Cinema e teatro
La Compagnia Teatro A inserisce nel suo cartellone di spettacoli proposti in diretta streaming la pièce Homo Salinger/9 Stanze, allargando il suo raggio d’azione e rivolgendosi al pubblico di giovani e adulti.
Sergio Ferroni

Lo spettacolo trae ispirazione dal caleidoscopio delle storie dello scrittore J.D. Salinger, divenendo un’opera nuova ricomposta dalla regista Valeria Freiberg. Sulla scena virtuale gli attori Maddalena Serratore (della Compagnia Teatro A) e Alex D'Alascio.Si riflette sulle difficoltà della vita umana attraverso racconti profondi e significativi, ricchi e brillanti, in cui i personaggi che li compongono appaiono sinceri e indimenticabili. Seymour, il protagonista della prima lettura drammatizzata, chiacchiera sulla spiaggia con una bambina di nome Sybil, guardando l'oceano, scopre che l'unica forza che lo tiene in vita sia l'amore della sua ragazza Muriel. Attraverso di loro si riflette anche sulla realtà in cui ci troviamo oggi. 

Guidati dalla regista gli attori hanno realizzato alcuni video ponendosi nelle condizioni simili a quelle dei personaggi, ma anche ripensando ai propri stati d'animo durante il primo lockdown.  I racconti di Salinger oggi ci sembrano affini ai nostri sentimenti, condizionati dal vissuto degli ultimi tempi colpiti dalla pandemia.

Spiega la regista Valeria Freiberg: “Il lockdown della scorsa primavera ci ha fatto capire che gli aspetti ed impatti emotivi di una crisi sociale coinvolgono soprattutto i giovani che molto spesso rimangono vittime e outsider di grandi sconvolgimenti e cambiamenti che avvertono con maggiore sensibilità del mondo degli adulti. I giovani sentono di più il peso della solitudine e dell’isolamento, l’assenza di speranze per il futuro. I racconti di Salinger narrano le storie di persone giovanissime, ci donano la possibilità di vedere cosa succeda dietro le apparenze e le chiusure, dietro gli atteggiamenti scontrosi e a volte spregiudicati”. 

In questa performance il giovane pubblico ha anche la possibilità di porsi sotto i riflettori per ragionare insieme ai personaggi dello spettacolo sulle difficoltà di crescere, di capire se stessi e di trovare il proprio posto nel mondo.? 

Lo spettacolo si terrà sabato 27 febbraio alle ore 17 nello spazio virtuale della piattaforma Zoom. Necessaria la prenotazione inviando una e-mail all’indirizzo: ateatro.assariadne@gmail.com  al momento della prenotazione e del pagamento del biglietto sarà inviato un link a cui collegarsi.  Costo: 2,50€ a persona

INFO:  http://compagniateatroa.it

Il link del conto PayPal: https://www.paypal.com/paypalme/CompagniaTeatroA

video promo: https://www.youtube.com/watch?v=hoTUuh8uGqI&feature=youtu.be

 

News correlate
Le fiabe della nostra infanzia: va in scena su Zoom la favola “Alice – Racconto a quattro mani”

Un nuovo appuntamento si terrà all’interno della rassegna “Le fiabe della nostra infanzia”, ideata e diretta da Valeria Freiberg, domenica 28 febbraio alle ore 17.


PANDEMIA: I RACCONTI DEI MEDICI IN PRIMA LINEA DIVENTANO CORTI TEATRALI IN SCENA SU YOUTUBE. ON LINE IL TERZO VIDEO

Prosegue il progetto «(Senza nome) / testualmente “Le voci, le storie, i ritratti delle corsie ospedaliere al tempo del Covid”»


L’uomo della scatola magica: su Amazon Prime Video

Un mix di Orwell 1984 e Ai confini della realtà


Le nuove avventure dei musicisti di Brema

Prosegue la rassegna “Le fiabe della nostra infanzia” con un nuovo spettacolo in scena domenica 14 febbraio alle ore 17 sulla piattaforma digitale Zoom.


SUPERMAGIC LA STORIA - Spettacolo gratuito online - Sabato 6 febbraio

In attesa di tornare in teatro, Supermagic offre a tutti un nuovo straordinario spettacolo con i migliori illusionisti del mondo da guardare comodamente a casa con tutta la famiglia.


Francesco Butteri: la magia della recitazione

Il nuovo Stefano Accorsi del cinema italiano


Al via il nuovo progetto ideato da Valeria Freiberg: Le Fiabe della Nostra Infanzia.

Da gennaio a marzo due appuntamenti mensili in diretta streaming tra teatro, musica e letteratura.


On demand I love… Marco Ferreri

Omaggio al regista Ferreri con la partecipazione di M. Placido e P. Degli Esposti


“BIG FISH & BEGONIA” e “KIDS IN LOVE”

FILM ON DEMAND SU CG DIGITAL


PERFORMING ITALY: 7 artisti dal background migratorio nel teatro contemporaneo italiano.

Sette video-ritratti commissionati dall’Istituto Italiano di Cultura di Londra e prodotti da Suq Festival e Teatro. Ne sono protagonisti: Shi Yang Shi, Bintou Ouattara, Marcela Serli, Alberto Lasso, Miriam Selima Fieno, Abdoulaye Ba, Thaiz Bozano.