Cinema e teatro
Un mix di Orwell 1984 e Ai confini della realtà
Deborah Bettega

È disponibile su Amazon Prime Video L’uomo della scatola magica di Bodo Kox, storia d’amore al di là dei confini del tempo che affronta le tematiche dell’autoritarismo e dell’oppressione immergendole in un futuro distopico, ma rispecchiando in maniera sorprendente l’attualità relativa a Donald Trump.

Varsavia, 2030. Sotto un regime autoritario e opprimente, Adam ha perso la memoria e cerca di reinserirsi nella società. Trova un appartamento in un vecchio edificio e un lavoro come addetto alle pulizie. Si innamora di Goria, un’affascinante impiegata dell’Ufficio Risorse Umane, che però non lo prende troppo sul serio. Un giorno nel suo appartamento Adam rinviene una radio risalente agli anni Cinquanta. In una realtà dove la musica è drasticamente vietata dalle autorità, l'apparecchio, oltre a trasmettere canzoni di un tempo lontano, nasconde inquietanti segreti legati ad un esperimento sui viaggi temporali. Quando Adam scompare misteriosamente sarà Goria ad andare alla ricerca della verità che la porterà in luoghi inaspettati.

Vincitore del Trieste Science+Fiction Festival nella categoria relativa al miglior film internazionale e premiato a Cannes per la sceneggiatura prima ancora che venisse prodotto, L’uomo della scatola magica ha ottenuto numerosi riconoscimenti. Tra questi, due candidature alle Aquile (Orly) – equivalente polacco dei nostri David Di Donatello – per la migliore scenografia e la colonna sonora. Quest’ultima, inoltre, a firma del compositore italiano Sandro Di Stefano, è stata premiata presso il Polish Film Festival.

Appassionante mix di Orwell 1984 e Ai confini della realtà, L’uomo della scatola magica è scritto dallo stesso Kox, prodotto da Alter Ego Pictures (POL) e VARGO Film (ITA) e interpretato da Piotr Polak, Olga Boladz e Sebastian Stankiewicz.

Distribuito in Italia da 30 Holding, a partire dal 19 Febbraio 2021 sarà anche disponibile su supporto dvd a cura di DNA.

 A questo link il teaser in italiano del film: https://www.youtube.com/watch?v=Yv-CDvbzof8

 

 

News correlate
Le fiabe della nostra infanzia: va in scena su Zoom la favola “Alice – Racconto a quattro mani”

Un nuovo appuntamento si terrà all’interno della rassegna “Le fiabe della nostra infanzia”, ideata e diretta da Valeria Freiberg, domenica 28 febbraio alle ore 17.


HOMO SALINGER: IL NUOVO SPETTACOLO PROPOSTO DALLA COMPAGNIA TEATRO A DIRETTA ZOOM 27 FEBBRAIO ORE 17

La Compagnia Teatro A inserisce nel suo cartellone di spettacoli proposti in diretta streaming la pièce Homo Salinger/9 Stanze, allargando il suo raggio d’azione e rivolgendosi al pubblico di giovani e adulti.


PANDEMIA: I RACCONTI DEI MEDICI IN PRIMA LINEA DIVENTANO CORTI TEATRALI IN SCENA SU YOUTUBE. ON LINE IL TERZO VIDEO

Prosegue il progetto «(Senza nome) / testualmente “Le voci, le storie, i ritratti delle corsie ospedaliere al tempo del Covid”»


Le nuove avventure dei musicisti di Brema

Prosegue la rassegna “Le fiabe della nostra infanzia” con un nuovo spettacolo in scena domenica 14 febbraio alle ore 17 sulla piattaforma digitale Zoom.


SUPERMAGIC LA STORIA - Spettacolo gratuito online - Sabato 6 febbraio

In attesa di tornare in teatro, Supermagic offre a tutti un nuovo straordinario spettacolo con i migliori illusionisti del mondo da guardare comodamente a casa con tutta la famiglia.


Francesco Butteri: la magia della recitazione

Il nuovo Stefano Accorsi del cinema italiano


Al via il nuovo progetto ideato da Valeria Freiberg: Le Fiabe della Nostra Infanzia.

Da gennaio a marzo due appuntamenti mensili in diretta streaming tra teatro, musica e letteratura.


On demand I love… Marco Ferreri

Omaggio al regista Ferreri con la partecipazione di M. Placido e P. Degli Esposti


“BIG FISH & BEGONIA” e “KIDS IN LOVE”

FILM ON DEMAND SU CG DIGITAL


PERFORMING ITALY: 7 artisti dal background migratorio nel teatro contemporaneo italiano.

Sette video-ritratti commissionati dall’Istituto Italiano di Cultura di Londra e prodotti da Suq Festival e Teatro. Ne sono protagonisti: Shi Yang Shi, Bintou Ouattara, Marcela Serli, Alberto Lasso, Miriam Selima Fieno, Abdoulaye Ba, Thaiz Bozano.