Enogastronomia
La cucina dell’ SHG Hotel Antonella di Pomezia si focalizza sui piatti della tradizione italiana preparati con materie prime di qualità e rivisitati con un tocco di originalità grazie all’arte culinaria dello Chef
Francesca Sirignani

A pochi chilometri dall’ SHG Hotel Antonella di Pomezia, si trova il parco Zoomarine che, come suggerisce il nome,  è  un parco marino, anche se al suo interno è possibile trovare, in un’ottica di differenziazione d’offerta, anche giostre per bambini e attrazioni meccaniche per famiglie come flume ride (i classici “tronchi” sull’acqua), scivoli con canottini, un rollercoaster, uno splash battle molto ben tematizzato e un cinema 4D (con effetti in sala). Negli ultimi anni è stata potenziata anche l'area adibita a parco acquatico, con piscine, playground per bambini e scivoli.

Le strutture e la filosofia di base, con le dovute proporzioni, rispecchiano la filosofia e il “modus operandi” dei grandi parchi americani Sea World, dove agli spettacoli ospitati all’interno di grandi arene, si affiancano attrazioni per la famiglia e percorsi educational. Diversi gli spettacoli, tra cui, oltre a quelli tipicamente marini con delfini, foche e leoni marini, quello dei tuffatori e degli uccelli rapaci. Da segnalare il padiglione dedicato ai dinosauri, inaugurato all'inizio della stagione 2011.

Il parco Zoomarine si presenta, quindi, un luogo ideale per trascorrere una giornata sia per le famiglie che per le scuole, vantando una pluralità di offerta notevole in quantità e qualità.

In accordo con l’SHG Hotel Antonella di Pomezia è stato, inoltre, siglato un pacchetto promozionale con il parco Zoomarine che comprende non solo l’ingresso a questo divertente luogo per bambini ed adulti ma anche un pernottamento nel vicino hotel  e una cena nel suo rinomato ristorante, dove si può allietare il proprio palato grazie all’arte culinaria dello chef Claudio Lunghi.

La cucina dell’ SHG Hotel Antonella, infatti, si focalizza sui piatti della tradizione italiana preparati con materie prime di qualità e rivisitati con un tocco di originalità.  Lo chef  Claudio Lunghi ha guadagnato il prestigio della critica nel campo della gastronomia attraverso la stella Michelin e ha avuto l’occasione di essere selezionato, attraverso il ministero degli Esteri, per presentare la cucina italiana sorprendendo, con la sua arte, numerosi personaggi politici provenienti da tutto il mondo.

SHG Hotel Antonella è, quindi, la location ideale per i buongustai della rinomata cucina romana. Gli ospiti hanno a disposizione una sala ristorante dove poter ordinare à la carte della capienza di 350 coperti, la sala Fiordaliso (130 coperti), la sala Fiori (250 coperti) e la sala Margherita (600 coperti).

Tra i piatti del nuovo menù ricordiamo la passatina di piselli con verdurine saltate e gamberi scottati, il tonnarello con pesce spada o i classici rigatoni all’amatricina o alla carbonara  per poi passare ai secondi piatti di pesce quali catalana di gamberoni o rombo al gratin con seppioline e julienne di zucchine romanesche. L’alternativa di carne si presenta  con  un carrè di agnello in crosta di erbe dell’ orto e profumo di menta servito con zucchine grigliate o una tagliata di manzo accompagnata da patate al forno. Per quanto riguarda il dessert si può scegliere dal millefoglie al tiramisù all’amaretto a dei semifreddi al torroncino o alle banane con nuvole di caramello croccante.

All’insegna dell’alta cultura gastronomica, il ristorante accoglie i suoi clienti offrendo loro  prelibatezze locali ma anche piatti tradizionali italiani, il tutto accompagnato dall’ ampia scelta di vini che la carta propone, a cura del Restaurant Manager e Sommelier, che sorprende per la sua originalità ed ecletticità. Accanto ai vini più prestigiosi e conosciuti, compaiono etichette meno note che, però, valorizzano la produzione dell’Agropontino.

Gli ospiti riceveranno un’accoglienza calorosa, personalizzata ed un servizio eccellente. Consumare un pasto appagante e salutare in modo consapevole e in un ambiente piacevole come  l’SHG Hotel Antonella nutre la mente, il corpo e lo spirito.

Seguendo delle linee guida sia nelle scelte degli ingredienti, sia in quella delle tecniche di cottura e di elaborazione dei cibi, si creano dei menù che facilitano una digestione veloce. Grazie al talento dello Chef Claudio Lunghi e alla sua sensibilità, i palati più raffinati potranno, quindi, vivere un’esperienza gastronomica irripetibile, proponendo una cucina delicata, basata su prodotti di alta qualità con sfumature che riprendono la tradizione italiana, esaltandone l’originalità e il gusto.

Esperienza, qualità, passione, fantasia e tanto buonumore, sono questi gli ingredienti chiave delle sane ricette di tutti i giorni con cui lo Chef saprà coccolare i suoi clienti, stuzzicando il palato ma anche gli altri sensi.

Una particolare attenzione sarà data agli  ospiti con intolleranze alimentari e problemi di celiachia.

Grazie all’ampiezza degli spazi ed alla qualità del servizio ristorativo, SHG Hotel Antonella è anche il luogo ideale per eventi, banchetti e ricevimenti di nozze a Pomezia. Tutte le sale sono dotate di filodiffusione, videoproiettori, palco per orchestra e pista da ballo.

Ogni momento della giornata ha il suo ambiente ideale per brindare e rilassarsi: per una pausa caffè, uno break veloce o uno sfizioso aperitivo, l’ SHG Hotel Antonella mette a disposizione anche un servizio di open bar dove poter gustare anche i piatti à la Carte in un ambiente confortevole ed informale.

Tutto è pronto per  accogliere gli ospiti: un ristorante tradizionale, una tavola raffinata, la maestria dello Chef e la bontà delle sue ricette !

 

Francesca Sirignani

Francesca Sirignani

Giornalista pubblicista specializzata in tematiche turistiche ed europee. Ha conseguito una laurea in Giurisprudenza e, dopo aver ottenuto la seconda laurea in Studi Europei ed Internazionali, ha approfondito la conoscenza dell’inglese e del francese viaggiando e frequentando corsi linguistici all’estero. Collabora con diversi un periodici specializzati in viaggi e rivolti a chi è appassionato di turismo, cultura ed enogastronomia. Si è occupata anche della redazione dei magazine dell‘ Hotel Indigo St. George, un boutique hotel 5 stelle lusso di Roma. La passione che nutre per le culture, le tradizioni e i paesaggi di altri popoli l’hanno sempre portata a viaggiare e a fotografare molti Paesi.

News correlate
MADRE ROMA

Nasce tra le vie della Roma Antica, degli imperatori romani e dei papi, del rinascimento e del barocco, tra i fori di Traiano e la Torre delle Milizie, tra le chiese e il cielo azzurro di una città senza tempo e piena di storia.


TASTE OF ROMA 2019: A SCUOLA DI BARBECUE PER VALORIZZARE I SAPORI E LE PASSIONI

Per la prima volta a Taste of Roma arriva la BBQ Experience che quest’anno regalerà momenti di puro divertimento all’insegna del buon cibo.


Frascati saluta con gusto l’arrivo dell’autunno: torna la Fiera dei Sapori

Dal 20 al 22 settembre la quarta edizione dell’appuntamento enogastronomico dedicato alle eccellenze dei Castelli Romani.


Fabio Barbaglini, lo chef del nuovo Florence Out Of Ordinary, premiato a Parigi per la migliore interpretazione della cucina naturale

La piazza interna al complesso di The Student Hotel diventa una green court,dove trovare centrifughe, cocktail e cibo di qualità, in un melting pot del gusto.Ogni sera musica, laboratori, incontri in collaborazione con le realtà del territorio


L’INCANTEVOLE TERRAZZA IN PORTAMAGGIORE DEL GRUPPO SHG

Un soggiorno a Roma tra storia, arte e buon cibo


APRE ACHILLI CAFFÈ: BISTROT, PASTICCERIA, COCKTAIL, CAFFETTERIA, GASTRONOMIA

UNA NUOVA AVVENTURA PER LA FAMIGLIA ACHILLI CHE CON GRANDE ESPERIENZA, CONOSCENZA E PASSIONE TORNA A FAR SPLENDERE UN LOCALE STORICO DEL QUARTIERE PRATI DI ROMA.


L’HOTEL BUTTERFLY RIAPRE PER VIVERE UNA LUNGA ESTATE DI MUSICA, INTRATTENIMENTO, CINEMA, COCKTAIL E FOOD SOTTO LE STELLE DI ROMA

Inizia la terza stagione dell’Hotel Butterfly che racconterà meraviglie a chiunque avrà voglia di ascoltarle, per respirare le emozioni che faranno vibrare l’aria.


CEREALIA: la mostra SIGNATURA RERUM di Laura Niola

Appendice romana del festival Cerealia sarà la mostra di Laura Niola “Signatura Rerum”, che inaugurerà venerdi 14 giugno alle ore 18 presso lo spazio Medina di Roma (in programma fino al 20 giugno).


Cerealia: La festa dei cereali, Cerere e il Mediterraneo, 9° Edizione

L’etica nel piatto: Cibo, Salute, Ambiente.


LA GREZZO FACULTY PRESENTA LA CUCINA CRUDISTA GOURMET

Patrizia Romeo, chef crudista famosa in tutta Italia, insegna a creare piatti sani e nutrienti, attraverso i suoi corsi di formazione, agli appassionati di benessere e di una nutrizione sana.