Territorio
Proprio nel palazzo che fronteggia Palazzo Chigi a Roma, si celebrano i 550 anni della prima stamperia italiana a Subiaco, mentre di fronte, nella sede del Governo,si discute ahimè del bieco atto terroristico perpetrato proprio contro la libertà di stampa
Roberto Dionisi

A Palazzo Ferrajoli si celebra la Stampa e mai come in questi giorni il suo valore simbolico risulta più appropriato.

A conclusione della straordinaria rassegna a cura di Tiziana Sirna, un "mega evento globale" che ha visto alternarsi nei sontuosi saloni di Palazzo Ferrajoli i piu' importanti esponenti del mondo dell'arte,della cultura, della medicina, dello spettacolo, del volontariato, delle istituzioni, della politica e dell'agroalimentare; la stampa.... proprio la stampa è stata protagonista della conferenza conclusiva dedicata al 550°anniversario della prima stamperia in Italia. E ciò mentre l'Europa e il mondo intero si commuovevano per la tragedia che ha colpito al cuore in Francia la libertà d’informazione! Perché l'attentato al periodico satirico francese ha un messaggio chiaro, si è voluto colpire il giornalismo, la carta stampata e con essa la libertà di stampa e di pensiero.

Tutto è destino, anche l'ubicazione della Conferenza a "Palazzo Ferrajoli",che copre un lato di Piazza Colonna a Roma, dirimpetto specularmente proprio al più conosciuto Palazzo Chigi, sede del Governo. E mentre nelle aule si discuteva e si avviavano interrogazioni Parlamentari sul terribile attentato alla libertà di stampa , a pochissimi metri, nelle sale di Palazzo Ferrajoli, il Sindaco Francesco Pelliccia e gli Assessori di Subiaco, sede della prima stamperia  italiana, si trovavano inaspettatamente a celebrare proprio gli albori di quella stampa, strumento d’elezione per la diffusione delle informazioni e della libertà di pensiero che, dopo 550 anni un bieco atto terroristico vorrebbe ancora umiliare!

In compagnia dei rappresentanti delle istituzioni del comune dove lo strumento di diffusione della conoscenza e dell’informazione ha avuto i natali,  personaggi illustri della cultura e dell'arte, dalla ricercatrice June di Schino allo scrittore Salvatore Spoto,dalla scultrice Paola Crema all'ambasciatore del Made in Italy Anthony Peth,  e una platea numerosissima,condotta poi in un meraviglioso viaggio attraverso sapere e sapori dalla giornalista Camilla Nata. A seguire, la presentazione in esclusiva della riproduzione fedele del Torchio di Subiaco portata a Roma dal "Borgo dei Cartai", la presentazione delle opere dell’"Archeologia Immaginaria" di Paola Crema, e della mostra fotografica "Diario di un viaggiatore" di Valerio Faccini e, a conclusione, la degustazione delle delizie gastronomiche di Subiaco.  

News correlate
Da Montesecco a Montefino. Ricostruita la storia del borgo abruzzese.

Passione e rigore storico in una pregevole pubblicazione che ricostruisce le origini e la storia dell’attuale Montefino.


RTM e Cia - Confederazione italiana agricoltori,  portano in Albania il know-how dei Centri di assistenza agricola

Partito il progetto triennale finanziato da AICS e con Regione Emilia-Romagna tra i partner


Alluvione Marche: Cia-Agricoltori Italiani, solidarietà a famiglie e imprese. Serve piano di tutela del territorio

Il presidente Cristiano Fini: basta aspettare, il 10% della superficie italiana è a rischio idrogeologico


Bahamas, nel segno dell'avventura

Immersioni sottomarine con gli squali, battute di pesca, tour in 4x4 o a cavallo: sono solo alcune delle proposte per una vacanza all’insegna dell’avventura alle Bahamas. Ad ogni desiderata risponde un’isola con la sua proposta unica.


Giornata della Terra: Cia, agricoltori in prima linea per sfida green e produttività

Occasione per sottoscrivere nostro “Manifesto delle donne per la terra”


22 aprile: Giornata Mondiale della Terra. Diciamo no al littering!

L’associazione Road to green 2020 celebra la ricorrenza, invitando ad avere maggior rispetto per l’ambiente, e fornendo alcuni semplici consigli per la vita di tutti i giorni


Presentata a Roma la 53esima edizione di “Agriumbria”

Si è tenuto presso il Centro Congressi di Palazzo Rospigliosi di Roma l’edizione numero 53 della manifestazione “Agriumbria” in programma a Bastia Umbra da venerdì 1° a domenica 3 aprile 2022


Presentata a Roma la 53esima edizione di “Agriumbria”

Si è tenuto presso il Centro Congressi di Palazzo Rospigliosi di Roma l’edizione numero 53 della manifestazione “Agriumbria” in programma a Bastia Umbra da venerdì 1° a domenica 3 aprile 2022


Caro energia: Cia, ok bando da 1,5 mld per fotovoltaico sui tetti agricoli

Da settore contributo fondamentale. Avanti anche su incentivi a biogas e biomasse e stoccaggio al suolo di carbonio


School01, la scuolamuseo di Monteverde a Roma apre al pubblico un sabato al mese

A tre anni dall’avvio del progetto, la scuolamuseo di Monteverde nell’Istituto Comprensivo De André apre le proprie porte al pubblico dalle 10.00 alle 14.00: i visitatori saranno guidati tra le aule e i corridoi del labirintico ple