Arte e cultura
TUTTI GLI APPUNTAMENTI PER LA STAGIONE ESTIVA 2019
Francesca Sirignani

Pietrasanta si è negli ultimi decenni affermata come un vero e proprio museo a cielo aperto in cui ammirare, tra le tante gallerie e le piazze della cittadina, una rassegna ininterrotta e continuamente rinnovata di arte contemporanea e scultura di altissimo livello.

La città si è guadagnata anche il soprannome di “Piccola Atene” grazie alla concentrazione di artisti che hanno deciso negli anni di stabilirvisi (tra i più noti degli ultimi decenni vale la pena ricordare almeno Igor Mitoraj e Fernando Botero), e oggi è una meta  di un turismo colto ed elitario.

A Pietrasanta  la qualità dell’arte e della cultura proposta si lega strettamente con l’attività economica del territorio, con l’artigianato del marmo e del bronzo, con le galleria d’arte, con il tessuto commerciale.

Molti sono anche gli appuntamenti da giugno ad Ottobre. Saranno nove, nello specifico,  i grandi eventi internazionali che si presenteranno per la stagione estiva 2019:  130 giorni di appuntamenti, 4 musei unici al mondo, un parco della scultura internazionale all’aperto e decine di mostre di arte contemporanea per raccontare l’incredibile vivacità della capitale internazionale della cultura.

Si inizierà sabato 8 giugno 2019 con l’inaugurazione della mostra dell’artista uruguaiano Pablo Atchugarry dal titolo “ The Evolution of a Dream” organizzata dal Comune di Pietrasanta in collaborazione con la Galleria Contini.

La danza contemporanea invece torna per la terza edizione ed invaderà la città dal 16 al 29 giugno con il Dap Festival (Danza in arte a Pietrasanta) diretto da Adria Ferrali. Ci saranno 12 spettacoli in locations uniche ed inedite attorno a importanti opere d’arte.

Pietrasanta in concerto, la rassegna internazionale di musica da camera, è uno festival della musica in Europa più importanti durante l’estate. Il direttore d’orchestra Michael Guttman ospiterà i più grandi solisti al mondo per 10 concerti di grande musica sotto le stelle.

Durante l’estate,  inoltre, si moltiplicano mostre e rassegne d’arte in piazza e nelle gallerie, così come gli spettacoli nella Villa Versiliana a Marina di Pietrasanta.

Fu proprio in questa splendida villa che D’Annunzio soggiornò . La visionaria ed eccitata immaginazione del poeta celebrarono questa terra numerose volte – complice anche la liaison con l’amata Eleonora Duse – ma è nell’Alcyone che viene celebrata con  maggior passione. I versi stessi escono dalle schiume delle onde del mare e Gabriele scrive “è tutto bianco”: mare e cielo si riempiono di vapori lattiginosi e giocano con i riflessi azzurrini e argentei delle Apuane. Di certo, sono sensazioni nelle quali anche i visitatori di oggi possono rispecchiarvisi.

Di grande rilievo sarà quindi “Il Festival La Versiliana” che si svolgerà per due mesi, dal 1° luglio al 28 agosto con spettacoli teatrali, concerti, talk show.

“Per festeggiare i 40 anni della Versiliana – spiega il Presidente Benedetti alla sua prima stagione alla guida del festival – abbiamo voluto creare qualcosa di innovativo, che desse la misura del cambio di passo e di ritmo. Per questo insieme alla società di produzioni televisive Loft con la quale abbiamo avviato una sinergia senza dubbio proficua, abbiamo deciso di dar vita a “Un palco per due” rassegna realizzata in collaborazione con Friends & Partners e di aprire il cartellone, il 10 luglio, con un evento che guardasse ai giovani e aprisse le porte della Versiliana ai nuovi fermenti musicali della scena italiana del rap e dell’hip hop, con gli artisti più ascoltati dai ragazzi che si protrarrà dal pomeriggio fino a sera. Oltre alla musica, nel solco della lunga tradizione della Versiliana, in cartellone ci saranno anche danza, prosa e comicità e grazie alla consulenza artistica di Massimo Martini riusciamo a portare in scena grandi eventi, che confermano anche il carattere multidisciplinare del nostro festival, offrendo un cartellone ricco e articolato lungo l’arco di due mesi.”

Pietrasanta è una città affascinante e da sempre portatrice sana di un pensiero culturale innovatore e lungimirante, portando a riflettere su tutte le opportunità che il territorio offre al visitatore.

Francesca Sirignani

 

 

 

 

Francesca Sirignani

Giornalista pubblicista specializzata in tematiche turistiche ed europee. Ha conseguito una laurea in Giurisprudenza e, dopo aver ottenuto la seconda laurea in Studi Europei ed Internazionali, ha approfondito la conoscenza dell’inglese e del francese viaggiando e frequentando corsi linguistici all’estero. Collabora con diversi un periodici specializzati in viaggi e rivolti a chi è appassionato di turismo, cultura ed enogastronomia. Si è occupata anche della redazione dei magazine dell‘ Hotel Indigo St. George, un boutique hotel 5 stelle lusso di Roma. La passione che nutre per le culture, le tradizioni e i paesaggi di altri popoli l’hanno sempre portata a viaggiare e a fotografare molti Paesi.

News correlate
Contemplazione: il romanzo mozzafiato di Andrea Pietrangeli che fa ritrovare la gioia della vita

Giovedì 13 febbraio a Roma la presentazione del libro, accompagnata da una degustazione di Velato, l’agri gelato naturale, 100% vegetale senza glutine e latte


Il Nuovo Teatro Orione di Roma presenta il romanzo di Daniele Nardi  “La via perfetta - Nanga Parbat: sperone Mummery”

«Un alpinista è un esploratore, non resiste a una via di cui si è innamorato, non può sottrarsi al desiderio di tentarla. Perché la visione iniziale è diventata un’idea a cui pensa tutti i giorni e a cui dedica le sue energie migliori».


Bruno Scapini presenta a Roma il suo nuovo romanzo: “ARKTIKOS. La scacchiera di ghiaccio”.

Grande la soddisfazione di Bruno Scapini per l’eccezionale successo riscosso alla presentazione, presso la splendida location del Donna Laura Palace Hotel, della sua nuova opera « ARKTIKOS. La scacchiera di ghiaccio ».


Presentazione della rivista ZEUSI - linguaggi contemporanei di sempre.

ZEUSI - linguaggi contemporanei di sempre è una rivista semestrale d’arte e cultura contemporanea prodotta dall'Accademia di Belle Arti di Napoli, redatta dal suo Istituto di Storia dell’Arte ed edita da Arte’m.


Inaugurata al Museo di Roma in Trastevere, per la prima volta in Italia, la mostra “Frammenti” di Stefano Cigada.

Dopo anni passati all'estero occupandosi di fotografare la natura - soprattutto marina – il fotografo Stefano Cigada torna in Italia, il suo paese, e si reinventa facendo appello ad una sua antica passione, l'archeologia.


Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella inaugura la mostra  “Tra oriente e occidente. Biblioteca Angelica a Doha”.

L’amicizia tra paesi si misura attraverso lo scambio culturale, il dialogo e la curiosità di conoscere le tradizioni, le passioni e le origini di una civiltà.


Shir HaShirim (Cantico dei Cantici) è la nuova mostra fotografica di Stefano Sabene

Inaugurata nella splendida location di Palazzo Doria Pamphilj, nella Sala del Trono, alla presenza della Principessa Gesine Doria Pamphilj e Don Massimiliano Floridi, che hanno ospitato l’evento nei loro Appartamenti privati la mostra fotografica di Stefa


Numen ospita il maestro, di Eugenio Sgaravatti

Sono trenta quadri di formato relativamente grande, la cui dimensione massima è di oltre un metro circa, eseguiti con tecnica mista, che accompagnano una piacevole prospettiva dell’ampio salone espositivo di “Numen”, da cui deriva il titolo della mostra,


“NATALE CON LEONARDO”

Quest’anno per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo, sono state inaugurate due nuove attrazioni: la Realtà aumentata e i Video Mapping in 3D sulle invenzioni e sull’affascinante mondo dell’anatomia.


Grande successo dell'Italian Sustainability Photo Award

Numerose le iscrizioni ad ISPA, il primo concorso fotografico italiano dedicato ai temi ESG, aperto ai fotografi di tutto il mondo.