Eventi
Feeling Vilòn: per una tavola felice, per della buona musica e per vivere una notte indimenticabile!
Francesca Sirignani

Per molti ADELAIDE al Vilòn Roma continua ad essere un "secret restaurant". Non ha un affaccio su strada, non ha un'insegna che si noti, eppure ormai sono poche le serate in cui si riesce a trovare un tavolo libero. Sarà quel passa parola da “posto del cuore”, un posto vibrante dicono alcuni. Straordinariamente bello, affascinante, un rifugio quasi, intimo ed insolito per la Capitale.Un posto trés chic, eclettico, intrigante, ma soprattutto dall’atmosfera un po’magica, quell'accoglienza gioiosa che si percepisce appena entri. Il posto giusto per regalarsi una serata di Capodanno assolutamente speciale e con musica live durante la cena e dopo.

Dopotutto è già un po' speciale sedersi a tavola in un’ala di Palazzo Borghese, uno dei palazzi rinascimentali più belli di Roma, un salotto allargato che fa tanto casa, quella di ADELAIDE appunto, la principessa che l'abitò nell'Ottocento e da cui il ristorante prende nome.

Oggi però lo spirito, lo stile è così cozy ed accogliente, caldo, e molto contemporaneo, merito anche di Annabella Cariello, direttore estroso con anni di esperienza nella moda.

Mai come in questi giorni l'atmosfera è quella delle feste: il grande albero di Natale con le palle di vetro, i piccoli giochi in legno, le calze, dolciumi e bon bon appesi ai rami e i pacchi infiocchettati a terra. Tante candele accese in giro, le luci giuste, la musica che regala piccole emozioni come il profumo di spezie nell'aria.

Soprattutto sentirsi l'ospite atteso, le coccole di un momento speciale a cui pensa Samuele Florio, il direttore di sala, giovane ma già d'esperienza consolidata, dal garbo attento e mai troppo formale.

Prima di passare a tavola si ozia un po' sul divano o nella corte esterna, un giardino d'inverno dall'aria esotica tra banani e kenzie effetto jungle, ficus e gelsomino orientale, intorno alle grandi lampade con il fuoco che regalano calore e atmosfera.

L'occasione è quella giusta per cominciare con i cocktail signature moment... ideati da Simone Freda, barman anche lui sotto i 30 anni, che ha giocato anticipando i gusti di chi le feste le adora e di chi invece invece in questi giorni vorrebbe scappare. Ed ecco quindi il Berry Christmas, rosso lacca con tanto di bastoncini Candy Cane bianchi e rossi alla cannella o il Grinch, tutto verde a base mezcal.

Ormai è arrivato il momento clou, quello di sedersi a tavola, luminosa, raffinata, grazie ad una mise en place con le stoviglie di manifatture internazionali di pregio, i fiori dell'inverno. Una tavola gioiosa come la cucina di Gabriele Muro, origini procidane. Una cucina che ha stile, personalità. Contemporanea, gourmet ma al tempo stesso immediata, autentica, ricca di sapori. Semplicemente godibile come quando cita con leggerezza la tradizione, per esempio proprio nei menu delle feste.

La tradizione è un trionfo al momento dei dolci firmati dal giovanissimo Chef pâtissier Andrea De Benedetto, origini pugliesi e scuola della grande pasticcieria leccese.

A tavola tanti dolci tipici e un fantastico panettone fatto in casa, un grande lievitato morbido e soffice dall'alveolatura abbondante da poter anche acquistare a portar via in tutti i giorni delle feste, per regalarsi anche a casa un po' di quel sapore e feeling Vilòn.

Un’accoglienza e una cordialità in grado di superare ogni aspettativa e la possibilità di vivere da protagonista momenti indimenticabili  riflettono il carattere unico, la storia e la cultura dell' affascinante hotel VILÒN.

Francesca Sirignani

PER INFORMAZIONI:

Adelaide Ristorante e Salotto,

Hotel VILÒN Roma

Via dell’Arancio 69 - 00186 Roma 

Tel. 06/878187

https://www.hotelvilon.com/

 

Francesca Sirignani

Giornalista pubblicista specializzata in tematiche turistiche ed europee. Ha conseguito una laurea in Giurisprudenza e, dopo aver ottenuto la seconda laurea in Studi Europei ed Internazionali, ha approfondito la conoscenza dell’inglese e del francese viaggiando e frequentando corsi linguistici all’estero. Collabora con diversi un periodici specializzati in viaggi e rivolti a chi è appassionato di turismo, cultura ed enogastronomia. Si è occupata anche della redazione dei magazine dell‘ Hotel Indigo St. George, un boutique hotel 5 stelle lusso di Roma. La passione che nutre per le culture, le tradizioni e i paesaggi di altri popoli l’ha sempre portata a viaggiare e a fotografare molti Paesi.

News correlate
Vino, un mercato in crescita per un valore di 2,3 miliardi di euro

A Roma torna Vino e Arte che passione. L'evento che unisce il buon bere alla bellezza dell’arte.


Vernissage d’autore. I disegni dell’artista-astrologo Massimo Bomba incantano aristocratici e attori

Vernissage coloratissimo ed evocativo. Massimo Bomba, lo stilista studioso e appassionato di astrologia e del mondo esoterico, presenta per la prima volta al pubblico i suoi disegni originali che corredano il suo libro “E la Papessa chiese alla Luna”.


SORSI D’AUTORE 2022

INCONTRI CULTURALI NELLE VILLE VENETE CON DEGUSTAZIONE DI VINI


Dal 25 al 29 di Maggio a Piazza di Spagna la sessantacinquesima edizione di Roma Art Festival.

Una rassegna internazionale d’arte moderna, di tutto spessore, curata dall’architetto Lucilla Labianca, si conferma come una delle belle iniziative per la divulgazione e la conoscenza del pianeta dell’arte e degli artisti della Modernità.


Sportmemory e i Cavalieri della Roma insieme per il progetto narrativo LA MIA PASSIONE PER LA ROMA

I Cavalieri della Roma e Sportmemory presentano il progetto narrativo "La mia passione per la Roma", un percorso virtuoso che fa diventare storie e aneddoti personali patrimonio comune del grande amore giallorosso


Cristiano Fini è il nuovo presidente nazionale di Cia-Agricoltori Italiani

L’Assemblea elettiva, riunita a Roma, ha eletto l’imprenditore vitivinicolo modenese. Alla guida della Confederazione per i prossimi 4 anni, succede a Dino Scanavino


Notabile: investire nelle persone

Le nuove frontiere della tecnologia


Il premio Kinéo festeggia 20 anni alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

Il Premio Kinéo ideato e diretto da Rosetta Sannelli, presidente dell’Associazione Culturale Kinéo, compie 20 anni alla 79. Mostra del Cinema di Venezia e verrà presentato con una conferenza stampa in anteprima durante il Festival di Cannes


Quando il tema è quello delle personalità e della musica

Si pensa alle personalità di spicco del mondo dello spettacolo, della cultura, dell’arte e della scienza e le ritrovi una sera, a fianco a te, in una cena a parlarti di loro e di te. Con L’Academy of Art and Image di Paola Zanoni è così


Genova BeDesign Week, 120 eventi in città

Settanta location per ospitare 120 eventi per un programma che si preannuncia più ricco che mai.