proprie caratteristiche e peculiarità.

Le cantine di Ruinart, ad esempio, sono classificate come monumento storico, mentre quelle di Veuve Clicquot sono state un rifugio durante la Prima Guerra Mondiale.
Le aziende sono perfettamente organizzate per le visite, con tanto di guida in lingua e, a seconda della formula scelta, pure con degustazione al termine. 

Cosa desiderare di più alla conclusione di una visita culturale nella città se non un frizzante flûte di champagne? Tutto ciò e molto altro si può scoprire a Reims, una meravigliosa città tra passato e presente.

 

Maria Teresa Mattogno

 

 

 

Maria Teresa Mattogno

Docente di lettere moderne, accompagnatrice e guida turistica si è subito avvicinata al mondo della comunicazione scrivendo con particolare interesse di soggiorni in montagna e in capitali europee. Amante della lettura e appassionata di viaggi, scrive di ciò che ogni Paese regala al visitatore specializzandosi in tematiche di turismo culturale, ambientale ed enogastronomico.

News correlate
Rossano la bizantina. La Calabria che non ti aspetti.

Dalle chiese bizantine al Codex Purpureus Rossanensis. Dall’antico borgo collinare alla campagna e al mare. Alla scoperta di Rossano, dei suoi tesori e del suo territorio con una guida d’eccezione: l’Associazione “Insieme per Camminare”.


Birdwatching: ritmi dilatati, rispetto della natura e integrazione con il territorio. Houseboat.it celebra l’anno anno del turismo lento.

Apprezzare i luoghi visitati con più calma e da nuove prospettive, concedendosi passeggiate tra la natura e birdwatching.


GUBBIO TRA ARTE, CIBO E SET TELEVISIVI

Immersa nel verde, Gubbio è una delle attrazioni turistiche più belle del centro Italia.


IVREA E CANAVESE: UN MERAVIGLIOSO TERRITORIO DA SCOPRIRE

Circondato da dolci colline e verdi valli, il Canavese è uno splendido angolo di Piemonte che racchiude un'infinità di tesori naturalistici, storici e artistici


Fano, la città gioiello da scoprire nel cuore delle Marche.

Dalla grande ricchezza del patrimonio italiano affiorano talvolta tesori da scoprire, come chiese, palazzi, musei e capolavori, conservati in centri minori capaci di custodire bellezze straordinarie e un po’ segrete.


Ritorna VisiTuscia, Borsa del Turismo e dell’Agroalimentare

Dopo il primo appuntamento di fine maggio, ritorna, per il secondo step, VisiTuscia, la Borsa del Turismo e dell’Agroalimentare della provincia di Viterbo.


 Odessa: la destinazione per l’estate 2019.

In Ucraina fra sole, mare e hotel di lusso per chi crede ancora che ‘O sole mio sia stata scritta a Napoli….


Ucraina, patrimonio UNESCO, bellezza low cost.

La valle dei narcisi in fiore a maggio, nella splendida Riserva dei Carpazi patrimonio UNESCO.


VACANZE A SYVOTA:UNA DELIZIOSA LOCALITÀ TURISTICA  DELL’ EPIRO

Con la sua natura incontaminata e rigogliosa, Syvota è un luogo unico che lascia un ricordo indelebile ad ogni visitatore.


ARBOREA : UN MARE DI OPPORTUNITA’  IN SARDEGNA

La Sardegna è la meta perfetta per viaggiatori che vivono da protagonisti la vacanza. Nell’isola si possono praticare molte attività sportive immersi in scenari da sogno ed è possibile interagire con la natura, rigenerarsi nello spirito, senza rinunciare