Arte e cultura
Domenica 10 Ottobre, alle ore 12,00, sarà il turno di Annaluna con la sua personale "Follemente volli", un'artista approdata alla pittura dopo i suoi trascorsi in un'altra meravigliosa arte: la danza.
Sergio Ferroni

Proprio dalla danza Annaluna (uno pseudonimo che le venne dato nel suo ambiente) ha tratto quel senso dell'armonia che pervade, dalla prima all'ultima, tutte le sue opere. Un'armonia riscontrabile, innanzitutto, nel mirabile equilibrio tra cromaticità e materico nelle creazioni in cui le due modalità tecniche sono presenti e si fondono, compenetrandosi, quasi come se l'una fosse l'estensione dell'altra, in un abbraccio virtuale...

Nessuna delle due reclama per sé il proscenio e tutta la pregnanza del significato che, prima latente, finalmente si svela: proprio come una coppia di danzatori sul palcoscenico esse collaborano, onde sviluppare figure nuove, spingersi oltre i limiti di ciascuna, moltiplicare le possibilità che l'una offre all'altra per prefigurare nuovi scenari. Fra le 40 opere, esposte alla Galleria CiCo (piccole e medie) inserite nella mostra, possiamo però notarne alcune più eteree, con colori che sembrano sciogliersi al contatto con la superficie, soffici e quasi impalpabili: hanno sfumature e forme che, con una sapiente miscellanea di colori, suscitano nello spettatore una sensazione di sogno e rivendicano un proprio spazio autonomo.

Si tratta di opere inedite e come tali offerte per la prima volta all'attenzione del pubblico; rappresentano un'evoluzione del percorso artistico dell'artista che gradualmente s'allontana dal materico, affidando i suoi concetti a tecniche diverse, forse più consone ad una nuova maturità della sua visione complessiva della vita e dell'arte...

È significativo notare come anche interessanti digressioni rispetto all'astratto puro e semplice ci siano state in passato nella sua produzione: lo testimoniano altre opere, visibili, di tematica legata allo sport che viene rappresentato, nei suoi momenti dinamici da un figurativo carico di energia esplosiva. Probabilmente, in questo caso, la suggestione esercitata dallo sport su Annaluna è dovuta al fatto che anche l'esercizio della danza, rimasta nel suo cuore, ha caratteristiche e modalità assimilabili alla pratica sportiva...

Nell'insieme di tutta la sua produzione si coglie indiscutibilmente una forte tensione creativa, fondamentale per la crescita di ogni artista, che alimenta senza sosta l'ispirazione di Annaluna verso nuove mete, ancora difficili da decifrare ma senz'altro promettenti. Un'artista di cui sentiremo sicuramente molto parlare in futuro.

Galleria CiCo - Via Gallese 8  Roma

Testi di Domenico Briguglio

News correlate
Dopo due secoli L’Ascensione di Francesco Crivelli torna ad Alessandria

In occasione delle festività natalizie, il Comune di Alessandria organizza, per la prima volta, l’esposizione al pubblico dell’Ascensione di Cristo di Francesco Crivelli.


Divine Bodies di Luna Berlusconi

L’espòosione del corpo femminile senza tabù


La personale di Vincenzo Scolamiero al Palazzo Pubblico - Magazzini del Sale di Siena

Il dialogo tra pittura, musica e poesia vanta una solida tradizione italiana.


Vittorio Sgarbi presenta “L’Ultima libertà” il romanzo di Elio Rogati al Tennis Club Parioli

Il prossimo 3 dicembre al Tennis Club Parioli, verrà presentata da Vittorio Sgarbi l’ultima opera letteraria del Prof. e giornalista Elio Rogati, il romanzo “L’Ultima Libertà”,


Presentazione di “Storie Meridiane” di Lauretta Colonnelli

Studio Arti Floreali, è una realtà attiva da oltre 20 anni nel centro storico di Roma e orientata alla diffusione della cultura del fiore e della natura verde in genere,


Arte e vita quotidiana ai tempi di Dante a cura di Sandro Polo

La Biblioteca Fregene Gino Pallotta concluderà le iniziative dell’anno 2021 offrendo al pubblico due eventi su Dante Alighieri e aprirà la stagione culturale del 2022 con uno dei più conosciuti ed amati artisti internazionali, Gustav Klimt.


La Galleria SpazioMensa di Roma presenta la mostra "PortaPortese" a cura di Gaia Bobò

L’artist-run space SpazioMensa conclude la stagione espositiva 2021 con la mostra collettiva "Porta Portese", a cura di Gaia Bobò.


"Super eroi contaminati"

Marilù S. Manzini espone alla Basilica di S. Celso a Milano con un opening il 23 novembre fino al 28 novembre.


“Couture" è una mostra abbastanza inusuale, aprendo una finestra su di un settore strettamente connesso con l'arte: la moda.

Cinzia Cotellessa nella sua galleria di via Gallese 8 Roma, il 28 Novembre, in una bipersonale con Miriam Brancia diventa protagonista a tutto tondo, esponendo sé stessa ed il suo passato.


Il dramma di Suad arriva in teatro

In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne la Compagnia Teatro A propone, nell’ambito della rassegna Project Scuola, la pièce Suad presso il Teatro Cometa Off con musica dal vivo.