Enogastronomia
Porco Rosso compie 9 anni e festeggia con un restyling dallo stile più maturo e una proposta gastronomica sempre più inclusiva.
Francesca Sirignani

A Colleferro da "Porco Rosso": un pub per tutti i gusti

Gianmarco Camilli, giovane imprenditore di Colleferro, cittadina ai confini Sud Est della Provincia di Roma, è l’anima e la mente del progetto Porco Rosso.  Una storia, la sua, iniziata da ragazzino quando, alla sua prima esperienza lavorativa, si divertiva ad aprire i panini preconfezionati e a mescolarne gli ingredienti per renderli più appetitosi. Fu il momento poi della “Bottega del vino”, enoteca di famiglia aperta da suo padre a Colleferro. Un progetto che gestì in parte finché, non sentendolo realmente suo, gli si presentò l’opportunità di aprire un locale lì accanto. Erano gli anni in cui l’interesse per le birre artigianali esplose, soprattutto a Roma, e da qui l’idea, nel 2011, di un Beer Shop. È nel 2013 però che nasce il vero Porco Rosso, con una proposta gastronomica di un pub ma di alta qualità e con cucina home made.

Un totale di 60 coperti nelle due sale attraversate dal grande bancone ad L che con i suoi 20 sgabelli è il vero protagonista del locale. Divani chesterfield, un caminetto decorativo e quadri rendono l’atmosfera calda e accogliente.

“I menù sono stagionali e variano non solo nella proposta delle materie prime, in base alla loro naturale produzione, ma anche nella scelta dei fornitori per offrire un approccio sempre nuovo” spiega Gianmarco.

Si comincia con una vasta selezione di prodotti ciociari e non solo: dalla Ciammella di Carpineto (all’anice e cotta al forno) tipica di Carpineto Romano al Crudo di Guarcino 16 mesi; Capocollo, Guanciale affumicato e Pecorino di Picinisco DOP.

Ogni prodotto è il risultato di un’ampia ricerca sul territorio finalizzata ad una condivisione di filosofia aziendale, come nel caso del forno di Lariano, Paneria Casa Madre. Ma la selezione delle materie prime si sposta anche oltre i confini territoriali come per le carni di Dario Cecchini - presenti nel menu del Porco Rosso da diversi anni - la cui azienda è rinomata sia per la qualità delle materie prime che per l’attenzione prestata al benessere animale. Tutto è fatto in casa inclusi i fritti che variano regolarmente seppur con delle presenze fisse in menu. Dieci i panini in carta tra cui “Leggerissimo” con il suo hamburger di manzo 200 gr, “Molla l’osso” farcito con ribs di maiale, “Porco di mare” con polpo rosticciato e infine il vegan burger “Broccolò” hamburger di broccolo, patate e carote.

“I locali, i pub, i ristoranti devono essere aperti a tutti, senza esclusioni. Il mio è una versione di Pub 2.0, più moderno e adattabile alle esigenze di tutti: birre artigianali, prodotti vegani e senza lattosio, ricercatezza della materia prima e alta qualità” dice il titolare.

È dall’intenzione chiara e ben focalizzata di Gianmarco Camilli che è nata la sua collaborazione con i ragazzi di Fermaggi (Azienda, di Cave, specializzata nella creazione di alternative vegetali al latte e alla carne): l’affumicato, alle erbe meditarranee, crosta fiorita e prosciutto di barbabietola. Un valore aggiunto per la clientela vegana che può contare su una cucina fatta in casa e artigianale, a partire dal Supplì con sugo alla marinara (aglio e origano) e Mezzarella (crema di mandorla e anacardi fermentati).

Una cucina da pub che sfida le regole del pub con il Pollo che lascia il posto al Polpo alla cacciatora, servito con cialda di polenta fritta e Punta di petto di manzo, cotta a bassa temperatura, servita con cipolla rossa caramellata. Dulcis in fundo, il Tiramisù senza lattosio.

Da Porco Rosso si parte con l’aperitivo dalle 18:00 fino alle 2:00, con drink, vini e, ovviamente, le birre. Tutte selezionate da Gianmarco e tutte sempre e solo artigianali. Una selezione di dieci birre classiche artigianali che variano di settimana in settimana per farne conoscere sempre di nuove e una con spillatura “all’inglese” quindi tirata a mano.

Da Porco Rosso  l’alta qualità gastronomica di questo indirizzo è ormai un punto di riferimento del paese e delle zone limitrofe: un luogo dove l’amore per il buon cibo diventa un momento di aggregazione, di condivisione e di  scambio di emozioni.

Francesca Sirignani

 

PER INFORMAZIONI:

Il Porco Rosso

Via Raffaello Sanzio, 46 – Colleferro (RM)

labottegadellabirra@gmail.com

TEL. 06/97241161

Aperto dal mercoledì alla domenica 18:00 – 2:00

https://www.instagram.com/porcorossopub/?igshid=YmMyMTA2M2Y%3D

 

Francesca Sirignani

Giornalista pubblicista specializzata in tematiche turistiche ed europee. Ha conseguito una laurea in Giurisprudenza e, dopo aver ottenuto la seconda laurea in Studi Europei ed Internazionali, ha approfondito la conoscenza dell’inglese e del francese viaggiando e frequentando corsi linguistici all’estero. Collabora con diversi un periodici specializzati in viaggi e rivolti a chi è appassionato di turismo, cultura ed enogastronomia. Si è occupata anche della redazione dei magazine dell‘ Hotel Indigo St. George, un boutique hotel 5 stelle lusso di Roma. La passione che nutre per le culture, le tradizioni e i paesaggi di altri popoli l’ha sempre portata a viaggiare e a fotografare molti Paesi.

News correlate
AL RISTORANTE DON PASQUALE: COME UNA SUGGESTIVA GALLERIA D’ARTE

AL MAALOT HOTEL: ATMOSFERE, COLORI E SAPORI DI ROMA


Cipolla Bianca di Margherita Igp:  «Con Cipomar si passa dalla sperimentazione alla pratica»

Giuseppe Castiglione, presidente del Consorzio, spiega che le aziende quest’anno si stanno adoperando con le attrezzature testate in fase di sperimentazione del progetto


Da Nakai: un cuore giapponese con battiti italiani

Per festeggiare un Capodanno all’insegna della fortuna e della felicità.


Le isole del gusto. Riso e vino sulla bocca di tutti

Si chiama così la 14° edizione della rassegna enogastronomica, organizzata dalla Camera di Commercio di Cagliari-Oristano, dedicata alla valorizzazione del territorio e delle produzioni tipiche agroalimentari di qualità.


Dreaming Blue: per un Natale tra sostenibilità e tradizione

Rome Cavalieri, A Waldorf Astoria Hotel: un indirizzo iconico dell'hotellerie di lusso internazionale.


“Cresci” Panettone, cresce il gusto e la passione.

Un piccolo forno del quartiere romano dal cuore grande e dolce!


"Pesce in piazza" a Roma

Nel corso di una gradevole conferenza stampa, presso il ristorante "Spirito di vino" a via dei Genovesi in Trastevere, è stato presentato il ricco calendario di "Pesce in piazza".


ANNA FEDERICI, PROPRIETARIA DI AZIENDA AGRICOLA BOCCEA: DA UN SOGNO A UNA SPLENDIDA REALTÀ

Aperto il nuovo punto di vendita aziendale che offre una varietà di prodotti biologici e biodinamici


Ristorante Celeste: dove riassaporare cari ricordi

Il nuovo locale di Roma Nord con sfumature celesti di nostalgia è pronto a colorare e a scaldare le serate romane per tutta la stagione fredda.


Diciassettesima edizione di Golosaria a Milano

Successo per l' AREA DEDICATA AL BERE MISCELATO