Turismo
Non tutti sanno che i balli di gruppo nascono nei villaggi turistici più di quarant'anni fa, quando la sigla dell'animazione era sempre una canzone di facile ascolto che veniva cantata e ballata dallo staff e dai villeggianti.
Luciano Scarano

I balli di gruppo nascono con gli animatori

Trasmissioni televisive di successo, come la fortunata Ballando con le stelle (RAI 1), hanno contribuito recentemente a rinverdire il successo del ballo come espressione liberatoria accessibile anche ai non professionisti, ma sono i balli di gruppo che permettono finalmente a tutti noi di scendere in pista senza avere il terrore di brutte figure.

Spesso le coreografie sono ricorsive, una passo a destra, uno a sinistra, avanti, indietro, mezzo giramento alla propria destra e si ricomincia. Ci sono sale con piste enormi dove centinaia di persone si muovono in gruppo al ritmo di orchestre che suonano dal vivo, ma anche piccoli locali che si accontentano di un duo accompagnato da basi musicali.

Insomma il ballo di gruppo è un fenomeno di massa che prima o poi coinvolgerà ognuno di noi, anche se solo per provare o perchè non vogliamo dire di no alla nostra compagna.

Non tutti sanno però che questo tipo di ballo nasce nei villaggi turistici più di trent'anni fa, quando la sigla dell'animazione era sempre una canzone di facile ascolto che veniva cantata e ballata dallo staff e dai villeggianti. La sigla storica era cantata in francese da Herbert Pagani, e chi dovesse riascoltarla oggi sarebbe immediatamente catapultato in quegli anni spensierati in cui l'animazione turistica era quasi agli albori, almeno come diffusione capillare.

In seguito sono nate sigle per tutti i generi, quasi sempre su ritmi tropicali che aiutano a coinvolgere il pubblico in balli e canti.

Enorme successo ebbe negli anni ottanta una canzone ispirata proprio alle sigle dei villaggi: Gioca Jouer, cantata da Claudio Cecchetto e scritta in collaborazione con Claudio Simonetti.

Ancora oggi capita spesso, in discoteca, che al momento del revival il DJ scelga proprio Joca Jouer come riempi pista.

Questo il testo del brano:

One, two, three, four, five, six, seven, eight!

Dormire, salutare autostop, starnuto, camminare, nuotare, sciare, spray, macho, clacson, campana, ok, baciare, saluti, saluti, superman! Ok ragazzi adesso cerchiamo di farlo meglio! Ricordatevi che si parte sempre da dormire. Fate attenzione alla differenza tra camminare e nuotare e nel finale due volte i saluti. Fatelo bene! "Gioca Jouer" Dormire, salutare, autostop, starnuto, camminare, nuotare, sciare, spray, macho, clacson campana, ok, baciare, saluti, saluti, superman! One, two, three, four, five, six, seven, eight! Ok ragazzi, ora più veloce, perchè i comandi cambiano ogni due battute, se riuscirete a farlo, d'ora in poi potrete farlo anche solo con la musica, perchè sarete dei veri campioni di "Gioca Jouer!" Dormire, salutare autostop, starnuto, camminare, nuotare, sciare, spray, macho, clacson, campana, ok, baciare, saluti, saluti, superman! All right!

Luciano Scarano

Musicista cantante professionista negli anni '80 e '90, si occupa da tempo di software e web marketing, collaborando con importanti aziende nella progettazione e realizzazione di programmi, portali e siti web. Anche se l'impegno di questi ultimi anni non lascia molto tempo libero, coltiva ancora la sua passione per la musica, in particolare per quella italiana dagli anni '40 agli anni '60, suonando il pianoforte e scrivendo articoli sul nostro magazine. Dobbiamo a lui la progettazione e la realizzazione del nostro portale LN-International.

News correlate
LEFAY RESORT & SPA DOLOMITI: QUI ABITANO LE FATE

A Pinzolo, in Trentino Alto Adige, un viaggio all’insegna della natura, del gusto e del benessere.


PARKHOTEL LAURIN: ELEGANZA SENZA TEMPO

Soggiornare a Bolzano per scoprire i suoi musei, lo shopping e i suoi meravigliosi panorami, immersi nel fascino di un hotel in stile liberty che ha fatto la storia della città.


A Merano tra l'Hotel Mignon o il Residence Dèsirèe: a voi la scelta!

Aria pulita, prati verdi, angoli di quiete e silenzio. Merano è pronta a ricominciare. Nel rispetto delle nuove norme di sicurezza e igiene e con infinite possibilità di relax e movimento all’aria aperta.


Estate 2022. CIA-Agricoltori Italiani: agriturismi sold out. Scelti da oltre 7 milioni di italiani

Stagione partita in ritardo, ma vicina ai numeri pre-pandemia. Già chiuse le prenotazioni per tutto Agosto


Il dono dell’acqua: l’evento che chiude gli appuntamenti sul territorio per i 100 anni del Parco Nazionale Gran Paradiso

Un evento fortemente simbolico in onore di una risorsa irrinunciabile, fondamentale alla vita e sempre più preziosa: l’acqua Le celebrazioni del centenario del Parco Nazionale Gran Paradiso volgono al termine. La rassegna di appuntamenti per il pubblico n


Parco Nazionale Gran Paradiso: l’ambiente al centro

Tra gli appuntamenti dedicati al centenario dell’area protetta più antica d’Italia, si parlerà naturalmente anche di ricerca e salvaguardia ambientale, attività per cui il Parco Nazionale Gran Paradiso è riconosciuto a livello mondiale


L'Excelsior Hotel Gallia un gioiello unico italiano

Palazzo Gallia a Milano, tra gli hotel più esclusivi


L’estate è più lunga a bordo di Alice in Waterland

Short-break di fine estate in Slovenia, con un’interessante combinazione tra barca a vela, visite alle cittadine della costa e un’esperienza di degustazione di vini autoctoni al podere Santomas


I Walser del Monte Rosa

Cultura e tutela del territorio in Val d’Ayas e Valle di Gressoney


Langa Cebana: il Piemonte inedito e autentico

“Viaggio nelle Terre Autentiche di Piemonte” è un progetto di valorizzazione turistico-culturale di un territorio dalle caratteristiche uniche, che comprende la Valle Mongia, la Langa Cebana, la Val Cevetta e le sorgenti del fiume Belbo.