Cinema e teatro
Tra corti in gara, anteprime e fuori concorso si avvia alla conclusione il Festival Internazionale del Film Corto “Tulipani di Seta Nera”.
Sergio Ferroni

Continua la lunga  maratona dei corti, documentari e video musicali in concorso al Festival Internazionale del Film Corto “Tulipani di Seta Nera” ideato e diretto da Diego Righini e Paola Tassone e giunto quest'anno giunto alla sua XIII edizione. 

Nella serata finale, durante la cerimonia di premiazione, collegamenti speciali con ospiti illustri. Dagli States l'intervento di Whoopi Goldberg.

Mentre si arricchiscono di contenuti ed interventi gli ultimi due giorni di programmazione (in onda in diretta streaming il 20 e 21 giugno dalle ore 17:30 alle 21 sui canali ufficiali della rassegna, ma anche sui canali del circuito televisivo del Gruppo Lattanzi Franco 270 e 271 del digitale terrestre e 903 di Sky, c'è attesa per la serata finale, che sarà registrata il 22 giugno e andrà in onda in esclusiva su Rai Cinema Channel e RaiPlay il giorno dopo.

 
Durante la cerimonia di premiazione, condotta da Beppe Convertini e Pino Insegno, alla presenza degli organizzatori e dei direttori artistici delle specifiche sezioni (corti, documentari e #SocialClip), Paola Tassone, Mimmo Calopresti e Grazia Di Michele, si collegheranno alcuni prestigiosi ospiti italiani ed internazionali. Tra gli interventi si segnalano quelli di Gabriele Salvatores, Paola Minaccioni e, direttamente dagli Stati Uniti, Whoopi Goldberg, da sempre attiva sostenitrice di opere legate alla diversità, tema su cui è fondata tutta la rassegna “Tulipani di Seta Nera”.
 
L'edizione 2020 del festival ha visto, fra le novità, la nomina, come responsabile artistica dei video musicali, Grazia Di Michele, da sempre in prima linea sulle battaglie sociali: "La qualità dei lavori arrivati è stata altissima - afferma la cantautrice - "e non è stato facile selezionare le opere in finale, ma riteniamo di avere conquistato un grande risultato nel vedere tutti i partecipanti attenti alle problematiche del "Diverso" creando, ognuno, con la propria sensibilità e immaginazione, videoclip che sicuramente catturano a primo impatto le nostre corde interiori." La selezione era affidata al giudizio di un comitato di esperti del settore presieduto da Red Ronnie e composto, oltre a Grazia Di Michele, da Gian Maurizio Foderaro, Platinette, Michelle Marie Castiello e Francesca Romana Massaro, anch'essi presenti in collegamento per la cerimonia finale.

News correlate
Nasce HODTV, la prima grande piattaforma streaming interamente dedicata all'horror

HODTV: non solo lungometraggi, ma anche short, mediometraggi e serie provenienti da produttori indipendenti internazionali.


Vincitore del XXXVII Fantafestival, Almost Dead approda su Amazon Prime Video

Zombie movie diretto da Giorgio Bruno


Premio Volonté 2020 a Pierfrancesco Favino - Confermato il festival "La Valigia dell'Attore"

Confermata la diciassettesima edizione de La Valigia dell'Attore in programma dal 27 luglio al 1 agosto a La Maddalena, in Sardegna.


“Distanziamento Sociale” diventa un Film

19 attori si “autoriprendono” sotto lockdown per dimostrare la voglia di tornare presto sul set


PANDEMIC TALES

Reazioni Artistiche di Allievi in trincea


Il Teatro Brancaccio presenta Debora Villa "Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere".

"Tanto tempo fa, i Marziani e le Venusiane si incontrarono, si innamorarono e vissero felici insieme. Poi arrivarono sulla terra e furono colti da amnesia: si dimenticarono di provenire da pianeti diversi."


Teatro Brancaccio e MDM Academy  presentano le Master Class internazionali dedicate ai professionisti del musical.

Stap Brancaccio di Roma e la MDM Academy di Milano presentano Masters of Musical un progetto formativo rivolto ai professionisti del musical.


Il Teatro Sala Umberto di Roma presenta "SHERLOCK HOLMES e i delitti di Jack lo squartatore "

Non tutti forse sanno che nel 1888 Sir Arthur Conan Doyle, il creatore di Sherlock Holmes, fu chiamato più volte da Scotland Yard ad offrire la sua consulenza a proposito degli efferati delitti che in quegli stessi anni coinvolgevano la Londra Vittoriana.


GLI ANNI PIÙ BELLI

Il tempo è il vero protagonista del film "Gli anni più belli" di Gabriele Muccino. Importante è anche il valore dell'amicizia tra sogni, delusioni, amori, tradimenti, speranze e fallimenti di un'intera generazione.


 Il Teatro Sala Umberto di Roma presenta "L'Uomo, La Bestia, la Virtù" di Pirandello.

Il David di Donatello Giorgio Colangeli veste i panni del “trasparente” professor Paolino nella rilettura registica di Giancarlo Nicoletti di uno dei classici pirandelliani, “L’uomo, la bestia e la virtù”.