Arte e cultura
5 Agosto 358 d.C.- 5 Agosto 2022.
Elena Parmegiani

Miracolo a Roma -Rievocazione storica del miracolo della Madonna della neve

Lo spettacolo si svolgerà in una cornice secolare tra architetture luminose con archi riflessi di luci. L’evento sarà aperto dalla prestigiosa fanfara dei Carabinieri, un vanto della città di Roma e dei suoi cittadini, diretta dal maestro Danilo di Silvestro. Ci saranno effetti speciali, musiche classiche, canti popolari storici eseguiti dal soprano Mary Prosperi, dal tenore Enrico Bonelli e dal baritono Giuseppe Milli. In tutta questa atmosfera incantata la neve indicherà il prodigio della Madonna. La figura della Madre di Gesu per incanto ruota intorno agli ordini architettonici composti dall’architetto Ferdinando Fuga. La scena rileva il legame antico tra storia e patrimonio spirituale artistico e l’imponente Basilica diventa il messaggio universale perché si avveri un’era di pace. Il cielo incanta la vivacità del tempo, certifica l’unicità, lo spirito della terra dove tutto si fonde in pace, storia e bellezza senza tempo. Lo spettacolo della Madonna della neve è costruito con una versione inedita; si gioca con il cielo sacro dell’Esquilino, la perfezione immobile della Basilica, lo stupore della sua bellezza del suo essere stata edificata per volere di Papa Liberio nel luogo da lei indicato con la nevicata miracolosa. Questa edizione è dedicata al Sommo Pontefice Papa Francesco, guida e speranza a cui è rivolto l’invito di venire a Santa Maria Maggiore, Sua dimora e della Madre di Gesu. Si ringraziano il Sindaco di Roma, il Governatore della Regione Lazio, i Generali Teo Luzi e B. Pietro Oresta. Un ringraziamento particolare anche a Luciano Anelli, all’associazione culturale Transversum e alla Presidente Donatella Calì, alla QuadraRum Art Gallery, alla Mood Style di Michele Crocitto, ai poeti Concezio Salvi e Stefano Tozzi. L' Architetto Cesare Esposito è ideatore e curatore dell’evento, Maurizio Pochesci collaboratore artistico.

News correlate
Ad un anno dall’entrata dei Talebani a Kabul, in Afghanistan, è apparsa a Roma una nuova opera della street artist Laika dal titolo “Zapatos Rojos, Save Afghan Women”

Nella notte tra il 14 e il 15 agosto, il poster è stato attaccato in via Nomentana angolo via Carlo Fea, accanto all'ambasciata afghana e rappresenta una donna afghana con indosso un burqa e delle scarpe rosse, simbolo della lotta contro la violenza sul


La notte di San Lorenzo.

Riflessi di un mito nella letteratura contemporanea: il romanzo “Somnium.Urla dall'Universo” di Bruno Scapini


Si apre con una serie di opere inedite la mostra “Rifugi di emozioni” che Oblong Contemporary Art Gallery di Forte dei Marmi dedica al maestro sloveno Cveto Marsic.

È un omaggio all’acceso e vibrante cromatismo astratto che caratterizza le opere dell’artista, e all’intensa e vigorosa matericità del colore che compone l’altro tratto cruciale dell’espressività pittorica di Cveto Marsic.


Apre bando per video artisti: RAW incontra il Miami New Media Festival 2022

I video selezionati saranno mostrati durante la settimana dell’arte contemporanea di Roma, presso il Centro di Studi Americani. Iscrizioni fino all'15 settembre 2022


Il mare in una borsa: Baubeach® presenta le sue creazioni artistiche di riciclo

Il 6 agosto al Baubeach® di Maccarese una giornata sul riciclo creativo con la presentazione delle borse nate da ombrelloni dismessi disegnati da Karen Thomas. Il ricavato andrà ad un'associazione di volontariato per cani senza famiglia.


Un grande Amedeo Fusco racconta Frida Khalo

Un bel debutto, quello dell’ecclettico attore, scrittore, uomo concreto al servizio dell’Arte e degli artisti che è Amedeo Fusco


Adriano Teso e l’ABC per vivere bene

Un libro fantastico di Adriano Teso con Fabio Cesaro e con la Prefazione di Santo Di Nuovo


SOMNIUM. Urla dall'Universo

Presentazione a Trieste del romanzo di Bruno Scapini


“Roma – Il Cairo, l’inizio di un viaggio.”

L’istituto di Cultura Egiziano di Roma ha Inaugurata la mostra “Roma – Il Cairo, l’inizio di un viaggio.”


Dei ed eroi in mostra sulla Costa del Mito - A Gela e Selinunte due mostre imperdibili, dal 22 luglio

Dei ed eroi raccontati come mai prima d'ora, nei luoghi del mito, sul Mar Mediterraneo.