Musica
"Le pagine dei ricordi" il nuovo disco di inediti di LEDA è ora disponibile su tutte le piattaforme digitali. Per volere della cantautrice i proventi andranno totalmente in beneficenza.
Roberto Dionisi

L’album riunisce tutti i brani scritti dalla “Dottoressa del bellessere” negli ultimi anni: una raccolta di pensieri, speranze, rabbia, fragilità, desideri, concentrati ed espressi in musica. Sette pagine da sfogliare, tenendo aperto il cuore alla possibilità del cambiamento: ora scaturito dall’indignazione per le violenze ancora perpetrate sulle donne o per offrire un destino migliore a bambini senza futuro, ora per riappropriarci del senso di libertà più profondo e dei nostri sogni.

Le pagine dei ricordi (distribuzione Cdbaby) è un disco dai toni multisonanti, arrangiato e suonato magistralmente dal compositore Vito Terribile, che ha scritto e gentilmente concesso il testo e la musica di Io lo so, presso il suo “Lift” Studio Recording in Roma, con la partecipazione straordinaria di Ermanno Presaghi e la collaborazione di insigni musicisti del panorama capitolino, tra i quali spicca il sax di Gigi Galante. Il coronamento di un lungo lavoro certosino durato anni, per il quale si ringraziano anche Primestudio di Stefano Zanchetti con Randy Roberts ai cori, Luca Leonori per la supervisione sonora, Vincenzo Coccoli e Simone Villani per la regia e il montaggio degli splendidi videoclip e tutte le altre maestranze intervenute.

Le pagine dei ricordi racconta sette esperienze di vita e di umanità: Le cose che sogniI nostri eroiShalomIl senso del mareMai piùIo lo soOltre la vita. Un viaggio in musica attraverso il quale l’artista dei “concerti solidali” esprime tutto l’entusiasmo nel riuscire a mettere i propri talenti, ancora una volta, a disposizione degli altri. Il meraviglioso progetto discografico di Leda nasce infatti con una mission umanitaria: i proventi di vendita e tutti gli eventi di promozione saranno devoluti interamente a Il cuore delle donne contro il tumore al seno e Coes Onlus.

«Ogni volta che scrivo un pezzo e lo realizzo, penso allo straordinario privilegio che ho nel poter mettere a disposizione dei più fragili la mia arte. Mi sento parte di un universo che unisce tutti gli uomini come gocce dello stesso mare.» 

News correlate
Al via la XXIV edizione del Moncalieri Jazz Festival

Dal Green Jazz Day a Fred Buscaglione, da Astor Piazzolla a Dante e Beatrice gli omaggi della nuova edizione diretta da Ugo Viola che celebra il jazz dei grandi artisti in un cartellone con varie proposte e cornici musicali.


Museo del Saxofono: James Bond Project con Riccardo Fassi Hammond 4tet

L'agente 007 arriva al Museo del Saxofono con la colonna sonora delle sue imprese più ardite!


 Un autunno a tutto Sax

Riprendono dal 23 ottobre i concerti nel museo con la collezione di saxofoni più grande del mondo! Da James Bond a Louis Armstrong il cartellone dei prossimi mesi è ricco di nuovi progetti e illustri interpreti musicali


Matteo Sica  fuori dall’8 ottobre con il singolo Per tutte le volte

Un brindisi alla ripartenza


Al via le stagioni del “Circuito Jazzistico Siciliano”

31 concerti per un tour esclusivo del jazz internazionale in Sicilia tra Palermo (Teatro Golden), Catania (Teatro ABC), e Caltanissetta (Teatro Margherita)


La musica guarisce l’anima, Leda in concerto al Teatro Ghione di Roma.

Un evento di solidarietà organizzato da “Il Cuore delle donne contro il Tumore al seno” con il patrocinio di “Europa Donna Italia” in occasione della prima Giornata nazionale di sensibilizzazione sul tumore al seno metastatico.


A TIVOLI “ROCCAFEST” Rassegna multidisciplinare per i giovani

All’Anfiteatro romano del Castello di Rocca Pia teatro, letteratura e musica


Spoleto Jazz Season 2021

Seconda edizione per Spoleto Jazz Season che, dopo un anno di interruzioni dovute all'emergenza Covid, riprende il suo calendario con tre appuntamenti di grande respiro internazionale.


Fiumicino Jazz Festival: birrificio agricolo Podere 676, Michael Rosen Harmonic Quartet, Attilio Berni Sax&Sex

Secondo long week-end di jazz, natura e degustazioni per il Fiumicino Jazz Festival, la manifestazione ideata e promossa dal Museo del Saxofono in collaborazione con la Pro Loco di Fiumicino e il birrificio agricolo Podere 676.


Ma che ne sai se non hai fatto il pianobar

Sotto i tavoli ci ho visto far l’amore al pianobar di Susy.