Musica
Uno show che trascinerà il pubblico in una esperienza immersiva tra musica, visual art e light design
Sergio Ferroni

Il violinista “Jedi” Andrea Casta atterra al Teatro Lirico Giorgio Gaber a Milano con il suo “The Space Violin - Visual Concert”

La musica e racconto visivo connessi in forma innovativa, come mai si è visto, condurranno il grande pubblico in una esperienza immersiva insieme ad Andrea Casta, il violinista elettrico italiano più celebre al mondo che, sabato 21 ottobre alle 21.00, atterra per la prima volta sul palco del Teatro Lirico Giorgio Gaber di Milano con il suo “The Space Violin – Visual Concert”(biglietti disponibili su Ticketone e al botteghino del Teatro Lirico).

L’artista ha illuminato i palchi di 32 nazioni, raggiungendo 2 milioni di spettatori dal vivo e 400.000 followers sui social network. Musicista, cantante e produttore, fa della narrazione visiva la sua cifra artistica.

Il “violinista Jedi”, così definito per il caratteristico archetto luminoso che ricorda una spada laser, dopo oltre 40 date estive tra teatri all’aperto, djset nei club e concerti nella natura, debutterà con il suo tour invernale a Milano presentando il suo show che regalerà al pubblico un’esperienza unica tra musica, visual art e light design, resa ancora più potente dall’acustica perfetta dello storico teatro milanese, restituito alla città restaurato solo nel 2021.  Dai successi pop all’elettronica dance che farà ballare il pubblico, da omaggi agli autori italiani alla storia del rock, ogni spettatore si riconoscerà nel percorso musicale crossover che va dai Coldplay ad Avicii, dai Queen a Bowie, da Morricone a Battisti. Ogni brano è un’avventura visiva che coinvolge gli spettatori in un viaggio tra natura e futuro, con effetti immersivi che sottolineano le 3 grandi tematiche affrontate: l’uomo e la natura, le bellezze italiane e la tecnologia.

Sul palco Casta sarà accompagnato da IVANIX, dj, producer e sound designer di fama internazionale, già insieme a lui in tour e al Circo Massimo lo scorso giugno per l’opening dei concerti romani di Vasco Rossi. Sarà presente anche Paolo Zanetti, uno dei chitarristi più apprezzati nel panorama pop italiano e sono attesi diversi special guest di fama internazionale.

Non mancherà la parte più immaginifica del Visual Concert che vedrà Andrea Casta nei panni del Comandante AJ, il protagonista del concept album fantascientifico “The Space Violin Project” che, con canzoni ed episodi video, proietta lo spettatore nel 2235 e vive nelle illustrazioni di Lorenzo Gubinelli.

Nel 2023 Casta ha vinto per la seconda volta in carriera il Dance Music Awards come Best Performer, ha aperto il Gran Premio d’Italia di Formula 1 a Monzaed è sempre più seguito anche grazie alle sue iconiche esibizioni per la serie A di calcio e la Coppa del Mondo di Sci Alpino. Musica da vedere, lo spettacolo sarà un'esperienza innovativa che supera i confini del concerto.

News correlate
Julieta Sartori, un mix di talento, personalità e amore per la musica,in tutte le sue declinazioni.

Il volto della sua terra e i sogni di un'artista appassionata.


Nuovo album per Flora Vona

E’ in uscita il nuovo Album di Flora Vona “Baciami L’Anima” ed un videoclip “Mari e incendi” sul canale YouTube dell’artista, nel videoclip anche il ballerino Samuel Peron.


Zagarolo - In arrivo un corso di management musicale con formazione e tirocinio

Il corso propone un piano formativo elaborato attraverso il confronto con associazioni di categoria e rappresentanti dei diversi settori della "Music Business".


A giugno la terza edizione del “Musica Regina in Villa” International Music Festival a Villa della Regina

Per il terzo anno consecutivo l’Associazione Amici di Villa della Regina ospita il Musica Regina in Villa International Music Festival con la direzione artistica del pianista-concertista Francesco Mazzonetto.


Centenario Aeronautica Militare: con “Legacy Of The Sky” tributo a 5000 piedi del violinista Andrea Casta

La presentazione ufficiale il 19 dicembre al concerto celebrativo all’Auditorium Parco della Musica di Roma


Roma Omnium: l’opera dell’artista audiovisivo Philip Abussi per il progetto RomAImago della Casa delle Tecnologie Emergenti di Roma Capitale

L'evento alla Casa delle Tecnologie Emergenti di Roma


Serata omaggio alle colonne sonore dei grandi film del Novecento

Concerto della soprano Delia Surratt - Museo dei Piceni


“Note sconfinanti, l’eco di giovani talenti attraverso la via che fu quella della seta”

Questo il titolo della serata di musica che riecheggerà presso la prestigiosa Sala Accademica del Conservatorio di Musica S. Cecilia a Roma.


#Solidalinsieme Concerto di Natale 2023, Paolo Peroso: solidarietà con i gesti giornalieri linfa vitale per la comunità

L’evento nasce da un’idea del direttore artistico Paolo Peroso, che da oltre 10 anni collabora con le Bande musicali Militari Italiane.


Gocce di Romanticismo: il nuovo album della pianista Guendalina Consoli

Esce per TRP MUSIC l’album Gocce di Romanticismo di Guendalina Consoli, un progetto discografico che la pianista siciliana ha focalizzato seguendo una scelta emozionale di miniature musicali del periodo romantico.