Territorio
L’associazione Road to green 2020 celebra la ricorrenza, invitando ad avere maggior rispetto per l’ambiente, e fornendo alcuni semplici consigli per la vita di tutti i giorni
Sergio Ferroni

Buona Giornata Mondale della Terra! In tutto il mondo da oltre 50 anni il 22 aprile si celebra questa ricorrenza per ricordarci di prenderci cura dell’ambiente, e che non abbiamo un Pianeta B in cui fuggire una volta distrutto questo. Deforestazione, inquinamento, sfruttamento indiscriminato delle risorse naturali… Gli esperti hanno più volte lanciato l’allarme, ammonendo la popolazione mondiale che il cosiddetto “punto di non ritorno” è sempre più vicino, e il momento giusto per fare qualcosa non è domani o nei prossimi anni, ma oggi.

Ognuno di noi può fare qualcosa per cambiare la direzione presa negli ultimi anni. A volte un piccolo gesto può davvero fare la differenza, soprattutto se moltiplicato per ognuno degli abitanti della terra. – Commenta Barbara Molinario, Presidente di Road to green 2020, associazione che da anni lavora per promozione della sostenibilità ambientale – In occasione di questa giornata, così importante per chi lotta per la tutela dell’ambiente, vorrei porre l’attenzione sul littering, cioè l’abbandono di piccoli rifiuti. Quello che ad alcuni può sembrare un gesto innocuo, perché in fondo quello è solo un oggetto piccolissimo, in realtà può avere un impatto enorme sull’ambiente, minandone gli equilibri. Inoltre, potrebbe venire ingerito da animali, ed essere per loro potenzialmente tossico”.

Di littering, purtroppo, si parla poco, ma basta fare una passeggiata in un bosco, in spiaggia, o anche in città per rendersi conto di quanto sia diffusa questa cattiva abitudine.

Anche se piccoli, i rifiuti abbandonati possono impiegare davvero molto tempo a decomporsi, ad esempio, un mozzicone di una sigaretta senza filtro impiega tra i 6 e i 12 mesi per dissolversi, dai 5 ai 12 anni se ha il filtro, un chewinggum almeno 5 anni, un fazzoletto di cartada 1 a 6 mesi, sacchetti o involucri leggeri in plasticada 10 a 20 anni, anche se secondo alcuni studi si potrebbe arrivare anche a 1.000 anni per una decomposizione completa, e, sebbene si tratti di qualcosa composto da sostanze organiche, gli escrementi di canepossono impiegare settimane o mesi a decomporsidel tutto.

Per questo motivo, Road to green 2020 ha individuato alcuni semplici comportamenti da adottare nella vita di tutti i giorni, per contrastare il littering:

  • Se fai un picnic nella natura, porta con te delle buste per i rifiuti.
  • Se vai in spiaggia, porta con te un sacchetto per i rifiuti.
  • Se sei un fumatore, porta sempre con te un posacenere portatile.
  • Se fai un acquisto in un negozio, non gettare mai a terra lo scontrino una volta uscito.
  • Non sputare a terra i chewinggum (sinonimo anche di maleducazione), ma usa un fazzoletto o della carta, che poi riporrai in tasca.
  • Se utilizzi un fazzoletto, riponilo in tasca, per gettarlo poi nel primo cestino.
  • Se esci con il tuo cane, non dimenticare i sacchetti, e raccogli sempre i suoi bisognini.
  • Se apri una bottiglia in giro, non gettare a terra il tappo.
  • Se sei in auto non gettare mai nulla dal finestrino.
  • Non gettare mai a terra nessun tipo di rifiuto!
News correlate
 Da Montesecco a Montefino. Ricostruita la storia del borgo abruzzese.

Passione e rigore storico in una pregevole pubblicazione che ricostruisce le origini e la storia dell’attuale Montefino.


Giornata della Terra: Cia, agricoltori in prima linea per sfida green e produttività

Occasione per sottoscrivere nostro “Manifesto delle donne per la terra”


Presentata a Roma la 53esima edizione di “Agriumbria”

Si è tenuto presso il Centro Congressi di Palazzo Rospigliosi di Roma l’edizione numero 53 della manifestazione “Agriumbria” in programma a Bastia Umbra da venerdì 1° a domenica 3 aprile 2022


Presentata a Roma la 53esima edizione di “Agriumbria”

Si è tenuto presso il Centro Congressi di Palazzo Rospigliosi di Roma l’edizione numero 53 della manifestazione “Agriumbria” in programma a Bastia Umbra da venerdì 1° a domenica 3 aprile 2022


Caro energia: Cia, ok bando da 1,5 mld per fotovoltaico sui tetti agricoli

Da settore contributo fondamentale. Avanti anche su incentivi a biogas e biomasse e stoccaggio al suolo di carbonio


School01, la scuolamuseo di Monteverde a Roma apre al pubblico un sabato al mese

A tre anni dall’avvio del progetto, la scuolamuseo di Monteverde nell’Istituto Comprensivo De André apre le proprie porte al pubblico dalle 10.00 alle 14.00: i visitatori saranno guidati tra le aule e i corridoi del labirintico ple


Green Deal: Florovivaisti Italiani, più valore a settore per centrare obiettivi Ue

Florovivaismo strategico, ma serve piano foreste, innovazione imprese e ok a Ddl dedicato


Macfrut: Cia, finanziare ricerca e investimenti su “difesa attiva” ortofrutta.  Ridurre del 40% effetti calamità

Serve gestione integrata per mettere in sicurezza settore da 15 miliardi. Dalla fiera internazionale di Rimini, la sfida lanciata a università, istituzioni e produttori


Fauna selvatica, Agrinsieme alla Camera: urgente il contenimento

I danni alle attività agricole e all'ambiente hanno raggiunto livelli insostenibili. Soltanto i cinghiali, in Italia, sono passati da 900.000 capi nel 2010 a quasi 2 milioni del 2020 (+111%), con un trend in continuo aumento.


In epoca moderna si chiamano superfood. Ma in Perù sono alimenti salutari dalle origini antichissime

La ricetta ideale per uno stile di vita sano. Ovvero piante e frutti noti sin dall’antichità per le loro proprietà nutritive, ricchi di sostanze benefiche per la salute. Alimenti di una biodiversità molto speciale che si trova solo in Perù.