Cinema e teatro
di e diretto da Roberto Marafante con Mirko Corradini (Gianni), Andrea Deanesi (Luca), Giuliano Comin (Jacopo) e Maria Giulia Scarcella (Maria). Produzione La Bilancia
Deborah Bettega

Ecco una commedia divertente che fino all'ultimo lascia incuriositi gli spettatori del Martinitt. Gli attori reascono a creare in ogni momento un'atmosfera allegra e leggera che mette il buon umore nonostante si evidenzino problemi non insignificanti tra i protagonisti. 

Manie e caratteristiche non da sottovalutare emergono tra i componenti della storia che lasciano sempre il sorriso dall'inizio fino alla fine della rappresentazione...

Quattro amici di lunga data ancora un po’ bambini e un bambino in arrivo. Un weekend di follia mette in cantiere una nuova vita, ma al tempo stesso smonta relazioni consolidate, mescola ruoli, rispolvera vecchi sentimenti, scatena crisi d’identità e svela scheletri nell’armadio.

Dopo un weekend goliardico e spensierato, speso a rivangare i trascorsi universitari e a liberare il Peter Pan che ancora alberga in ognuno di loro, quattro amici si trovano a fare i conti con il presente e soprattutto con il futuro. Tra chi ha le idee chiare e chi è in fuga, chi non osa uscire allo scoperto e chi è ridotto a un caso umano, prende vita una kermesse divertente in cui tutto salta per aria per poi atterrare… tra le lenzuola. Una donna e tre uomini il cui destino è chiuso in una busta, ma non è un quiz. E’ una storia (semi)seria che va ben oltre il sesso e che parla di crescita, responsabilità e soprattutto della necessità di una presa di coscienza.

 

News correlate
Il Teatro Sala Umberto di Roma presenta "SHERLOCK HOLMES e i delitti di Jack lo squartatore "

Non tutti forse sanno che nel 1888 Sir Arthur Conan Doyle, il creatore di Sherlock Holmes, fu chiamato più volte da Scotland Yard ad offrire la sua consulenza a proposito degli efferati delitti che in quegli stessi anni coinvolgevano la Londra Vittoriana.


GLI ANNI PIÙ BELLI

Il tempo è il vero protagonista del film "Gli anni più belli" di Gabriele Muccino. Importante è anche il valore dell'amicizia tra sogni, delusioni, amori, tradimenti, speranze e fallimenti di un'intera generazione.


Il Teatro Sala Umberto di Roma presenta "Le Allegre Comari di Windsor"

La scrittura di Edoardo Erba e la regia di Serena Sinigaglia riadattano, tagliano e montano con ironia Le allegre comari di Windsor, innestando brani, suonati e cantati dal vivo dal Falstaff di Verdi.


Il Teatro Brancaccino di Roma presenta: Vincent Van Gogh - le lettere a Theo

Un mondo fantastico, tenero e disperato affiora dalle tante lettere che Vincent scrisse all'adorato fratello Theo, gallerista, che si occupò di lui tutta la vita.


SUPERMAGIC ILLUSIONI

Festival Internazionale della Magia 17ª edizione al teatro Olimpico fino al 9 febbraio


ORGASMO E PREGIUDIZIO al teatro Ghione

Testo di Fiona Bettanini e Diego Ruiz, attori Fiona Bettanini e Diego Ruiz. Regia: Pino Ammendola e Nicola Pistoia


Ghost al teatro Sistina di Roma fino al 9 febbraio

Tratto dall’omonimo film della Paramount Pictures scritto da Bruce Joel Rubin


Il Teatro Brancaccino di Roma presenta Ninni Bruschetta in "Il mio nome è Caino"

Lo spettacolo ispirato all'omonimo romanzo di Claudio Fava vede Ninni Bruschetta nei panni del protagonista, accompagnato da Cettina Donato al pianoforte.


Il Teatro Brancaccio di Roma presenta "WE WILL ROCK YOU" the musical by Qeen and Ben Elton.

Il Musical è a Roma per infiammare il Teatro Brancaccio al ritmo dei più grandi successi dei Queen, per oltre due ore e mezza di spettacolo.


1917

Il film 1917, candidato a 10 Oscar, è ispirato ai ricordi del nonno del regista. Ambientato durante la prima guerra mondiale, il film porta lo spettatore sui campi di battaglia insieme a due giovani soldati che dovranno portare a termine un'ardua missione