Salute e benessere
È disponibile nelle migliori librerie il rivoluzionario libro del Dottor Emanuele De Nobili, esperto in medicina generativa e anti-aging, e della giornalista scientifica Margherita Enrico, edito da Sperling & Kupfer
Deborah Bettega

Un Metodo di 28 giorni per riattivare in cinque fasi il circolo virtuoso degli ormoni che regolano il benessere psico-fisico e l’invecchiamento biologico. È questo l’affascinante percorso illustrato nel libro “La dieta del restart ormonale” del Dottor Emanuele De Nobili, esperto in medicina rigenerativa e anti-aging, e della giornalista scientifica Margherita Enrico, edito da Sperling & Kupfer. Disponibile nelle migliori librerie e su tutti gli store online, il volume è una guida alla ri-scoperta degli ormoni, “interruttori di benessere” troppo spesso sottovalutati, attraverso uno stile di vita equilibrato, a partire da una dieta sana fino agli esercizi di ginnastica ormonale tibetana e alla meditazione.

“Gli ormoni sono alla regia di un equilibrio complesso, che regola, ad esempio, la sensazione di fame, lo stress, il funzionamento tiroideo, l'efficienza mentale, il desiderio sessuale e persino il tono del nostro umore”, spiega Emanuele De Nobili, Direttore del Longevity Medical Center "Eden's Health" all'interno dell'hotel 5 stelle lusso Villa Eden a Merano. “Un'orchestra perfetta, con la quale dobbiamo entrare in sintonia grazie ad una nutrizione attenta e ad uno stile di vita sano, che non può prescindere dalla ginnastica e dalla meditazione".

“La dieta ormonale è unica nel suo genere perché asseconda il ritmo circadiano che regola l’orologio biologico del nostro organismo e la produzione degli ormoni collegati ai principali processi del nostro organismo”, prosegue Margherita Enrico, giornalista, autrice televisiva e co-autrice del libro.

Gli interruttori del benessere

Efficaci e precisi messaggeri, gli ormoni accompagnano e stimolano lo sviluppo corporeo in stretta collaborazione con le cellule. Degli ormoni e del loro equilibrio, però, si parla ancora troppo poco o in maniera superficiale. Eppure il reset dei livelli endocrini è la chiave per riattivare il metabolismo, abbassare l’età biologica e conquistare il peso ideale, ritrovando una pelle liscia e luminosa, capelli forti e lucenti, un sonno ristoratore, muscoli tonici ed una nuova energia, sia fisica che mentale.

Tutti i benefici del Restart ormonale

Riequilibrando i singoli ormoni è possibile agire in modo mirato sugli accumuli adiposi, ottenendo un fisico scolpito, ossa più forti e un sistema cardiovascolare sempre sotto controllo grazie alla riduzione dei livelli di colesterolo e glicemia. Infine, miglioreranno lucidità, concentrazione e memoria, insieme al ritorno del desiderio sessuale e al generale tono dell’umore.

I sabotatori del dimagrimento: dalla grelina alla leptina, senza dimenticare l’insulina

Fra i grandi “sabotatori” del dimagrimento ci sono sicuramente alcuni ormoni come la grelina, nota come l’ormone della fame, che stimola l’appetito e spinge il cervello a inviare i segnali necessari per farci assumere più cibo (effetto oressigeno). Senza dimenticare la leptina, un ormone prodotto dagli adipociti, le cellule del grasso, che regola l’appetito, segnalando il senso di sazietà ai recettori presenti nell’ipotalamo (effetto anoressigeno) e l’adiponectina, ormone coinvolto nel controllo del grasso corporeo che influisce sull’appetito e sull’attivazione del metabolismo consentendo così di perdere peso grazie ad un maggior dispendio calorico. E poi ci sono l’insulina, l’ormone deputato al controllo dello zucchero nel sangue, e il cortisolo, la cui produzione in gran parte indotta dallo stress, che può interferire con il metabolismo di grassi, carboidrati e proteine.

Gli alimenti amici: fragole e quinoa per tenere a bada l’insulina. Carciofi e carote per la leptina

Fragole, lamponi, mirtilli, quinoa, avocado, olive, spinaci e bietole sono preziosi alleati per tenere sotto controllo l’insulina, mentre occorre evitare il miele, lo zucchero e il succo d’acero, oltre a qualsiasi alimento ricco di zuccheri in modo da stemperare la sensazione di fame provocata da questo ormone.

E per riequilibrare la leptina, meglio evitare gli alcolici e non mangiare peperoni, melanzane, pomodori e patate. Prediligere, invece, i carciofi, le carote, i broccoli, la zucca e i piselli. E ancora: per ridurre i livelli di cortisolo meglio stare lontani da caffè e bevande gasate, optando per le verdure a foglia, i legumi e l’acqua con zenzero e limone. Infine, ormoni tiroidei in equilibrio senza le farine, il pane e i cereali con glutine e l’alcol e con un menù invece ricco di verdure, pesce, carni bianche e spezie. Ultimo, ma non per importanza, l’ormone GH, la cui carenza è in grado di determinare l’accumulo adiposo nei tessuti e la perdita di massa muscolare. Per mantenerlo nella norma meglio non assumere prodotti industriali e prediligere pesce, carne, e verdure. Evitare poi le sostanze chimiche come ad esempio i conservanti, in grado di impigrire il metabolismo e di far abbassare i livelli di testosterone.

I cinque pilastri: dagli alimenti Bio al semaforo rosso per latticini, glutine e caffè

Il programma alimentare si compone di cinque fasi ed è il risultato di decenni di esperienze cliniche con migliaia di pazienti che ne hanno sperimentato i benefici. Le linee guida del metodo sono:

?   consumare cibi naturali, vegetali e preferibilmente biologici

?   privilegiare le proteine di pesce azzurro, uova e proteine vegetali e ridurre al minimo il consumo di carne

? evitare i latticini e i cereali con glutine

?   limitare i cibi con sale, zuccheri semplici e grassi aggiunti

?   mantenersi ben idratati, eliminando però sia alcolici che caffè

Le fasi: dal detox 100% Veg al menù proteico

“Il Metodo del restart ormonale abbina a periodi di semi digiuno programmato, come quello della prima fase detox che stimola la rigenerazione e il ringiovanimento cellulare grazie ai meccanismi di autofagia attivati dalla restrizione calorica, a periodi di alimentazione proteica, perlopiù pescetariana, che preservano il tono muscolare”, racconta il Dottor De Nobili. 

La prima fase (giorni 1-3) è quella di detossificazione, nella quale il corpo si libera dall’eccesso di sodio e di acqua grazie ad un menù a base di frutta e verdure cotte e crude e tanti liquidi. In questi primi tre giorni, gli alimenti ormonali funzionano da subito come co-fattori nel riequilibrio del sistema endocrino grazie alla loro composizione minerale – basti pensare all’importanza di kiwi, anguria, cetrioli, carciofi, verdure a foglia. Il calo di peso nella fase iniziale è molto soggettivo: durante la prima settimana avviene un vero e proprio riequilibrio idrico e si possono perdere fino a tre chili, di cui un chilo di grasso e i rimanenti di acqua.

La seconda fase (giorni 4-7) reintroduce alcuni alimenti – come i carboidrati derivati da cereali senza glutine (riso, quinoa, grano saraceno) e i legumi , mentre la terza (giorni 8-14) prevede la reintegrazione delle proteine di origine sia vegetale (legumi) sia animale (solo pesce). La quarta fase (giorni 15-21) è a base prevalentemente proteica (pranzo, cena e a volte anche a colazione). Infine, la quinta fase (giorni 22-28) ristabilisce l’equilibrio ormonale grazie alla qualità degli alimenti utilizzati e alla sequenza con cui sono stati reintrodotti. Il piano alimentare di questa ultima settimana costituisce il modello per proseguire in modo autonomo dopo il ventottesimo giorno.

Attività fisica e ginnastica ormonale tibetana

È consigliato praticare un’attività aerobica moderata, come per esempio la camminata veloce, la pedalata in bicicletta, il nuoto, lo step. L’ideale sarebbe associare all’allenamento aerobico quello anaerobico, cioè uno sforzo breve ma intenso (salti, scatti, sollevamento pesi, corsa veloce). L’esercizio aerobico richiede 40-60 minuti al giorno mentre per quello anaerobico sono richiesti 10-15 minuti e si suggerisce di praticarlo almeno tre volte alla settimana. Ultima, ma non per importanza, la ginnastica ormonale tibetana: un potente antidoto allo stress da declinare in nove esercizi suggeriti dagli autori per ritrovare la propria essenza spirituale con gesti semplici.

Le ricette anti age

Un ricco menù di ricette ideate e realizzate personalmente dal dottor De Nobili completa questo percorso virtuoso, che promette una perdita di peso fino a 3 chili nella prima settimana, con un successivo calo medio di 1 chilo ogni sette giorni.

Gli Autori in breve…

Emanuele De Nobili è Direttore del Longevity Medical Center "Eden's Health" all'interno dell'hotel 5 stelle lusso Villa Eden a Merano. Laureato in Medicina e chirurgia e specializzato in Otorinolaringoiatria e in Medicina termale, ha conseguito un master in Nutrizione clinica e un diploma di formazione quadriennale in Medicina ad indirizzo estetico, ed è esperto di Medicina preventiva, rigenerativa e anti-aging. Le sue principali aree di competenza sono la nutrizione e la medicina anti-aging, con studi su genetica, epigenetica, terapie ormonali, stress ossidativo e microbioma intestinale, che applica nella sua pratica clinica con programmi personalizzati per una longevità in salute. Autore di diverse pubblicazioni scientifiche, ha partecipato a centinaia di congressi anche in qualità di relatore e moderatore. È membro di numerose società scientifiche.

www.dottordenobili.it/it/

Margherita Enrico, apprezzata giornalista, scrittrice, autrice televisiva e di documentari, ha conquistato nel corso della sua carriera il ruolo di ambasciatrice della scienza “pura”, rendendo accessibili al grande pubblico anche i contenuti più complessi grazie alla sua prosa agile e diretta. Collabora con il Giornale e ha lavorato per la Repubblica, la Rai e diversi settimanali. È autrice di numerosi libri di successo, tra i quali: “La dieta ormonale” e “Gli ormoni della felicità” (con Thierry Hertoghe), “La scienza della giovinezza”, “I segreti della longevità” e “Antivirus”, pubblicati da Sperling & Kupfer. Ha partecipato alla stesura di importanti testi scientifici e ha al suo attivo collaborazioni con studiosi e ricercatori di livello internazionale. Ad oggi è una delle firme più accreditate dell’editoria scientifica italiana ed estera.

News correlate
CELIACHIA: L’INFORMAZIONE SALVA LA VITA

La Maratona di Uno Mattina Estate


Archetipo della madre la Luna ci accoglie e ci culla accompagnandoci in una dimensione dove tutto diventa possibile

Parole d’amore, sogni, sospiri e desideri, a chi non è capitato almeno una volta di alzare gli occhi al cielo cercando la luna e affidare a lei emozioni e sentimenti. Quando lo facciamo assecondiamo un istinto naturale.


PELLE: DALLA SALUTE ALLA BELLEZZA

Una guida pratica sulla dermacosmesi


Novità del congresso di medicina estetica 2022

Liquid lifting, rimodellamento corpo con le onde elettromagnetiche e l’evoluzione dei canoni di bellezza secondo le influencer...


JB Tech: l’azienda veneta che tiene lontani i parassiti senza sostanze chimiche

Un innovativo dispositivo antiparassitario per gli animali domestici, che permette di non usare sostanze chimiche. Una tecnologia innovativa, tutta made in Italy, sviluppata da un’azienda veneta


Una primavera tra relax, natura e bellezza  -  All’Hilton Molino Stucky di Venezia

La primavera alle porte è il momento giusto per dedicare del tempo alla propria cura e benessere, e l’eforea spa dell’Hilton Molino Stucky è un ottimo punto di riferimento per i viaggiatori e per i veneziani desiderosi di concedersi un po' di relax


L’Osservatorio Nazionale Amianto scelto dal Ministero dell’Istruzione per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu

L’associazione si occuperà di educazione ambientale e della rimozione della fibra killer dagli istituti scolastici In Italia sono 2292 le scuole con amianto, esposti 356.900 studenti e 50mila persone tra personale docente e non docente (dati Ona)


La Bubble Bath Experience del Cavalieri Grand Spa Club

Sin dall’infanzia un bel bagno caldo con tante bolle rappresenta per gli esseri umani un momento di relax e di svago.


Sopravvivere al Capodanno 2022: 5 consigli per evitare l’hangover del giorno dopo

Acqua, zenzero, frullati e un mix naturale di vitamine, sali minerali, elettroliti ed aminoacidi creato da Vit2go, per evitare i sintomi del post sbornia


Desiderate rilassarvi, perdere peso o disintossicare il vostro corpo dopo le abbuffate natalizie?

O, ancor meglio, volete cambiare il vostro stile di vita, per essere più produttivi e pieni di energia?