Arte e cultura
L’artista Marilù S. Manzini interpreta le difficoltà dei sentimenti e degli affetti.
Deborah Bettega

 

Gli artisti sono persone sensibili, spesso captano prima degli altri ciò che accade o potrebbe succedere realmente. La Manzini, nota scrittrice, pittrice e prossimamente in veste di regista e sceneggiatrice per l’uscita del film “Il Quaderno nero dell’amore” aveva scattato queste fotografie nel 2019 e ora ha immortalato “la donna gravida in quarantena”.

La foto della donna incinta ha diverse interpretazioni: la necessità della donna di custodire ciò che ha di più prezioso nel suo ventre, l’imposizione esterna che costringe a isolarsi da tutto, la paura che il futuro nascituro debba essere isolato, il diniego dell’amore materno ma anche la vita che nel continuare a nascere è più forte di qualsiasi virus.

Le altre immagini, scattate nel 2019 prima della diffusione del virus, evidenziano l’impossibilità di un bacio tra chi si ama e le difficoltà che l’uomo può incontrare nel voler avvicinarsi a chi vuole bene.

I motivi possono essere molti: inquinamento, contagio, tuttavia, c’è un imperativo che in questo caso non è la distanza, ma l’impossibilità di poter parlare, di osservarsi a occhi nudi per leggere le espressioni e le reazioni di chi ci sta di fronte.

Le circostanze imprigionano i sentimenti, bloccano le emozioni deflettendo le nostre azioni. Sono immagini che non lasciano indifferente nessun osservatore, sono forse inquietanti, ma fanno capire quanto gesti semplici e abituali possano essere inaspettatamente interdetti.

In questo periodo, più che in altri, comprendiamo l’importanza del rapporto con l’altro e quanto non sempre sia concesso ciò che desideriamo.

Marilù S. Manzini nel mostrare un impedimento, pone l’accento su ciò che è l’essenza della vita e le difficoltà che ci possono essere nell’amore tra un uomo e una donna determinate in questo caso non da loro, ma da circostanze esterne e ineluttabili.

News correlate
Toscana Contemporanea, la guida sull’arte contemporanea.

Far conoscere e valorizzare sculture e installazioni, sedi museali e opere architettoniche, luoghi, mete e i principali eventi dell’arte contemporanea disseminata in una settantina di comuni della Toscana.


MIKELE ABRAMO intervista d'artista

Mikele Abramo è un artista poliedrico che ci racconta della sua visione dell'arte in quattro semplici domande


Le Dodici Stelle di Shakespeare: pubblicato il saggio di Enrico Petronio sul Bardo e l'astrologia.

E se Shakespeare avesse costruito i suoi personaggi più celebri servendosi dell’astrologia?


MAGNA GRECIA AWARDS & FEST

A Maurizio De Lucia, procuratore capo della Direzione distrettuale antimafia di Messina, il Premio Eccellenza Franco Salvatore


La magnifica ossessione di Koporossy

30 scatti fotografici realizzati durante il lockdown, per la prima volta in mostra nel museo del Mas – Vittoriale degli Italiani.


Roma Africa Film Festival, 18 luglio 2020  “I can’t breathe”

Una serata evento contro i razzismi e ogni forma di discriminazione.


Magna Grecia Awards & Fest con la Regione Puglia insieme per la ricerca.

Si terrà nelle città di Gioia del Colle e Castellaneta la 23ma edizione del Magna Grecia Awards.


La Galleria Magazzino presenta la mostra di Francesca Leone all’interno della serie espositiva  “One by One“

La Gelleria Magazzino riapre dopo la parentesi dovuta al Lockdown con One by One, una serie di presentazioni di una sola opera degli artisti le cui mostre, previste per la scorsa primavera, sono state rinviate alla prossima stagione.


Maria Credidio presenta al Museo Diocesano e del Codex di Rossano  "AchromatiCO VIDet"

Il Museo del Codex di Rossano, dove si conserva il Codex Purpureus Rossanensis, il prezioso e unico evangeliario Patrimonio Unesco, presenta una bella mostra di opere su carta di Maria Credidio, dal titolo "AchromatiCO VIDet".


Giacomo "Jack" Braglia presenta a Forte dei Marmi la sua mostra "Conversations with a Changing World"

Forte dei Marmi, l’estate si veste d’arte con le opere di Jack Braglia con Helidon Xhixha.