Altro
La seconda serie del suo fortunato programma tv dedicato alle donne è nuovamente su tutti i voli di Emirates Airlines a partire da Agosto 2021.
Sergio Ferroni

Benedetta Paravia, autrice, produttrice e conduttrice è conosciuta come l’italiana più amata nel mondo arabo.  Il suo programma “Hi Emirates” racconta come oggi il ruolo centrale della comunità femminile negli Emirati Arabi sia il frutto del lavoro e dei sacrifici delle “nonne”, antenate del paese, che hanno svolto importanti compiti per l’intera comunità e per il progredire della nazione.

È la prima volta che viene fatto insieme un tributo storico dedicato alle grandi donne del passato e a quelle contemporanee. La serie presenta storie di realizzazione personale nella nazione islamica più moderna al mondo - gli E.A.U. - che sta modellando la strada per una società globale più connessa ed armoniosa.

La serie, già inquadrata come un rafforzamento dell’amicizia tra Italia ed Emirati Arabi, con gli Auspici dell’Ambasciata d’Italia negli E.A.U., ha oggi una valenza più importante e diplomatica: le relazioni tra italia ed Emirati stanno attraversando infatti un momento di crisi e con l’imminente esposizione universale di Expo Dubai ci si augura che le divergenze si dissolvano.

La sigla del programma è la canzone “Emaraat”, che fu best seller nei Virgin Megastore del Medio Oriente, scritta ed interpretata da Paravia (con lo pseudonimo Princess Bee) con il cantante emiratense Harbi Alamri. La colonna sonora del programma è del Maestro Alberto Laurenti.  Benedetta Paravia è da anni tra i personaggi più apprezzati in Medio Oriente grazie ai suoi molteplici progetti interculturali, con meta in Italia, attraverso i quali le studentesse arabe hanno potuto conoscere ed apprezzare il nostro paese. Grazie al grande successo delle due serie “Hi Dubai” e “Hi Emirates” - già campioni di ascolti sulla TV nazionale Dubai One - il team di produzione guidato da Paravia e la Contessa Patrizia Landini è stato invitato a continuare questa importante opera di informazione e di istanze in favore della cultura araba ed islamica nei restanti paesi del Golfo Arabo: prossime tappe Arabia Saudita, Barhain e Kuwait.

News correlate
Rientro dalle vacanze: settembre è il momento ideale per prendere con sé un amico a 4 zampe

Boom di “adozioni pelose”, ben 7.8 milioni dallo scoppio della pandemia. Christian Costamagna (Empathydog) svela gli step fondamentali per assicurarsi una convivenza perfetta


Uno spaccato di Genova medioevale riemerge nel cantiere del Museo della Città

I lavori per la realizzazione del Museo della Città, stanno portando alla luce una porzione significativa del tessuto urbano della Genova tardo medioevale che, dalla fine del Cinquecento, giacevano nascosti sotto la pavimentazione della Loggia di Banchi.


Week end di Ferragosto al Baubeach®

Come ogni anno la “spiaggia per cani liberi e felici” di Maccarese, dal nome che è divenuto un sinonimo di libertà e benessere, festeggia l’estate con diversi momenti di gioco e occasioni di approfondimento della conoscenza degli ospiti a quattro zampe.


Ortofrutta: attivare risorse aggiuntive straordinarie. Pesano i danni delle gelate

Al Tavolo nazionale di settore sollecitati indennizzi e fondi, utili a cogliere opportunità PNRR


Sposare un sogno: la storia di Alessandro e Federica e la rinascita di un amore

Grazie all’aiuto del Salvamamme la coppia romana si è ritrovata e ha celebrato le nozze a Caracalla Colonna sonora della cerimonia The best off Ennio Morricone by Jacopo Mastrangelo


Francesca Leggieri, anima del Ristorante Parioli a Milano

Il rinomato locale meneghino


Nasce ROBONOVA 2.0: il rivoluzionario sistema biotecnologico per lo studio della decontaminazione dei suoli.

Creato dal team di giovani ingegneri ambientali, biologi, agronomi e tecnici guidati dall’Ing. Cosimo Masini, RoboNova 2.0 è un laboratorio movibile via terra e via mare ed equipaggiato secondo gli ambiti di applicazione necessari o specifici.


SportMemory a Storytelling Media

L' appello di SportMemory alle istituzioni e al movimento sportivo italiano affinchè Carlo Airoldi sia riconosciuto olimpionico ad honorem


RIAPRONO I PARCHI DIVERTIMENTO.

UNA GIORNATA SPENSIERATA A CINECITTA’ WORLD E ROMA WORLD


Le api prendono casa a Palazzo Barberini, grazie al progetto Regina Apium

Da giovedì 3 giugno 2021, le api prendono casa a Palazzo Barberini, grazie al progetto Regina Apium, nato da un’idea della Delegazione del FAI di Roma che ha visto il sostegno del I Municipio di Roma Capitale.