Musica
L’appassionante brano è uscito come singolo il 24 giugno
Sergio Ferroni

Lidia Schillaci interpreta la visione italiana di “Oceani” Spiritual Song che parla al cuore

Non finisce di stupire la cantante palermitana Lidia Schillaci, sempre eclettica e versatile come ha dimostrato nel programma televisivo di Raiuno “Tale e quale show”, dove ha trionfato con le sue capacità di trasformazione ed interpretazione. Ad inizio di giugno un doppio singolo ‘I’m alone again’ nella versione inglese ed italiana (‘Ancora sola’) - canzone pop, ritmata e da ballare. A fine giugno esce ‘Oceani’, rilettura italiana di ‘Oceans’, spiritual song, una preghiera in note.  Due anni fa la Schillaci aveva proposto pure un brano impegnato contro la mafia, ‘Noi non siamo Capaci’ dedicato alla strage di Capaci dove morirono il giudice Falcone, la moglie e gli agenti della scorta. Ancor prima si era cimentata con la colonna sonora della serie tv ‘Non smettere di sognare’. Nel periodo del lockdown aveva proposto concerti in streaming sulla terrazza di una stupenda location siciliana. Tanti progetti, con la voglia sempre di mettersi in gioco, sperimentare, individuare percorsi nuovi.  ‘Oceans’ è un brano molto noto ai fedeli della Chiesa evangelica, che - nella versione di Lidia Schillaci -  rientra nel nuovo album "Che magnifico Nome" a cura del collettivo The Sun, guidato da Francesco Lorenzi e prodotto da Hillsong Music e Aleteia con la novità delle canzoni-preghiere in italiano (uscirà l’8 luglio). Lorenzi ha coinvolto Maurizio Baggio, noto produttore artistico dei The Sun.  Lidia Schillaci ha accettato di buon grado e con il suo solito entusiasmo questa nuova esperienza musicale, ma anche spirituale ed ecumenica. La sua voce calda e mistica offre una superba e coinvolgente interpretazione di ‘Oceani (dove i piedi falliscono)’ che l’artista ha riadattato in prima persona, insieme a Francesco Lorenzi, nel testo e nell’esecuzione e che esce il 24 giugno come singolo dell’album. “Mi sono emozionata e trasmetto emozioni – ha detto la cantante -. Al di là della fede, della religione, ‘Oceani‘ è un brano che tocca il cuore, che coinvolge totalmente chi lo interpreta e chi lo ascolta”.

Qui il link per ascoltare il brano:

https://open.spotify.com/track/2XgcOLTtWpeRacJQC36smw?si=_g1gXAVIR-KC-sTuHaKG4Q&context=spotify%3Aalbum%3A6Ly5gcntxAGv2D4Ig1aYTm

News correlate
Omaggio ad Adolphe Sax, l’uomo che inventò il sassofono

In omaggio al grande inventore del saxofono, Adolphe Sax, il museo con la più grande collezione al mondo di questo storico e amatissimo strumento a fiato, organizza un doppio evento di inaugurazione della stagione concertistica autunnale.


Musica raffinata e testi ispirati. Esce l'ultimo disco di LEDA

"Le pagine dei ricordi" il nuovo disco di inediti di LEDA è ora disponibile su tutte le piattaforme digitali. Per volere della cantautrice i proventi andranno totalmente in beneficenza.


Il grande jazz torna al Birrificio Agricolo Podere 676 di Testa di Lepre.

Una sorta di appendice della 2a Edizione del Fiumicino Jazz Festival organizzata dal Museo del Saxofono di Fiumicino


Stardust jazz in trio nell’album di Alberto Pibiri

Alberto Pibiri, star internazionale del jazz, pianista ultracelebre nella Grande Mela, ci presenta il suo primo album in trio “Stardust”, registrato al Samurai Hotel Recording, Astoria, NY, mixato e masterizzato da Mike Marciano.


Bellini Festival, al via la XIV edizione tra star e rarità

Torna la manifestazione culturale che rende omaggio al grande compositore nella sua città natale con la direzione artistica di Enrico Castiglione


Attori, blasoni e intellettuali per riscoprire il compositore Rodolfo Zanni, nel centenario del suo ultimo grandioso concerto a Buenos Aires

Alla Casa Argentina gran successo per il concerto in onore del Mozart argentino con folla vip


Al via la seconda edizione del “Fiumicino Jazz Festival”

Grandi nomi del jazz nazionale ed internazionale per la seconda edizione del Fiumicino Jazz Festival, la manifestazione ideata dal Museo del Saxofono


Servillo/Girotto/Mangalavite aprono “La voce della terra” con un omaggio a Lucio Dalla

La Valnerina torna in prima linea culturale con la nuova edizione de “La voce della terra”, il festival di turismo e musica ideato e organizzato dall'Associazione Visioninmusica con la direzione artistica di Silvia Alunni


Dorantes, il genio del flamenco al pianoforte, in concerto a “La Voce della terra 2022”

Artista pluripremiato, è acclamato in tutto il mondo come uno dei pianisti e compositori di flamenco più eccitanti e avvincenti in circolazione.


“Traces of Youil”  nuovo album di Lucia Fodde

Disponibile in tutti i maggiori digital store musicali “Traces of You” il nuovo album della jazzista Lucia Fodde, registrato con i musicisti Davide Incorvaiae Carmelo Leotta e Jesus Vega