Turismo
C’è chi sceglie l’arcipelago maltese come buen retiro per trascorrere gli anni della pensione tra storia, cultura e sole. Ma per gli stessi motivi, in qualsiasi momento, Malta è perfetta anche per una vacanza
Sergio Ferroni

Malta color argento

C’è qualcosa di estremamente sereno nell’ammirare l’orizzonte dalla costa di Malta. Il clima soave che coccola le isole in tutte le stagioni è come un caldo abbraccio che rinfranca e accoglie. Questo è certamente uno dei motivi principali che fa di Malta meta amata da numerosi turisti senior, così come da chiunque cerchi una destinazione turistica ricchissima di attrattive e facile da visitare, o da chi ambisca ad un luogo confortevole dove trasferirsi per trascorrere in totale relax gli anni della pensione.   Malta è davvero unica per quei viaggiatori che amano alternare intensi momenti di scoperta di un patrimonio culturale straordinario, a rilassanti periodi di pausa, sia che questo significhi riposare in confortevoli camere d’albergo o rifocillarsi attorno ad un tavolo su cui trovare cibo delizioso e a base di ingredienti freschissimi e salutari.  Scoprirlo personalmente è ancora più divertente, passeggiando nell’entroterra tra le verdeggianti colline coltivate, facendo piccole incursioni dai produttori locali per assaggiare i frutti della terra appena colti.   Tra centri storici e piccoli villaggi, sarà divertente scovare artigiani locali con le loro produzioni tipiche, come il pizzo a tombolo, la filigrana d’argento o il vetro soffiato.  Visitare le isole maltesi e le bellezze che queste riservano è molto facile grazie alla capillare rete di autobus che percorre il territorio ed al passaggio costante dei mezzi che conducono nei pressi di tutte le attrazioni principali: ad esempio la Grotta Blu o il villaggio dei pescatori di Marxaslokk andando verso sud, oppure, dirigendosi a nord, le spiagge sabbiose più belle o la splendida città monumentale di Mdina, antica capitale di Malta.  Alcuni apprezzeranno il fatto che importante e sentita è la tradizione religiosa sulle isole. A Malta l’apostolo San Paolo naufragò nel 60 d. C. Durante il suo viaggio di rientro a Roma dalla Terra Santa e nei pochi mesi che qui si rifugiò, evangelizzò il popolo locale diventando in seguito uno dei Santi Patroni delle isole.  Moltissime le pregevoli chiese da visitare come luoghi di culto e devozione, vedi il santuario di Ta’ Pinu a Gozo, ma anche come luoghi di arte e bellezza, come la Concattedrale di San Giovanni a Valletta, per ammirare i capolavori di pittori straordinari come Mattia Preti e Caravaggio.  È, inoltre, utile ricordare che Malta è anche un Paesi da visitare in grande sicurezza, dove è facile sentirsi sempre accolti e benvenuti, oltre ad essere vicina grazie ai voli diretti della durata di meno di due ore da 16 città italiane.  Non da ultimo, i vantaggi dati dal fatto che l’italiano è parlato un po’ ovunque nell’arcipelago e che Malta fa parte dell’Unione Europea: ciò significa che la valuta in uso corrente è l’Euro e l’assistenza sanitaria è garantita gratuitamente a tutti i cittadini italiani in possesso della Carta Sanitaria Europea.

News correlate
La sorprendente area vacanze sci e malghe Rio Pusteria

Una settimana bianca appagante per tutti!


Alpi Centrali: la montagna wild secondo OverAlp - Valchiavenna, Valtellina ed Engadina, insieme per un’avventura energetica e unica.

OverAlp, tour operator specializzato in outdoor e montagna, vi porta alla scoperta delle tre valli regine dello sci alpinismo, a cavallo tra Alpi Orobie e Retiche d’Italia e Svizzera.


Polonia, culla dell’eliocentrismo: sulle tracce di Copernico

Nel 2023 la Polonia festeggia i 550 anni dalla nascita di uno degli astronomi più famosi e influenti della storia: Niccolò Copernico, padre dell’eliocentrismo, la prima personalità del Rinascimento che osò sfidare le leggi di Aristotele e Tolomeo.


Bahamas, che cultura!

Le Isole Bahamas, con oltre 700 isole e isolotti e 16 destinazioni insulari uniche, si trovano a soli 80 km dalla costa della Florida e offrono una facile e accessibile fuga dalla quotidianità


Nico Valsesia ospite a La Thuile per presentare il documentario “Ascension to Ararat”

Un “From Zero to” (ndr. progetto ideato dallo stesso atleta) particolarmente emozionante per Nico, accompagnato dal figlio Felipe in questa avventura dal mare alla vetta.


Sci solidale: La Thuile scende in pista per sostenere la ricerca Telethon sulle malattie genetiche rare.

Torna lo Sci Solidale a La Thuile, che sabato 21 gennaio vedrà la presenza di iniziative speciali sulle piste del lato Wild del Monte Bianco.


Slovenia: Kranjska Gora, capitale mondiale degli sport invernali 2023

A Kranjska Gora, tradizionale sede della Coppa del Mondo di salto con gli sci, quest’anno le cose si fanno serie.


Accessibilità a La Thuile

La nota località sciistica valdostana è raggiungibile da Morgex, passando dal Colle San Carlo.


Bahamas, the joy of Junkanoo

Se cercate un’immersione nella cultura e nella tradizione delle Bahamas, il modo migliore per farlo è partecipare ai festeggiamenti del Junkanoo. “Non c’è nulla come il Junkanoo. Il battito è così virale, così potente’, Lenny Kravitz”


Viaggia con Carlo: Ecuador, in discesa sulle acque del Cononaco

Un’avventura unica e irripetibile alla scoperta di uno dei territori più remoti e affascinanti del pianeta