Cinema e teatro
La nuova stagione teatrale 2020/2021 del piccolo teatro di Finalborgo, dedicata al tema dell’eroe, arriva nelle case di tutti attraverso il canale web del Palazzo del Tribunale.
Sergio Ferroni

“The show must go on” oggi più che mai, malgrado il DPCM del 5 novembre scorso abbia imposto nuovamente la chiusura di teatri, musei e cinema per contenere la diffusione della pandemia, è importante che le attività artistiche e culturali continuino ad essere vive e a far emozionare.

Se è quindi necessario prendere distanza dal teatro e dal palcoscenico, oggi è il teatro stesso a raggiungere gli spettatori a casa grazie alla tecnologia che, per quanto non sarà mai la stessa cosa, può essere un buon mezzo per diffondere la cultura, per restare vicini al proprio pubblico e mettere in scena lo spettacolo più antico del mondo.

Così Baba JagaAssociazione Culturale a Scopo Sociale, che dal 2015 ha in gestione il Palazzo del Tribunale di Finalborgo, rendendolo nel tempo affermato centro culturale e didattico della provincia di Savona, ha pensato a nuove possibilità per restare in contatto con il pubblico e, grazie al sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo, ha dotato i propri spazi di tecnologie atte a digitalizzare tutti i materiali e contenuti proposti.

Nasce così il Canale Web del Palazzo del Tribunale, che ospita la maggior parte degli spettacoli, degli incontri, dei percorsi/itinerari in due forme differenti: in diretta streaming (visibile in diretta e nelle 24 ore successive) e on demand (i contenuti restano visibili per un minimo di 3 mesi dalla data di caricamento) e per i quali sono possibili abbonamenti mensili (a partire da 10 euro) o per l’intera stagione (80 euro).

Un atto ‘eroico’, proprio come gli EROI protagonisti del cartellone teatrale della stagione 2020/2021 del Teatro delle Udienze: da quello classico alle eroine romantiche, dall’anti eroe all’eroe per caso, per scoprire le tante declinazioni possibili del significato di questa parola, attraverso diverse forme di espressione.

Dal 21 novembre è visibile “Contagi di storie”, galleria di sguardi per raccontare, da diversi punti di vista, la drammatica esperienza del lockdown sul territorio e non solo.

Dal 28 novembre sarà disponibile “Meravigliose Creature”, ritratti di donne che si riappropriano della propria forza. Uno spettacolo creato in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 2020.

Verrà affrontato in maniera ironica e divertente il tema dell’eroe classico con un incontro-spettacolo dal titolo “Gli eroi son tutti giovani e belli” (12 dicembre) e ci si interrogherà sul non riuscire ad essere un eroe nello spettacolo “Alla finestra” (16 gennaio), dove vedrete raccontato il ruolo degli indifferenti, di chi resta a guardare di fronte all’ingiustizia e in “Cara Virginia” (13 marzo) verrà messo in luce l’atteggiamento anti-eroico di chi accetta il mondo così come è, senza farsi domande.

Sono tante le produzioni in programma di Associazione Baba Jaga, ma anche ospiti illustri, come l’attrice Paola Bigatto che, con il suo recital “La canzone dei sommersi” (30 gennaio), regalerà la possibilità di emozionarsi e riflettere insieme sul potere salvifico della parola in un viaggio da Dante a Primo Levi.

Spazio anche alla leggerezza con “Sweet Harmony” (13 febbraio), recital con Ambra D’Amico e Chiara Tessiore per entrare nell’esilarante mondo della letteratura rosa e delle eroine romantiche.

Il tema dell’eroe è anche presente nella Stagione di Teatro Ragazzi, con tante storie che permettono ai più piccoli di identificarsi, divertirsi, imparare e riflettere. Tanti gli appuntamenti a cominciare dall’incontro-spettacolo “Super Biagini, l’aggiustatore”, di e con Sergio Olivotti (17 gennaio), i “Giochi di carnevale” (14 febbraio) e “Discarilandia” (28 marzo) entrambi del Teatro d’Oltreconfine e “Il sogno di Frida” della compagnia dei Cattivi Maestri (7 marzo).

Oltre alle performance teatrali, continuano ad essere proposti anche gli Itinerari: percorsi a tappe, pensati per scuole, grandi e bambini, che si articolano per le sale del Palazzo del Tribunale sviluppando il tema dell’eroe in maniera accattivante e originale, multimediale e interattiva. Ad ogni itinerario sono legati laboratori didattici, spettacoli teatrali e contenuti digitali caricati sul Canale Web del Palazzo del Tribunale.


Speciale Natale: ‘Natale nel mondo 2020’
Dal 5 dicembre al 6 gennaio al Palazzo del Tribunale di Finalborgo ritorna “Natale nel mondo”, itinerario interamente dedicato al racconto dei tanti, tantissimi modi diversi per celebrare la festa più amata. Un vero e proprio giro del mondo, tra addobbi, ricette, racconti e installazioni: dall’Asia, all’Europa, dall’Africa all’Australia, alla scoperta di antiche leggende e tradizioni tutte nuove. Quattordici paesi, quattro continenti, un’unica festa.

Anche se questo è un anno un po’ particolare, l’Associazione Baba Jaga ha pensato e creato iniziative uniche nel loro genere, per far vivere le più belle e originali esperienze della magia del Natale.

La mostra, i laboratori e i tantissimi giochi creativi proposti, potranno essere goduti in presenza in tutta sicurezza: l’ingresso è, infatti, riservato ad un nucleo famigliare alla volta e, in più, il pubblico sarà accolto e seguito da folletti!

Alle proposte dal vivo, c’è la possibilità di partecipare agli eventi di “Natale nel mondo 2020” anche online: non solo l’itinerario, ma anche cacce al tesorolaboratorigiochi e racconti che vengono proposti in diretta streaming interattiva per un evento esclusivo e irripetibile. Un format unico che propone giochi personalizzati per ogni bambino, in modo da rendere l’esperienza una magica avventura e farlo sentire protagonista di una storia creata su misura per lui!

Abbonandosi a “Dicembre On Line” sarà possibile accedere a tutti i contenuti video della mostra “Natale nel Mondo 2020”, agli episodi de “La valigia del Natale” e ai tutorial dei laboratori del “Villaggio degli elfi”.

Per informazioni e biglietteria
Associazione Culturale a Scopo Sociale Baba Jaga
Piazza del Tribunale, 11 – Finale Ligure (SV)
Tel.: 351 5699339 – email: teatrodelleudienze@gmail.com
www.teatrodelleudienze.orgwww.babajagafinaleligure.com


Un po’ di storia: il Palazzo del Tribunale
L’Ex Palazzo del Tribunale di Finalborgo, uno dei più pregevoli esempi di architettura civile della Liguria di Ponente, è stato sede di amministrazione giudiziaria dal 1311 al 2013. In 700 anni di storia si sono sovrapposte opere d’arte e stili architettonici ancora oggi visibili sulla facciata e nelle stanze interne occupate attualmente dal Teatro delle Udienze (nell’ex sala delle udienze del Tribunale) e da associazioni del territorio.

Dal Percorso Museale a rassegne teatralimusicalimostreitinerarilaboratori artistici e didattici, a luogo di ricerca teatrale per giovani attori, il Palazzo del Tribunale oggi è un affermato centro culturale e didattico, grazie al lavoro di riqualificazione in ambito culturale dell’Associazione Baba Jaga, che lo ha in gestione dal 2015.

Attraverso l’arte nelle sue diverse forme, il Palazzo del Tribunale non è quindi un museo ‘canonico’ ma un curioso esempio di espressione artistica e culturale che tiene conto sia del precedente ruolo di luogo di Giustizia, mantenendo viva la sua storia (raccontata appunto nel Percorso Museale) e facendosi portavoce di progetti ed esigenze delle associazioni operanti sul territorio, in un’ottica di sinergia e collaborazione che permetta di godere appieno degli spazi. Nel 2019 il Palazzo ha visto la presenza di oltre 6.000 visitatori, affermandosi concretamente come luogo in cui il passato incontra il presente proiettandosi nel futuro.

Gli eventi sono organizzati dall’Associazione Culturale a Scopo Sociale BABA JAGA nell’ambito del progetto MUDIF (Museo Diffuso del Finale) con il Patrocinio del Comune di Finale Ligure.

News correlate
PERFORMING ITALY: 7 artisti dal background migratorio nel teatro contemporaneo italiano.

Sette video-ritratti commissionati dall’Istituto Italiano di Cultura di Londra e prodotti da Suq Festival e Teatro. Ne sono protagonisti: Shi Yang Shi, Bintou Ouattara, Marcela Serli, Alberto Lasso, Miriam Selima Fieno, Abdoulaye Ba, Thaiz Bozano.


La regina delle nevi in diretta streaming.

Dal 16 gennaio ha avvio il nuovo progetto curato da Valeria Freiberg: "Le Fiabe della nostra infanzia". In programma due appuntamenti mensili fra teatro, letteratura, musica e gioco.


IL CINEMA GIAPPONESE: AUTONOMO, ORIGINALE, UNICO.

Un viaggio in Giappone nei luoghi rappresentativi di una produzione cinematografica tanto varia quanto lontana da qualsiasi codice occidentale, tesa tra tradizione e modernità.


La goccia maledetta (The cursed drop) di Emanuele Pecoraro conquista Los Angeles

Il corto, che si avvale delle musiche di Paolo Reale, vince all’importante manifestazione americana “Hollywood Blood Horror Festival” nella sezione thriller.


Quinta edizione del Cubo Cine Award dal 27 al 30 dicembre

Pupi e Antonio Avati, Giampaolo Morelli e diversi altri, tutti i vincitori del Cubo Cine Award 2020


La Piccola Bottega Degli Orrori: “Last Christmas”

#NONOSTANTETUTTOBUONEFESTE Con questo hashtag la Compagnia de “La Piccola Bottega Degli Orrori” vuole inviare, nel modo che conosce meglio, un augurio per queste feste un po’… particolari.


Giovedì 24 dicembre sesta e ultima puntata di “Uomini di Pietra” su DMAX

Un pubblico fedelissimo e sempre più ampio in TV, milioni di visualizzazioni, condivisioni e commenti entusiasmanti sul web, hanno decretato il successo oltre ogni aspettativa degli uomini di Henraux.


Il cinecomic "Alone" in prima visione esclusiva su Amazon Prime Video

"Alone" di David Moreau, proposto da Draka Distribution


Kids in love

In prima visione esclusiva su Amazon Prime Video, un “film di ragazzi per ragazzi” diretto da Chris Foggin


Italian Horror Fest

Un’edizione avviata online nel Giugno 2020 e destinata a concludersi il prossimo Dicembre